Odeo Days 2019, tutti gli appuntamenti di giugno alla Loggia e Odeo Cornaro

Da giugno a settembre la Loggia e l'Odeo Cornaro saranno protagonisti  di una serie di spettacoli, laboratori, concerti e appuntamenti speciali. Dopo la positiva esperienza della prima edizione 2018, l'Assessorato alla Cultura del Comune di Padova e l'Associazione Teatro Boxer propongono la seconda edizione di Odeo days ancora più ricca di ispirazioni e stimoli,coinvolgendo ulteriormente le varie realtà cittadine e regionali, non dimenticando il confronto con il panorama teatrale italiano.

Il nucleo narrativo rimarrà sempre quello suggerito dall'Odeo: il rinascimento in ogni sua forma e vocazione. La storia si intersecherà alla riscoperta dei miti, la musica alle riflessioni sui nostri tempi, la fusione tra l'antico e il contemporaneo sarà un nuovo modo di gioco drammaturgico.
Anche per quest'anno, l'intento è quello di far conoscere ai cittadini l'Odeo e Loggia nella veste in cui nacque: quella di teatro. Il luogo creato dal Falconetto, su commissione di Alvise Cornaro, nato per rappresentarvi le opere di Angelo Beolco detto Ruzzante sarà nuovamente uno spazio teatrale aperto a tutti.

Alvise Cornaro, il proprietario dell’Odeo, aveva un sogno: costruire un teatro pubblico per i cittadini, sull’esempio degli antichi romani e dei greci, di quell’antichità classica a cui il precoce umanesimo veneto e il Rinascimento Italiano guardavano con ammirazione e desiderio.
Fece costruire la Loggia, a cui noi possiamo accedere oggi, con gli occhi colmi di meraviglia, perché fosse spazio teatrale, e questa è oggi uno splendido dono alla sua città.

Programma - Giugno

11 giugno, ore 21
“Un terribile amore per la guerra”

di Andrea Pennacchi
regia di Maria Virgillito
acting coach Marco Artusi
con Andrea Baggio, Carmela Guzzardi, Francesco Bicciato, Maria Grazia Busà, Guido Mosca, Isabella Pegoraro, Luciana Bertotti, Marcello Destro, Valeria Doardo
Messa in scena finale del laboratorio di Teatro Boxer curato da Maria Virgillito
Il calvario di Padova era iniziato nel dicembre 1943 e andò avanti per un anno e mezzo. Dopo il settembre 1943 fu chiaro che dal Sud ormai liberato sarebbero partite le Fortezze volanti, i temibili B17 (antenati dei B52), per devastare tutta l’Italia. Arrivavano gli incursori anglo-americani e colpivano indiscriminatamente case, strade, fabbriche, mercati affollati, vagoni pieni di pendolari, chiese, cimiteri, opere d’arte, tutto.
Info: ingresso libero

Terribile-amore-2

12 giugno, ore 21
Processo al buon samaritano”

di Josh Lonsdale
regia di Samantha Silvestri e Giulio Canestrelli
supervisione di Andrea Pennacchi
con Di Muro Francesca, Solin Elisabetta, Gauga Teodora, Giorgetti Gaia, Luca Guarnieri, Luca Gomiero, Susanna Fornaro
Progetto in collaborazione con il Centro Servizi per il Volontariato di Padova
Il buon Samaritano, il pagano nemico dei giudei che – unico – si ferma a soccorrere il viaggiatore in difficoltà, la cui storia viene narrata nel Vangelo di Luca, è ormai divenuto l’archetipo dell’altruismo disinteressato. Ma cosa succede se, come oggi, aiutare un viaggiatore straniero in difficoltà viene visto dalla propria società come un tradimento? Se si inizia a ventilare il “crimine di solidarietà”, e le parole vedono il proprio segno invertito?
Il teatro, specchio di una società dai tempi della Grecia antica, è il luogo perfetto per esplorare i mutamenti che stiamo vivendo, in cui i partecipanti al laboratorio possono letteralmente, mettersi nei panni degli altri, dell’altro. Un percorso teatrale per scrivere e portare in scena uno spettacolo teatrale sull'impegno civile e la giustizia sociale.
Il corso è nato grazie alla collaborazione con Wake up giovani - Centro Servizi per il Volontariato di Padova.
Info: ingresso libero

62067239_369616530336474_5400423781283921920_n-2

Saltimbanchi dell’arte
Festival internazionale dedicato alla Commedia dell’Arte e al Nuovo Teatro Popolare

20 giugno, ore 21
“La ridiculosa commedia”

Compagnia “I nuovi scalzi” di Barletta (BA)
Regia di Claudio De Maglio e Savino Maria Italiano
con Savino Maria Italiano, Olga Mascolo, Ivano Picciallo e Piergiorgio Maria Savarese
Musiche originali di Piergiorgio Maria Savarese
Attraverso la comicità fatta di situazioni, la compagnia riflette su alcuni temi molto attuali, fra cui: il potere della speculazione edilizia e della corruzione politica, il diritto alla libertà di scelta del proprio futuro, il rapporto genitori-figli, l’importanza del prendersi cura della propria terra (intesa in generale come bene comune).
La storia è collocata a Barletta, molto tempo dopo la “Disfida di Barletta”. Con un atto di fantasia i nostri protagonisti sono pensati come i discendenti di alcune figure storiche legate alla “Disfida di Barletta”, vicenda storica, romanzata anche da M. D’Azeglio. Si cerca anche di stimolare il pubblico nazionale e internazionale ad approfondire la conoscenza di una delle storie della tradizione pugliese.
Info: Biglietto unico euro 10 - bambini fino a 14 anni euro 5
Per info e prenotazioni: direzione@accademiateatroveneto.it
cell. 348 4238334
In caso di pioggia Sala della Carità-Via S. Francesco 61

ridicolusa-commedia-2

21 giugno, ore 21
“Il mondo di Arlecchino”

Incontro - spettacolo con Ferruccio Soleri e Carlo Boso
maschere di Amleto e Donato Sartori
Soleri e Boso: oltre cinquant’anni di storia e di teatro vissuti tra realtà e finzione.
Centinaia sono state le città in tutto il pianeta dove Ferruccio Soleri e Carlo Boso si sono esibiti sotto l’egida del Piccolo Teatro di Milano quali ambasciatori preferenziali di una forma di spettacolo, la Commedia dell’Arte, che tanto ha contribuito a rendere famoso il teatro e la cultura italiana nel mondo. Soleri è poi diventato uno dei più grandi Arlecchini della storia del teatro mondiale e Boso si è trasferito in Francia aprendo una sua Accademia l’AIDAS.
Oggi grazie all’Accademia del teatro in lingua veneta, l’Artista e il Corsaro si ritroveranno nuovamente sulla scena per narrare la loro storia e far rivivere i personaggi che li hanno resi famosi nel Mondo di Arlecchino e di tutti coloro che amano questo bene prezioso dell’umanità denominato teatro.
Info: Biglietto unico euro 10 - bambini fino a 14 anni euro 5
Per info e prenotazioni: direzione@accademiateatroveneto.it
cell. 348 4238334
In caso di pioggia Sala Carmeli – Via Galilei

il-mondo-di-arlecchino-1

22 giugno, ore 21
“L’ultimo arlecchino”

Compagnia Pantakin di Venezia
regia di Michele Modesto Casarin
con Miriam Russo, Eros Emmanuil Papadakis, M. M. Casarini
Le vite dei tre personaggi come fossero “i tre scrigni” protagonisti nel Mercante di Venezia, l’opera di Shakespeare ambientata a Venezia, diventano la struttura della commedia, tre scatole cinesi che contengono tre storie.
Il mercante di Venezia, e la sua connessione con la Commedia dell’arte, diventano così pretesto per esplorare queste storie, nella convinzione che il teatro può volgere in commedia anche le piccole tragedie quotidiane grazie alla forza comica e dissacrante delle maschere, un viaggio che incrocia le radici profonde dell’arte poetica Shakespeariana con la leggerezza e a volte la trivialità della Commedia dell’Arte. Due mondi solo apparentemente distanti ma che in realtà, come ci faranno scoprire gli autori, sono uniti da legami indissolubili.
Info: Biglietto unico euro 10 - bambini fino a 14 anni euro 5
Per info e prenotazioni: direzione@accademiateatroveneto.it
cell. 348 4238334
In caso di pioggia Sala Carmeli – Via Galilei

ultimo-arlecchino-2

Informazioni

tel. 347 1658472, 346 2279789, 339 7309922
boxer.teatro@gmail.com
www.odeodays.com

Potrebbe interessarti

  • La Notte dei Colori, feste in piazza e sui colli, lirica e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • 10mila veneti colpiti da Linfedema. Sinigaglia: «Pazienti costretti ad andare all'estero per farsi curare»

  • «Ecco perché perdiamo forza durante l’invecchiamento»: la ricerca congiunta Vimm-Università

  • Veicoli storici: riduzione del 50% dell'imposta per i mezzi registrati fino al 2 marzo 2019

I più letti della settimana

  • Violento acquazzone nel Padovano: forte vento e grandine, alberi sradicati e strade allagate

  • Domenica di sangue: schianto tra due auto sull'argine a Codevigo, morto un 43enne

  • Tragico frontale sulla regionale 308: muore un parroco di 82 anni

  • Lutto nello sport: muore a soli 18 anni una giovane promessa della Padova Nuoto

  • Tragico schianto in moto alle Canarie: muore Andrea "Pizzi" Mazzin, 35enne padovano

  • Ligabue per pranzo alla “Trattoria al Pirio” a Torreglia, stasera il grande live all'Euganeo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento