Da Papa Francesco a Mike Tyson: i quadri di Giuseppe Ferlito conquistano tutti

Il poliedrico artista padovano, tra i protagonisti di una prestigiosa fiera d'arte a Miami, ha donato al pluricampione dei pesi massimi di boxe un suo dipinto

La stretta di mano tra Papa Francesco e Giuseppe Ferlito

Ha incontrato personalmente Papa Francesco, regalandogli una sua opera dopo un'asta benefica. E aveva già stupito una star di Hollywood del calibro di Mickey Rourke. Ora cala il tris con uno dei più forti pugili di sempre: un dipinto del poliedrico artista padovano Giuseppe Ferlito andrà a far parte della collezione privata di Mike Tyson.

Ferlito Tyson-2

Il quadro

“Galeotta” fu l'Art Basel, una delle principali fiere di arte moderna e contemporanea, tenutasi a Miami: durante una serata organizzata in onore del pluricampione dei pesi massimi, Ferlito (pittore ma anche sceneggiatore e regista, tanto da aver curato la seconda unità del film “Red Land - Rosso Istria”) ha consegnato personalmente a Mike Tyson il quadro “The Warrior”, in cui il pugile è raffigurato di profilo con un copricapo da indiano d'America.

Potrebbe interessarti

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l’ambiente

  • Tre concorsi pubblici per 100 nuove assunzioni: ecco come iscriversi

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Pfas, prosegue il piano di screening: quasi 52.000 persone invitate e più di 31.000 visitate

I più letti della settimana

  • Impatto fatale sul guardrail tra i monti del Trentino: muore motociclista 33enne di Rubano

  • Si schiantano su un campo dopo lo scontro in autostrada: sei feriti di cui due gravi

  • Frontale tra due auto, una finisce nel fosso. Due feriti, donna elitrasportata

  • Schianto in superstrada: tre feriti, uno è grave. Sversamento di gasolio sulla carreggiata

  • Pompa l'acqua per annaffiare il prato, donna muore folgorata nel giardino di casa

  • Falciata da un'auto, si trascina a casa col bacino rotto: caccia al pirata della strada

Torna su
PadovaOggi è in caricamento