Un libro per scoprire la scienza nascosta nei luoghi di Padova celebra gli 800 anni dell'ateneo

L'università lancia il primo di una serie di volumi dedicati agli aspetti meno noti e più curiosi della sua storia. Per conoscere la città con Galileo, Giotto, Donatello, Einstein

La copertina del volume "La scienza nascosta nei luoghi di Padova"

«Stimoli per percorrere le strade, frequentare le piazze, entrare nei palazzi e catturare l’anima di Padova, città della conoscenza» e per trovare la "Patavina libertas" «parlando con i luoghi della scienza». Questo, come si legge nell'introduzione di Pietro Greco, lo spirito de "La scienza nascosta nei luoghi di Padova", volume edito da Padova University Press che verrà presentato il 29 maggio.

Un grande passato per fondare un grande futuro

Una guida per comprendere l'immensa cultura scientifica padovana negli otto secoli di storia della sua università, legandola a doppio filo con l'evoluzione della città tra passato e futuro. Un libro per addentrarsi negi aneddoti pubblici e provati dei grandi scienziati che hanno vissuto e lavorato a Padova, contribuendo a renderla la culla della scienza. Ma anche un volume per proiettare l'ateneo verso il futuro e la promozione della ricerca scientifica forte di una tradizione quasi millenaria, obiettivo delle celebrazioni del 2022 per l'ottocentesimo anniversario.

Il volume

Il libro, che sarà presentato mercoledì 29 maggio nell’aula magna di palazzo Bo, fa parte di una collana a cura de "Il Bo live" che va a curiosare tra gli aspetti meno noti e inediti che ruotano attorno all’ateneo, alla città e alle pieghe mai secondarie di una vita brulicante, attiva e spesso geniale che caratterizza un’accademia con un grande passato e quanto mai proiettata in un futuro complesso e internazionale. Il volume unisce le eccellenze della scienza e dell'arte quali Galileo Galilei, William Harvey, Vesalio, Giotto, Giusto de’ Menabuoi, Donatello, e ancora figure femminili che hanno rivoluzionato la cultura come la prima donna laureata al mondo, Elena Lucrezia Cornaro Piscopia, fino alla scienza del Novecento con Albert Einstein, Stephen Hawking, Bruno Rossi, Bepi Colombo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento