Grazie a "Nini" e "Toni": a Davide D'Attino il premio Penna d'Oca

Il giornalista del "Corriere del Veneto" ha vinto con un articolo in cui ha raccontato la vicenda di due artigiani del centro storico di Padova che hanno deciso di chiudere le loro attività nello stesso giorno dopo oltre mezzo secolo di lavoro

Davide D'Attino premiato dal prefetto Renato Franceschelli

Davide D'Attino, 38 anni, giornalista professionista,​ collaboratore del "Corriere del Veneto", è il vincitore del Premio "Penna d'Oca" 2018, tradizionale riconoscimento istituito dall'Associazione Stampa Padovana, la cui cerimonia si è svolta oggi nella prestigiosa Sala Rossini del Caffè Pedrocchi alla presenza di autorità civili e militari. A premiarlo il prefetto di Padova, Renato Franceschelli.

Il vincitore

Davide D'Attino ha battuto una concorrenza molto agguerrita di altri 15 colleghi con un articolo, apparso sul "Corriere" il 28 dicembre 2018, dal titolo: "Nini e Toni, 'gemelli' del lavoro in pensione dopo mezzo secolo", in cui ha raccontato la vicenda di due artigiani del centro storico di Padova, uno barbiere e l'altro meccanico di biciclette, che hanno deciso di chiudere le loro attività nello stesso giorno dopo oltre mezzo secolo di lavoro.

Menzione speciale

Il direttivo dell'Assostampa, associazione che nel 2019 celebra i 120 anni dalla sua costituzione, ha poi deciso di premiare, con una speciale menzione, la collega Valentina Polati, giornalista professionista, per un servizio televisivo andato in onda nel Tg di 7 Gold-Telepadova il 26 novembre 2018, dal titolo "Viola Speranza", nel quale ha affrontato la Giornata Mondiale della Prematurità attraverso la testimonianza di una coppia padovana che ha avuto un figlio nato ad appena 24 settimane di gestazione, coppia seguita poi dall'associazione Pulcino lungo il percorso di crescita genitoriale in condizioni non facili. A consegnarle il​ riconoscimento è stato l'assessore alla Cultura del Comune di Padova, Andrea Colasio. Presenti Nicolò Chiarini in rappresentanza del Sindacato regionale dei Giornalisti e Giorgio Gasco per l'Ordine dei Giornalisti del Veneto.

Penna d'Oca 3-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento