Cultural Landscapes: Marcello Ghilardi presenta "Forme e senso dell'estetica giapponese"

Grind House, club underground di Padova, amplia il suo raggio d'azione e presenta una nuova serie di proposte, uscendo dal solo ambito musicale.
Inaugura infatti il progetto Cultural Landscapes, che si occuperà di portare alla luce e presentare il meglio di quanto offre il panorama culturale a tutto tondo (libri, arte, cinema e altro) organizzando incontri con autori, artisti e intellettuali.
Lo scopo è quello di creare uno spazio per trattare delle questioni calde e di grande interesse, affinchè esse possano essere conosciute, discusse, esaminate.
Gli eventi, inoltre, si terranno principalmente nei giorni infrasettimanali nel tardo pomeriggio.

L'incontro

Giovedì 24 maggio alle ore 18.30 si svolge il quinto incontro, con Marcello Ghilardi che presenta "Forme e senso dell'estetica giapponese. Bi no nazo. 美の謎".

Per il suo quinto appuntamento, Cultural Landscapes propone un incontro su un tema di grande interesse e fascinazione, l'estetica giapponese, che tanti ha conquistato attraverso sia le sue espressioni elevate, come la letteratura e la pittura, sia attraverso l'arte popolare (come anime e manga).
Il mondo del Sol Levante è portatore di una sensibilità molto differente, di natura introspettiva ed essenziale, che appare ai nostri occhi spesso come bizzarra e controversa ma anche che ci cattura e affascina. Per quale motivo?
L'incontro si pone l'obiettivo di gettare un ponte fra il nostro senso del bello e sensibilità e quello giapponese, esplorando anche temi contigui come quello del concetto, essenziale per comprendere l'Oriente, di "vuoto" e la relazione che c'è fra Bello e Terribile e come mai tutto questo eserciti una forte attrazione istintiva in noi.
Esploreremo quindi assieme le espressioni artistiche giapponesi, alte e popolari, cercando di evidenziare e discutere la linea di senso profonda che le lega assieme e conferisce loro quel significato che, come un richiamo nascosto, risuona come una melodia nascosta in noi e ci attira al suo cospetto. In attesa di metterci a confronto con una diversità irriducibile e feconda, nella fiducia che tale incontro diretto aiuti a coltivare e faccia sbocciare parte di quel qualcosa di prezioso, unico ed indicibile che ciascuno di noi porta nel suo cuore.

L'autore

Marcello Ghilardi (Milano nel 1975) si è laureato a Padova in Filosofia dove è stato allievo del professor Gian Giorgio Pasqualotto, sotto la cui guida ha approfondito l'indagine dei rapporti tra il pensiero orientale e quello occidentale. Dal 2018 è professore associato al dipartimento di Filosofia dell'Università di Padova, dove collabora anche con il master di Studi Interculturali. Ha approfondito la sua conoscenza del mondo e della cultura estremo-orientali studiando presso atenei cinesi (Pechino, Hong Kong) e giapponesi (Kyoto). Alla ricerca teorica, concentrata soprattutto sul campo estetico, ha affiancato l'attività artistica nell'ambito del disegno e della pittura. Tra i suoi libri più recenti si annoverano "Il vuoto, le forme, l'altro" (Morcelliana, 2014), una riflessione sull'alterità nell'ambito del linguaggio e delle pratiche etiche ed estetiche, e "L'estetica giapponese moderna" (Morcelliana, 2016). Oltre ad occuparsi di filosofia ed arte "elevate", ha scritto anche riguardo l'estetica giapponese popolare, legata ad esempio al mondo di anime e manga, con volumi come: "Cuore e acciaio. Estetica dell’animazione giapponese" (Esedra, 2003): "Filosofia nei manga" (Mimesis, 2010).

Informazioni

Evento Facebook
Pagina web dell'evento

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Pittura "sorseggiata" a Tribano

    • 19 luglio 2020
    • Giardino Interno Patronato
  • Incontri con gli autori alla libreria Italypost di Padova: tutto il calendario di luglio

    • dal 2 al 24 luglio 2020
    • Libreria ItalyPost
  • "Il menarca, di madre in figlia", un percorso per mamme e figlie a Padova

    • 20 luglio 2020
    • Via Piovese, 200

I più visti

  • L'Egitto di Belzoni. Un gigante nella terra delle piramidi, mostra al San Gaetano

    • dal 25 ottobre 2019 al 26 luglio 2020
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Novecento al Museo, mostra a palazzo Zuckermann

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 30 agosto 2020
    • Palazzo Zuckermann
  • "Padova Abano color week": una settimana dedicata ai colori ed allo shopping

    • dal 3 al 12 luglio 2020
  • Nomadi in concerto a Carmignano di Brenta

    • solo domani
    • 11 luglio 2020
    • Piazza Marconi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento