Festa finale delle attività di natura al giardino fantasia per i bimbi di Vivi il Parco

Domenica 14 settembre ultima giornata delle attività ludico-ricreative tra giochi, truccabimbi, trampolieri, laboratori ambientali e racconti animati per bambini dai 4 ai 10 anni

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Tutti invitati domenica 14 settembre, ore 15.30, al Giardino Fantasia di via Ticino (zona Arcella) per la festa finale delle attività di natura di Vivi il Parco. L'iniziativa libera e gratuita, che ha accompagnato nei mesi scorsi i bambini dai 4 ai 10 anni, chiude i battenti con un intero pomeriggio all'insegna dell'animazione, in collaborazione con l'associazione Mappaluna. Il programma di giornata prevede truccabimbi, trampolieri e una serie di giochi di natura strutturati, che coinvolgeranno insieme sia figli che genitori.

Durante l'estate, le attività ludico-ricreative, portate avanti grazie al prezioso supporto di AcegasApsAmga, hanno riscosso grande successo toccando altri sei parchi della città di Padova (Giardino Città dei Bambini, Giardino Rustico, Area Giochi Giolitti, Parco dei Faggi, Giardino degli Ulivi di Gerusalemme, Giardino della Luna), assieme al Centro Idrico Brentelle a Sarmeola di Rubano. Un percorso ludico-didattico e interattivo, legato a doppio filo da quattro elementi naturali e altrettanti personaggi stilizzati, frutto della fantasia dell'illustratrice Elisa Ferro, che ha disegnato Mamma Acqua e i suoi amici: Lino il Pesciolino (acqua), Alla la Pappagallina (aria), Nonna Talpa (terra) e Gas il Draghetto (fuoco), tutti latori di buoni consigli ecosostenibili.

In ogni area verde, un gruppo di animatori esperti e qualificati ha intrattenuto i bambini con giochi tradizionali e originali, laboratori ambientali all'aria aperta impiegando materiali di riciclo, ma anche tantissime letture animate con i libri donati dalla Kite Edizioni. Circa 40 racconti dedicati ai bambini, forniti dalla casa editrice di Piazzola sul Brenta, che hanno consentito di aprire uno spazio-biblioteca permanente nella nuova aula didattica del Centro Idrico Brentelle, dove peraltro è stata appena allestita anche una mostra d'arte con tutti i lavoretti realizzati dai bimbi nei mesi scorsi.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento