L’Impressionismo di Zandomeneghi a Palazzo Zabarella

  • Dove
    Palazzo Zabarella
    Via Zabarella, 14
  • Quando
    Dal 01/10/2016 al 29/01/2017
    Dal martedì alla domenica dalle 9.30 alle 19. La biglietteria chiude alle18.15. Chiuso i lunedì, apertura straordinaria i lunedì: 31 ottobre, 26 dicembre e 2 gennaio. Chiusure straordinarie: sabato 24 dicembre e domenica 25 dicembre
  • Prezzo
    Intero 12, over 65 anni, giovani dai 18 ai 25 anni 10 euro, ragazzi dai 6 ai 17 anni (minorenni) 6 euro. Biglietto aperto 15 euro
  • Altre Informazioni
    Sito web
    zabarella.it

Federico Zandomeneghi (Venezia 1842 – Parigi 1917) è stato un figlio d’ arte. Grande talento naturale e pieno di temperamento, ha però preferito la pittura alla vocazione di famiglia che lo avrebbe dovuto portare alla scultura.

Il nonno Luigi era stato intimo di Canova e il padre Pietro aveva realizzato il grandioso Monumento di Tiziano nella basilica dei Frari a Venezia. Giovane patriota lasciò la sua città, ormai liberata dal dominio austriaco e ricongiunta all’Italia, per Parigi dove divenne protagonista, insieme agli altri due italiani che come De Nittis e Boldini si inserirono con disinvoltura in quellla straordinaria officina della modernità, della cosiddetta “pittura della vita moderna”. Come gli Impressionisti, Degas e Renoir, con cui ebbe uno straordinario rapporto, Zandomeneghi è stato soprattutto l’ interprete dell’emancipazione della donna rappresentata nell’ambito della sua vita quotidiana, dei rituali scanditi da regole precise come la toilette, la passeggiata al Bois, la lettura, la conversazione, il teatro.

Attraverso uno stile inconfondibile ed un uso raffinatissimo della tecnica del pastello egli ha saputo fermare le fisionomie, i gesti, le atmosfere, creando un immaginario femminile, quello della parigina, che sembra ancora molto attuale. Ma di Parigi, delle sue piazze, dei boulevard, dei caffè, dei teatri, egli è riuscito a fermare per sempre le atmosfere in un momento irrepetibile, divenendo tra i maggiori interpreti del fascino della Belle Époque.

La mostra, con circa cento opere, intende ripercorrere dagli esordi, in cui fu profondo il legame con Firenze e la rivoluzione dei Macchiaioli, rinsaldato dall’ amicizia privilegiata con Diego Martelli, una carriera straordinaria che lo ha visto testimone del passaggio da un naturalismo impegnato, con quadri di denuncia sociale, a una pittura che ha saputo interpretare in maniera molto personale le novità dell’Impressionismo.

Attraverso dipinti ad olio e pastelli, molti dei quali sconosciuti al grande pubblico, provenienti dai grandi musei (come Brera, la Galleria d’ Arte Moderna di Palazzo Pitti e la Galleria d’Arte Moderna Ricci Oddi) e dalle più esclusive raccolte private, sarà finalmente possibile riscoprire un vero talento e una personalità artistica finora non adeguatamente noti e valorizzati.

ORARIO

Dal martedì alla domenica dalle 9.30 alle 19. La biglietteria chiude alle18.15.

Chiuso i lunedì, apertura straordinaria i lunedì: 31 ottobre, 26 dicembre e 2 gennaio.

Chiusure straordinarie: sabato 24 dicembre e domenica 25 dicembre.
 

BIGLIETTI

Intero 12 euro, over 65 anni, giovani dai 18 ai 25 anni 10 euro, ragazzi dai 6 ai 17 anni (minorenni) 6 euro. Biglietto aperto 15 euro, visita la mostra quando vuoi, senza necessità di bloccare data e fascia oraria precise. Acquistabile via internet o presso la biglietteria della mostra. Questo stesso biglietto potrà essere regalato a chi si desidera.* Questi biglietti si possono acquistare fino a 48 ore prima della data prenotata o dell'utilizzo.

Ingresso gratuito ai ambini fino ai 5 anni compiuti (non in gruppo scolastico), giornalisti con tesserino, accompagnatore di visitatore diversamente abile.

Le tariffe ridotte/gratuità vengono applicate presentando un documento, tessera o badge che attesti il diritto alla riduzione/omaggio.

Prenotazione

È possibile prenotare l'ingresso con data ed orario stabiliti e non modificabili evitando la coda alla biglietteria (obbligatoria solo per gruppi e scolaresche) 1 euro a persona.

VISIT GUIDATE

Gruppi da 15 a 25 persone max,visita guidata euro 120 + euro 11 biglietto singolo partecipante + 1 gratuità per capogruppo

Scuole fino a 25 alunni, visita guidata euro 60 + euro 7 biglietto singolo partecipante + 2 gratuità per gli insegnanti. (tariffa non applicata a scuole di specializzazione e scuole di adulti; per visite effettuate il sabato e la domenica viene applicata la tariffa dei gruppi)

Con esclusione delle scuole, le visite guidate per i gruppi verranno effettuate con l'ausilio di un apparato microfonico e cuffie personalizzate. Questo servizio è compreso nel costo della visita guidata. Per i gruppi con guida propria è obbligatorio il noleggio di apparecchiature audio per un costo di euro 60.Le scuole che non si servono per le visite di personale incaricato dalla Fondazione Bano devono avvalersi del proprio personale docente. Non sono consentite visite guidate se non autorizzate dalla Direzione.

GUARDAROBA

Gratuito. Obbligatorio per valigie, borse, zaini, caschi, ombrelli e oggetti il cui ingombro sia ritenuto pericoloso dal personale di sorveglianza. Non sono ammessi all'interno delle sale passeggini, animali, cibi e bevande.

AUDIOGUIDE

È disponibile il servizio di noleggio audioguide in italiano e inglese al costo di euro 5 (audioguida singola); euro 8 (audioguida doppia).

PER INFORMAZIONI

Tel. (+39) 049 8753100
Fax (+39) 049 8752959 
info@palazzozabarella.it

Ingresso Mostra
Palazzo Zabarella, Padova
Via degli Zabarella, 14
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Michele De Lucchi crea l’Albero degli Alberi all’Orto Botanico

    • dal 15 marzo 2019 al 5 gennaio 2020
    • Orto Botanico
  • "Van Gogh, Monet, Degas. The Mellon Collection of French Art" a palazzo Zabarella

    • dal 26 ottobre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Zabarella
  • “Eve Arnold. Tutto sulle donne – All about women”, mostra a Villa Bassi di Abano

    • dal 18 maggio al 8 dicembre 2019
    • Villa Bassi Rathgeb

I più visti

  • Inaugurazione del nuovo store Euronics-Bruno a Padova

    • solo oggi
    • Gratis
    • 15 ottobre 2019
    • Bruno Euronics
  • Antica fiera di Bresseo a Teolo

    • dal 11 al 15 ottobre 2019
    • Bresseo
  • Michele De Lucchi crea l’Albero degli Alberi all’Orto Botanico

    • dal 15 marzo 2019 al 5 gennaio 2020
    • Orto Botanico
  • "Van Gogh, Monet, Degas. The Mellon Collection of French Art" a palazzo Zabarella

    • dal 26 ottobre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Zabarella
Torna su
PadovaOggi è in caricamento