"In gabbia", mostra fotografica personale di Ornella Francou al Pedrocchi

“In gabbia”
Inaugurazione mostra fotografica personale di Ornella Francou
Spazio Fotografia Pedrocchi
Sabato 15 dicembre alle ore 18
Sala Verde del Caffè Pedrocchi

Con "In gabbia" Ornella vuole porre l'attenzione sull'importanza del concetto di "domus" che, sempre più spesso, nel mondo contemporaneo sembra perdere ogni valenza affettiva, legata al nostro modo di vivere e sentire case e città nelle quali abitiamo. Tutto questo lo si evince osservando le enormi costruzioni che ospitano non solo sedi lavorative e scuole ma, soprattutto, soluzioni abitative ormai estraniate completamente dall'idea di "architettura organica" di Frank Lloyd Wright ad esempio - per l'architetto americano le strutture architettoniche devono rispondere alle esigenze degli abitanti e alle caratteristiche ambientali, proprio come un organismo vivente-, al giorno d'oggi infatti, sono molto pochi gli edifici che riescono ad integrarsi all'interno dei centri storici, facendo sembrare cupe e pesanti le città in cui viviamo, impedendo a tutti noi di ricercare quel senso di "domus" che ci permetta di trovare serenità, tranquillità e accoglienza.

Il progetto, ancora in progress, della fotografa padovana non vuole però essere uno studio sulle moderne proposte strutturali, bensì uno sguardo ad un modo di vivere che ha permesso, in molti stati, di unire l'antico al moderno attraverso la ricerca di luce, nuovi spazi e contemporaneità, puntando gli occhi verso il cielo, restando al passo con lo stile di vita che oramai ci appartiene.
Ecco che i più grandi architetti, paesaggisti e studiosi del verde, come afferma Ornella Francou "hanno inserito, accanto agli edifici storici, concetti di biodiversità, materiali innovativi e continuato in una avanzata ricerca per arricchire le nostre città, per rendere più accettabili le periferie, per colorare la nostra corsa quotidiana".

Gli scatti di Ornella fanno capire a tutti noi come un colore, una linea inaspettata, una struttura di vetro e l'alternanza tra pieno o vuoto, riescano ad alleggerire caseggiati altrimenti simili a blocchi inespressivi ed opprimenti. Il concetto di "gabbia" non viene dunque proposto dalla fotografa come metafora di ostacolo alla vita, altresì come sinonimo di domus, protezione, quotidianità e leggerezza. In questo modo riusciamo ad intuire come le nuove idee architettoniche possono e devono migliorare il nostro modo di vivere, come dice la stessa Francou "mantenendo memoria del passato ma guardando al futuro... Noi siamo e soprattutto vogliamo essere in gabbia con allegria" vivendo appieno le nostre abitazioni.

Profilo di
Ornella Francou

E’ nata a Torino e vive a Padova dal 1977. Fin da ragazza ha utilizzato disegni a china e a carboncino per documentare la vita attorno a sé , Ornella Francou è passata poi alla fotografia quando la grande passione per i viaggi l’ha portata in tutto il mondo. Da 30 anni usa infatti la fotografia come mezzo privilegiato per appropriarsi del mondo e per svelarne i segreti. Spesso, accanto al colore, usa fotografie in bianco e nero per rendere più essenziale il significato delle immagini. I lavori di questi ultimi anni, i reportage in Oriente, le feste pasquali nel sud Italia, i racconti visivi negli ippodromi parigini, le fotografie di donne nei loro ambienti di lavoro, si sono trasformati in mostre e pubblicazioni molto significative. Ha partecipato con successo a numerosi concorsi nazionali ed internazionali , ha collaborato, con associazioni culturali e sue sono le immagini dei volumi : Donne e Impresa-Immagini e voci (Padova 2005 a cura dell’ASCOM Padova), Padova Couture (2008) a cura UPA Padova. Oltre ad aver partecipato ad una serie di mostre collettive, numerose sono le esposizioni personali che le sono state dedicate, tra cui si segnalano:

Mostre personali più significative
Enfance – Parigi 2000,
Coleur Enfant – Parigi 2001(La mostra è diventata itinerante ed è stata presentata in 10 Comuni del Veneto),
Paques en Italie – Parigi 2002
Atmosphère Fellinienne – Parigi 2003
Visages et Architectures Parisiennes - Parigi 2004
Donne e Impresa – Padova 2005,
Al Galoppo - Sant’Urbano (Padova) 2005,
Volti e architetture parigine – Padova 2005,
Nonsolomoda – Padova 2005,
Le donne e la loro Maschera - Padova 2006,
“ In Gabbia” – Padova 2008
“Il Giardino di Cristallo” – Montegrotto Terme 2010
“Upper Class” – Bassano 2013
“Gli alberi raccontano…” – Padova 2013 – Arles 2014 – Padova2016
“Vanitas”- Padova 2017

Esposizioni collettive
: Stabile-Instabile – Padova 2006,
Marghera Fotografia – Venezia 2006
Giochi di Allegorie e Allusioni – Trieste 2007,
“Castello di Padova, sotto il segno del tempo”- Padova 2007
“Autori Veneti” Trevignano 2009
“Fotografi in città - Otto autori ” Padova 2009/10
“Living Lift” Torino – Milano – Genova – Napoli 2011
“Dialoghi – Aprile Fotografia” Padova 2011
“White Dreams” Bassano 2013
“TimeLine” Padova 2014
“Art Photo Padova” 2014/15/16
“Elements” - Padova 2017”
“Anima e Personalità” Borgoricco 2018
sue fotografie sono su riviste specializzate italiane ed estere, su libri fotografici e alcune sue opere fanno parte di collezioni private

Dettagli

La mostra, ad entrata libera, rimarrà visitabile fino a domenica 6 gennaio 2019.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Musei comunali gratis per il "Giugno Antoniano 2019"

    • Gratis
    • dal 1 al 30 giugno 2019
    • Padova
  • Mostra “Verso il centenario. Federico Fellini 1920-2020” ai musei civici agli Eremitani

    • dal 14 aprile al 1 settembre 2019
    • Musei Civici agli Eremitani
  • Michele De Lucchi crea l’Albero degli Alberi all’Orto Botanico

    • dal 15 marzo 2019 al 5 gennaio 2020
    • Orto Botanico

I più visti

  • Musei comunali gratis per il "Giugno Antoniano 2019"

    • Gratis
    • dal 1 al 30 giugno 2019
    • Padova
  • Rassegna "Cinema in giardino" ad Abano Terme

    • dal 11 luglio 2018 al 29 agosto 2019
    • Montirone
  • Tutti gli eventi di giugno a Cittadella

    • dal 1 al 30 giugno 2019
    • Cittadella
  • Sagra del bisateo a Corte di Piove di Sacco

    • dal 14 al 30 giugno 2019
    • Corte
Torna su
PadovaOggi è in caricamento