"Donne al Museo si raccontano": incontri e vista alla mostra "Eve Arnold" a Villa Bassi Rathgeb

Tre donne per tre incontri: Villa Bassi Rathgeb accoglie tre artiste che racconteranno la loro storia e i loro successi. Gli eventi si propongono di dare spazio e voce al femminile nell’arte del cinema e della scrittura, sono organizzati dal Comune di Abano Terme, Assessorato alla Cultura Assessore Cristina Pollazzi in collaborazione con CoopCulture.

Enrica Tesio
Venerdì 27 settembre, ore 18

Oltre il grande successo del suo “La verità vi spiego sull’amore” del 2015, ENRICA TESIO è una nota scrittrice e blogger torinese. Al Museo di Villa Bassi Rathgeb propone un reading ironico e spiritoso tratto dal suo ultimo libro “Filastorta d’amore. Rime fragili per donne resistenti” edizioni Giunti 2019.

Rime lievi e prose fluide per esprimere le luci e le ombre di una vita che si ingarbuglia veloce e si scioglie troppo lentamente, che chiede cura e spesso ne riserva poca, che ha molte richieste e poche risposte.
La “Filastorta” di Enrica, disposta per canti come un piccolo poema, è un rimario di grazia e sentimento, una forma di resistenza ai luoghi comuni, alle certezze, ai musi lunghi, agli snobismi, alle mode.
Lontano da sentimentalismi ingannevoli e scandito da un ritmo che vibra leggero tra gli occhi e le orecchie, i versi e le immagini, questo canzoniere illustrato parla d’amore con la giusta quantità di sarcasmo per non risultare stucchevole e la giusta quantità di ironia per non scivolare nella banalità. Dedicato alle donne e a tutti quelli che non ce la fanno, e poi invece sì, ma che fatica…

Enrica Tesio è blogger e scrittrice, ha due figli, due gatti e un mutuo. Laureata in Lettere con indirizzo cinematografico, fa la copy da quando aveva 20 anni. Nel 2015 ha pubblicato per Mondadori il romanzo La verità, vi spiego, sull’amore, dal quale è stato tratto un film con la regia di Max Croci. Nel 2017 è uscito per Bompiani Dodici ricordi e un segreto. Tiene una rubrica su la Repubblica e la sua pagina Facebook è seguita da più di 400 fedelissime lettrici.

museovillabassi-Foto-Tesio-©-Fabio-Marchiaro-2

Foto © Fabio Marchiaro

Nicoletta Maragno
Sabato 28 settembre, ore 18

L’attrice padovana NICOLETTA MARAGNO è una dei protagonisti del Film “Effetto domino” prodotto dalla Jole Film con la regia di Alessandro Rossetto appena presentato alla Mostra del Cinema di Venezia. Al Museo di Villa Bassi Rathgeb racconta la sua vita e la sua carriera.

Nicoletta Maragno proviene dal Piccolo Teatro di Milano e dalla lezione di Giorgio Strehler, con cui lavora per quasi quindici anni oltre che con numerosissimi registi e attori come Maurizio Scaparro, Giorgio Albertazzi, Valeria Moriconi, Carlo Giuffrè, Pino Micol, Licia Maglietta e Giancarlo Previati. Nel cinema collabora con Silvio Soldini, Carlo Mazzacurati, Andrea Prandstraller, Abtonio Padovan e Alessandro Rossetto. Regista quest’ultimo di “Piccola Patria”, approdato al Festival di Venezia 2013, e di “Effetto Domino”, che le ha fruttato il secondo red carpet alla 76ma Mostra del Cinema 2019. Recentemente è anche stata diretta da Riccardo Milani per la regia del quale sarà interpretate del film a puntate per Rai 1 “Di padre in figlia”.
Premiata nel 2011 dall’allora direttore del Teatro Stabile del Veneto Alessandro Gassmann per il suo lavoro in teatro su tali temi di interesse sociale, Nicoletta è autrice e regista di spettacoli legati alle politiche di genere e alle pari opportunità: “M’ama?”, spettacolo sulla maternità, “Malamorenò” sulla violenza contro le donne, “La Galassia Sommersa”, sul talento delle donne ed è in costante fase di ricerca grazie alla sua collaborazione con l’Università di Padova e il forum dell’Università di Padova sulle politiche di genere di cui fa parte.
E’ autrice di numerosissimi lavori di drammaturgia su testi, compresi quelli che per nove anni ha presentato in apertura del Festival della letteratura di Mantova a fianco di Antonia Arslan e che hanno dato vita a progetti quali “La Galassia Sommersa”, “Serao#04”, “Poetic Jazz Show” e il suo ultimo “Musa 3.0” con Patrizia Laquidara.

museovillabassi-Nicoletta-Maragno-2

Sara Lazzaro
Domenica 29 settembre, ore 18

Nella giornata nazionale dei Piccoli Musei, avremo il piacere di conoscere meglio SARA LAZZARO, la giovane attrice padovana di cinema teatro e televisione, tra i protagonisti della serie televisiva Rai “Braccialetti rossi”.

Nata a Rovolon in provincia di Padova e Astro Nascente del Teatro 2013, Sara ha ricevuto anche il Premio Cinema Veneto come attrice Rivelazione 2016.
Laureata nel 2006 in arti visive e dello spettacolo presso lo I.U.A.V. di Venezia, partecipa alla Masterclass della Biennale Teatro 2015 diretta da Thomas Ostermeier su “Bella figura” di Yasmina Reza.

museovillabassi-sara-lazzaro-Copia-2

Ingresso

Alle 18, ingresso e gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Alle 16.45 chi lo desidera c'è la possibilità di prendere parte a una visita guidata alla mostra “Eve Arnold. Tutto sulle donne – All about women”. Ingresso a 12 euro

Info web

https://www.facebook.com/MuseoVillaBassiAbano/

http://www.museovillabassiabano.it/project/donne-al-museo-si-raccontano/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • “Viaggio al centro della Scienza” con Andrea Crisanti: “Caso Vo’: dentro lo studio che sta facendo scuola”

    • Gratis
    • 9 luglio 2020
  • Pittura "sorseggiata" a Tribano

    • 19 luglio 2020
    • Giardino Interno Patronato
  • Incontri con gli autori alla libreria Italypost di Padova: tutto il calendario di luglio

    • dal 2 al 24 luglio 2020
    • Libreria ItalyPost

I più visti

  • L'Egitto di Belzoni. Un gigante nella terra delle piramidi, mostra al San Gaetano

    • dal 25 ottobre 2019 al 26 luglio 2020
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Novecento al Museo, mostra a palazzo Zuckermann

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 30 agosto 2020
    • Palazzo Zuckermann
  • Nomadi in concerto a Carmignano di Brenta

    • 11 luglio 2020
    • Piazza Marconi
  • Padova Pride Village: apertura e tutto il programma della prima settimana

    • dal 1 al 4 luglio 2020
    • Fiera
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento