Irlanda in festa 2016 al Geox

Dal 9 al 20 marzo, ritorna a Padova “Irlanda in festa”, il più grande evento realizzato in Italia per celebrare il giorno di San Patrizio e la cultura irlandese. Giunto alla quarta edizione, il programma della manifestazione padovana è più ricco che mai e punta su un perfetto mix tra musica dal vivo, gastronomia, arte e cultura “made in Ireland”.

L’area del Gran Teatro Geox di Padova viene trasformata per 12 giorni in un villaggio celtico di 300 mq dove, all’ombra di un imponente Shamrock luminoso (il noto trifoglio) e del tradizionale folklore “irish”, saranno allestiti ristoranti e food hall (con oltre 2000 coperti), cheese house, Guinness® pub e sidreria, whiskey house e cigar home, così come sale da concerto, mercatini, flower market, presentazioni di libri ed esposizioni d’arte.

La musica sarà al centro del Festa. Ci saranno 3 palchi “live” sui quali si alterneranno 32 band provenienti da tutta Europa. Tra queste: Bandabardò, Cisco, The Batiar Gang, Canteca de Macao, Modena City Ramblers, Micro Irish Band, Che Sudaka, Paddy Murphy, Orthodox Celts, The Led Farmers, Damian McFly, Mr Alboh, Drunk Butchers, Irish Stew of Sindidun e Meneguinness Budzillus. Il filo conduttore sarà quello della ricca tradizione celtica che ha influenzato il rock, il folk e il country, così come la musica contemporanea europea e americana.

Per quanto riguarda le emozioni gastronomiche, ci sarà l’imbarazzo della scelta: si potranno degustare 14 tipi di birra artigianale, 23 tipi di whiskey, sidro, moltissimi piatti tipici della tradizione irlandese, formaggi, dolci e varie tipologie di pane, in primis l’originale “soda bread”.

Si potrà mangiare, ma anche cucinare grazie alle attività di “cooking show”, di grande successo nella passata edizione, in cui è prevista una forte interazione con il pubblico. E per la prima volta, in collaborazione con Enaip Veneto, saranno organizzati anche corsi specifici di cucina per adulti e bambini.

Protagonista di “Irlanda in Festa 2016” sarà anche l’arte. Grazie al gemellaggio con il Museo Irlandese di Arte Contemporanea di Dublino Imoca, saranno esposte opere di giovani artisti irlandesi e italiani. Ci sarà anche un angolo dedicato alla street art, realizzata in collaborazione con l’Associazione Jeos.

Sarà anche possibile seguire le partite del 6 Nazioni di Rugby sui maxi schermi, iscriversi a corsi d’inglese, partecipare a conferenze e presentazioni di libri organizzati con le principali librerie celtiche. Ci sarà anche un Corner realizzato insieme a Lonely Planet, dove saranno organizzati incontri con gli autori delle guide dedicate all’Irlanda.

DOMENICA 20 MARZO

Musica dalle 12.30: Drunk Butchers, Irish Stew Of Sindidun (Ristorante), Dj Sassafras (Le Serre).

Cultura:

Dalle 14 | Libreria Limerick.

Alle 19 | Personal Book Shopper presso la libreria irlandese con Gioia e Valentina.

SABATO 19 MARZO

Musica dalle 12.30: Damian Mc Fly (Ristorante), Budzillus, Dj Sassafras (Gran Teatro Geox), The Led Farmers, I Tarantolati di Tricarico (Ristorante), Mr. Alboh, Whole Tone Trio (Le Serre). Discoteca fino alle 3 presso Le Serre.

Gastronomia:

Dalle 19 | cooking show in collaborazione con Enaip Veneto.

Sport:

Alle 14.30 | proiezione partita 6 Nazioni Galles Italia.

Alle 17 | alle 15 proiezione partita 6 Nazioni Irlanda Scozia.

Alle 21 | proiezione partita 6 Nazioni Francia Inghilterra.

Cultura:

Dalle 18 | Libreria Limerick.

Alle 18 | Per l’onore d’Irlanda, l’insurrezione del 1916 con Paolo Gulisano.

Cultore e docente di Storia della Medicina, all'attività di medicoaffianca da anni un impegno culturale di saggista e scrittore. Ha collaborato con diversi quotidiani, riviste ed emittenti radiofoniche. Ha fondato ed è vicepresidente della Società Chestertoniana Italiana. Ha fondato ed è presidente dell'ARS di Lecco, associazione di studi e rievocazioni storiche. È uno dei più apprezzati cultori e critici italiani di letteratura fantasy e, in particolare, dell'opera dello scrittore britannico J.R.R. Tolkien. Ha pubblicato inoltre volumi su Gilbert Keith Chesterton e Hilaire Belloc, sulla storia della Scozia, su quella dell'Irlanda e su san Colombano, oltre alla biografia di Clive Staples Lewis e dello scrittore vittoriano George MacDonald.

VENERDÌ 18 MARZO

Musica dalle 20.30: Orthodox Celts, Dj Scratchy (Gran Teatro Geox), Blood or Whiskey (Ristorante), La Nua (Le Serre). Discoteca fino alle 3 presso Le Serre.

Gastronomia:

Dalle 19 | cooking show in collaborazione con Enaip Veneto.

Cultura:

Alle 18 | Irlanda, not for tourists: una vacanza alternativa con Arianna Pellegrini.

Arianna Pellegrini ha vissuto in Irlanda dal 2008 al 2016, con esperienze di lavoro nel settore turistico come Travel Advisor e Reservations Agent. Ha ideato il primo tour di Dublino a tema birre artigianali in lingua italiana. E' autrice del blog di viaggi La Ragazza con la Valigia (www.laragazzaconlavaligia.com) e di Dublino con i miei occhi, la guida di Dublino per italiani curiosi (www.dublinoconimieiocchi.it).

GIOVEDÌ 17 MARZO - SAN PATRIZIO

Musica dalle 20.30: Che Sudaka, Dj Scratchy (Gran Teatro Geox), Dr. Ring Ding (Ristorante), Mr. Alboh (Le Serre). Discoteca fino alle 3 a Le Serre.

Gastronomia:

Dalle 19 | cooking show in collaborazione con Enaip Veneto.

Alle 21 | spettacolo con la compagnia di sbandieratori.

Cultura:

Alle 18 | L'anima poetica dell'Irlanda. Un incontro con Francesca Diano.

Francesca Diano è nata a Roma e vive a Padova. Traduttrice letteraria, scrittrice, poetessa e critica d’arte, ha collaborato fra gli altri con Cappelli, Neri Pozza, Donzelli, Guanda. Crocetti. È vissuta a Londra e in Irlanda, dove ha insegnato all’Università di Cork. Esperta di letteratura e folklore irlandese, ha tradotto opere di Alois Riegl, Thomas C. Croker, Sudhir Kakar, Kushwant Singh, Susan Vreeland, Geraldine Brooks, James Harpur, Gerard Hanberry, e altri poeti contemporanei angloindiani e statunitensi. E' la traduttrice italiana delle opere della scrittrice indiana Anita Nair. Nel 2012 ha vinto il 42° Premio Teramo. Ha pubblicato il romanzo La Strega Bianca - una storia irlandese e la raccolta di racconti Fiabe d'amor crudele, Edizioni La Gru. Suoi testi poetici sono presenti in antologie di poesia italiana contemporanea e su blog e webzine letterari. Scrive in italiano e inglese.

MERCOLEDÌ 16 MARZO

Musica dalle 20.30: Modena City Ramblers, Dj Scratchy (Gran Teatro Geox), The Eskies (Ristorante). A seguire: dj set presso Le Serre.

Cultura:

Alle 19 | Personal Book Shopper presso la libreria irlandese con Gioia e Valentina.

Gioia e Valentina sono due Personal Book Shopper, ossia due esperte di libri che guidano il pubblico nella scelta del libro giusto da leggere, in base all'umore e al carattere del futuro lettore. Saranno a Irlanda in festa domenica 13 marzo e mercoledì 16 marzo per due eventi di shopping di libri dal vivo, in collaborazione con la Libreria LaFormadelLibro e Limerick. Il loro sito è www.lepersonalbookshopper.it

Alle 21 | proiezione del film “Jimmy's Hall” presso il cinema Esperia

Gastronomia:

Dalle 19 | cooking show in collaborazione con Enaip Veneto
 
Gruppi di allievi selezionati dei corsi di Operatore della Ristorazione dei centri di Dolo, Padova, Piazzola sul Brenta e Vicenza parteciperanno ad Irlanda in Festa, che richiama a Padova decine di migliaia di persone. Grazie alla collaborazione con Zed!, leader nel settore degli eventi e festival musicali a livello internazionale, per sette serate gli allievi con i loro formatori chef e pastry chef intratterranno nell’area “village” gli spettatori con show cooking e degustazioni a tema nello spirito della grande festa.
 
Dalle 19 | Whiskey d'Irlanda, viaggio alla scoperta di alcuni tra le più famose distillerie
 
Alessandro Scandaletti, Sommelier dal 2011, si occupa sin dal 2009 di valorizzazione del territorio e del patrimonio enogastronomico ed organizzazione di eventi , collaborando con importanti realtà del settore.
Negli ultimi anni ha organizzato e condotto degustazioni guidate, visite in cantina ed ha creato con Damiano Fusaro "Di...vin dissertare, viaggio tra vino e poesia", progetto a metà tra il corso e lo spettacolo teatrale. Collabora inoltre con alcune beer firm emergenti. Viaggiatore appassionato, ama scoprire e gustare le specialità dei paesi che visita. Ha un posto speciale nel suo cuore per l'Irlanda, le sue tradizioni e i suoi whiskey.

DOMENCIA 13 MARZO

Musica dalle 12.30: GTO (Ristorante), Babbutzi Orkestar, Dj Scratchy (Gran Teatro Geox), Velvet Dress U2 Tribute (Ristorante).

alle 17 | stages suddivisi per età e competenza di danze irlandesi con la compagnia di ballo Gens D’Ys, comprensive di esibizioni (Gran Teatro Geox).

Gastronomia:

dalle 19 | cooking show in collaborazione con Enaip Veneto
 
Gruppi di allievi selezionati dei corsi di Operatore della Ristorazione dei centri di Dolo, Padova, Piazzola sul Brenta e Vicenza parteciperanno ad Irlanda in Festa, che richiama a Padova decine di migliaia di persone. Grazie alla collaborazione con Zed!, leader nel settore degli eventi e festival musicali a livello internazionale, per sette serate gli allievi con i loro formatori chef e pastry chef intratterranno nell’area “village” gli spettatori con show cooking e degustazioni a tema nello spirito della grande festa.
 
dalle 19 | Whiskey d'Irlanda, viaggio alla scoperta di alcuni tra le più famose distillerie
 
Alessandro Scandaletti, Sommelier dal 2011, si occupa  sin dal 2009 di valorizzazione del territorio e del patrimonio enogastronomico ed organizzazione di eventi , collaborando con importanti realtà del settore.
Negli ultimi anni ha organizzato e condotto degustazioni guidate, visite in cantina ed ha creato con Damiano Fusaro "Di...vin dissertare, viaggio tra vino e poesia",  progetto a metà tra il corso e lo spettacolo teatrale. Collabora inoltre con alcune beer firm emergenti. Viaggiatore appassionato, ama scoprire e gustare le specialità dei paesi che visita. Ha un posto speciale nel suo cuore per l'Irlanda, le sue tradizioni e i suoi whiskey.

Cultura:

alle 18 | L’apostolo rustico, vita e miracoli di San Patrizio d’Irlanda con Adolfo Morganti.

Musica irlandese, turismo irlandese, celtismi vari...L'Irlanda ormai è di moda e sotto molti punti di vista.
La musica dei gruppi rock, ma anche la letteratura, il teatro e il cinema - oltre alla cattiva fama del nord dell'isola per il conflitto politico-religioso che l'ha lungamente insanguinata - fanno dell'Irlanda il paese della Comunità Europea certamente più conosciuto d'Italia. Per gli appassionati esistono sugli scaffali delle librerie varie "Storie d'Irlanda", riviste più o meno specializzate, per non parlare della famigerata new age, che nelle sonorità celtiche e fra i brumosi paesaggid'Ibernia trae improbabili motivi d'ispirazione.
Che l'Irlanda abbia avuto nella storia dell'Europa, specie alto-medievale, un ruolo chiave è cosa risaputa, ma benpoco si conosce sulla vita dell'Apostolo degli Irlandesi, San Patrizio. Questo testo presenta le due biografie più antiche di San Patrizio: le sue vicissitudini, i suoi miracoli, il suo apostolato tra Druidi e bardi vengono qui narrate per la prima volta in italiano con grande chiarezza e fascino.

Adolfo Morganti, psicologo e psicoterapeuta, è il fondatore della casa editrice “Il Cerchio” di San Marino, specializzata nella pubblicazione di testi della tradizione popolare, saggistica fantasy e cultura medievale. Collabora con numerosi periodici italiani ed europei.

Sport:

alle 15 | proiezione partita 6 Nazioni Scozia Francia.

SABATO 12 MARZO

Musica dalle 12.30: Sesto Marelli (Ristorante), The Batiar Gang, Dj Scratchy (Gran Teatro Geox), Damien Mc Fly (Ristorante), Ulisse Schiavo (Le Serre). Discoteca presso Le Serre.

Dalle 19 | cooking show in collaborazione con Enaip Veneto.
 
Gruppi di allievi selezionati dei corsi di Operatore della Ristorazione dei centri di Dolo, Padova, Piazzola sul Brenta e Vicenza parteciperanno ad Irlanda in Festa, che richiama a Padova decine di migliaia di persone. Grazie alla collaborazione con Zed!, leader nel settore degli eventi e festival musicali a livello internazionale, per sette serate gli allievi con i loro formatori chef e pastry chef intratterranno nell’area “village” gli spettatori con show cooking e degustazioni a tema nello spirito della grande festa.
 
Dalle 19 | Whiskey d'Irlanda, viaggio alla scoperta di alcuni tra le più famose distillerie.
 
Alessandro Scandaletti, Sommelier dal 2011, si occupa  sin dal 2009 di valorizzazione del territorio e del patrimonio enogastronomico ed organizzazione di eventi , collaborando con importanti realtà del settore.
Negli ultimi anni ha organizzato e condotto degustazioni guidate, visite in cantina ed ha creato con Damiano Fusaro "Di...vin dissertare, viaggio tra vino e poesia",  progetto a metà tra il corso e lo spettacolo teatrale. Collabora inoltre con alcune beer firm emergenti. Viaggiatore appassionato, ama scoprire e gustare le specialità dei paesi che visita. Ha un posto speciale nel suo cuore per l'Irlanda, le sue tradizioni e i suoi whiskey.

CULTURA:

Alle 19 | L’isola che scompare, viaggio nell’Irlanda di Joyce e Yeats di Fabrizio Pasanisi.

Un itinerario geografico e letterario, una vera guida, in una delle terre più affascinanti d'Europa: l'Irlanda. Luoghi, parole, emozioni, sulle tracce dei grandi scrittori e fino ai nostri giorni, in un itinerario che, partendo dal Sud, da Cork, risale fino a Galway e Sligo, toccando le Cliffs of Moher, le isole Aran, il Connemara, per concludersi infine a Dublino, l'anima del paese. "Ciò che credo vi avvenne fu visione", dice un verso di Séamus Heaney, il poeta irlandese premio Nobel 1995. Perché l'Irlanda è terra di visioni, di sogni, di racconti, è luogo tranquillo e delicato, segnato da una storia difficile, fatta di sfruttamento e povertà, che sfocia in un'indipendenza ancora relativamente recente. Ed è anche il luogo dove, in pochi anni, fiorisce una rivoluzione culturale che ha pochi equivalenti nella storia, il Rinascimento celtico. L'arte del Novecento, in particolare la letteratura e il teatro, deve moltissimo a questa nazione, a Joyce, a Beckett, ai versi sublimi di Yeats e al ruolo che quest'ultimo ebbe nella rinascita, nel travolgente slancio culturale. Il paese natale di Swift, di Wilde, di Stoker – il creatore di Dracula – si è dimostrato una fucina di pensiero e di novità, ma anche l'esempio di chi ha saputo scavare nel solco di una tradizione, di un antico retaggio. L'isola che scompare racconta tutto questo, guidando il lettore – e il viaggiatore – alla scoperta degli angoli meno conosciuti, ma anche delle storie, dei miti, delle leggende che popolano la verde Irlanda. Verde sempre, per i colori nazionali, per la vegetazione che sommerge il territorio, per il sentimento di speranza e leggerezza, anche un po' credulona, che segna la vita di un popolo solo all'apparenza appartato, ma caldo e ospitale, come dimostrano la sua musica, i suoi balli scatenati e irresistibili. Il punto d'arrivo, il vero cuore del viaggio, resta naturalmente Dublino, dove il 16 giugno 1904 ha avuto luogo una delle avventure all'apparenza più semplici, ma nei fatti più dirompenti, che la letteratura ricordi, quella di Leopold Bloom nell'Ulisse di Joyce. E a distanza di centodieci anni da quel giorno, vestendo i panni di un moderno Bloom, Fabrizio Pasanisi ci accompagna in questo pellegrinaggio singolare, nel quale i libri sono luoghi da visitare e le citazioni letterarie assumono la fugacità di istantanee turistiche.

Fabrizio Pasanisi è giornalista, autore televisivo e studioso di letteratura. Ha tradotto Il riflusso della marea di Robert Louis Stevenson (Sellerio, 1994) e Il salvataggio di Joseph Conrad (Nutrimenti, 2014). Con il romanzo Bert e il Mago ha vinto il Premio Bagutta Opera Prima 2013 e ha ricevuto la menzione speciale della giuria al Premio Calvino 2012.

SPORT:

Alle 13.30 | proiezione partita 6 Nazioni Irlanda Italia.

Alle 15 | c/o gli impianti sportivi del Roccia Rubano Rugby in via C. Borromeo 35, 35030 Rubano – PD, partita PADOVA GAELIC FOOTBALL vs SS LAZIO CALCIO GAELICO.

Alle 16 | Proiezione partita 6 Nazioni Inghilterra Galles.

Alle 20 | Presenza della squadra locale di Calcio Gaelico.

VENERDÌ 11 MARZO

Musica dalle 20.30: Cisco (Gran Teatro Geox), Dj Scratchy (Gran Teatro Geox), Meneguinness (Ristorante), Caterina Bonafè (Le Serre). Discoteca fino alle 3 presso Le Serre.

Dalle 19 | cooking show in collaborazione con Enaip Veneto.

Gruppi di allievi selezionati dei corsi di Operatore della Ristorazione dei centri di Dolo, Padova, Piazzola sul Brenta e Vicenza parteciperanno ad Irlanda in Festa, che richiama a Padova decine di migliaia di persone. Grazie alla collaborazione con Zed!, leader nel settore degli eventi e festival musicali a livello internazionale, per sette serate gli allievi con i loro formatori chef e pastry chef intratterranno nell’area “village” gli spettatori con show cooking e degustazioni a tema nello spirito della grande festa.

Dalle 19 | Whiskey d'Irlanda, viaggio alla scoperta di alcuni tra le più famose distillerie.

Alessandro Scandaletti, Sommelier dal 2011, si occupa sin dal 2009 di valorizzazione del territorio e del patrimonio enogastronomico ed organizzazione di eventi , collaborando con importanti realtà del settore.
Negli ultimi anni ha organizzato e condotto degustazioni guidate, visite in cantina ed ha creato con Damiano Fusaro "Di...vin dissertare, viaggio tra vino e poesia", progetto a metà tra il corso e lo spettacolo teatrale. Collabora inoltre con alcune beer firm emergenti. Viaggiatore appassionato, ama scoprire e gustare le specialità dei paesi che visita. Ha un posto speciale nel suo cuore per l'Irlanda, le sue tradizioni e i suoi whiskey.

GIOVEDÌ 10 MARZO

Musica dalle 20.30: Happy Ol’ McWeasel (Ristorante), Dj Scratchy (Ristorante).

Alle 19 | Irlanda, terra di leggende presentata da Francesca Diano.

Francesca Diano è nata a Roma e vive a Padova. Traduttrice letteraria, scrittrice, poetessa e critica d’arte, ha collaborato fra gli altri con Cappelli, Neri Pozza, Donzelli, Guanda. Crocetti. È vissuta a Londra e in Irlanda, dove ha insegnato all’Università di Cork. Esperta di letteratura e folklore irlandese, ha tradotto opere di Alois Riegl, Thomas C. Croker, Sudhir Kakar, Kushwant Singh, Susan Vreeland, Geraldine Brooks, James Harpur, Gerard Hanberry, e altri poeti contemporanei angloindiani e statunitensi. E' la traduttrice italiana delle opere della scrittrice indiana Anita Nair. Nel 2012 ha vinto il 42° Premio Teramo. Ha pubblicato il romanzo La Strega Bianca - una storia irlandese e la raccolta di racconti Fiabe d'amor crudele, Edizioni La Gru. Suoi testi poetici sono presenti in antologie di poesia italiana contemporanea e su blog e webzine letterari. Scrive in italiano e inglese.

MERCOLEDÌ 9 MARZO

Musica dalle 20.30: Bandabardò (Gran Teatro Geox), Micro Irish Band (Ristorante), Dj Scratchy (Gran Teatro Geox), Capezzuoli Trio (Le Serre).

Cultura:

alle 19 | Bici d’Irlanda. Biciclettata da via Cornaro (sede di Mente Comune, associazione che promuove il riutilizzo e la creatività attraverso laboratori di riparazione bici, laboratori di sartoria e di artigianato).

Alle 19.30 | vernissage mostra d’arte con Otilia Pelyva (Founded in 2007 as The Irish Museum of Contemporary Art, Imoca is an artist-led initiative dedicated to advancing education about, awareness and appreciation of, and participation in contemporary, experimental and emerging arts practices. In 2015 Imoca has evolved into the Independent Museum of Contemporary Arts, with affiliate projects and art centres in various countries).

Alle 20 | spettacolo di benvenuto con compagnia di sbandieratori.

Programma eventi su zedlive.com/irlandainfesta

www.zedlive.com Tel. 049/8644888

Arte e letteratura

Per l'edizione 2016 sarà protagonista l'arte: sotto l’egida di un gemellaggio con il museo d'arte contemporanea di Dublino IMOCA, sarà allestito uno spazio espositivo per accogliere opere fotografiche, illustrazioni e sculture di giovani artisti irlandesi che si confronteranno idealmente con gli alunni del Liceo Artistico Selvatico di Padova. Sarà allestito anche un angolo dedicato alla street art in collaborazione con l'Associazione Jeos.

Raddoppiano inoltre le librerie celtiche e numerosi autori presenteranno le loro opere, tra viaggi, letteratura e tradizioni. Lonely Planet creerà uno spazio dedicato alle guide da viaggio più famose del mondo, con la partecipazione di alcuni autori dell’edizione dedicata all’Irlanda.

I sapori

Dopo lo straordinario successo 2015, torna anche il cooking show, quest’anno con una formula rinnovata e con più interazione con il pubblico, che verrà chiamato a collaborare fattivamente nella preparazione delle ricette irlandesi. Questo progetto, che prevede anche una versione dedicata ai bambini, sarà curato dai giovani studenti della scuola ENAIP Veneto.

A grandissima richiesta, torna poi lo spazio delle serre, quest’anno in versione GUINNESS PUB con una marcata ambientazione "dubliners", con birra spillata esclusivamente su bicchieri in vetro ed un’ampia offerta di nuovi prodotti, tra cui il sidro, con una ricca "Cider house" e le migliori birre artigianali made in EIRE. Ed ancora, i migliori Whiskey e Spirits accompagnati da cioccolate, marmellate e biscotti irlandesi, con degustazioni guidate da sommelier.

Anche la food hall con i suoi 2000 coperti cambierà il suo look, con una disposizione rinnovata e più avvolgente. I prodotti culinari irlandesi avranno spazio anche nella Cheese house, con una selezione di nuovi formaggi, nel Bakery & pastry shop e nella Whiskey house.

Altra grande novità sarà il forno: tutti i giorni e durante tutta la giornata sarà sfornato pane fresco, tra cui pretzel, filoni, sodabread e molto altro.

La musica

Protagonista indiscussa anche di questa nuova edizione di Irlanda in Festa sarà la musica, in tutte le sue declinazioni. Musica celtica, musica folk, musica balcanica, world music: 12 giorni di programmazione no stop nei 3 palchi allestiti e dislocati all’interno del villaggio.

Ce ne sarà davvero per tutti i gusti e c’è molta fibrillazione per i primi gruppi confermati: Bandabardò, Cisco, The Batiar Gang, Canteca de Macao, Modena City Ramblers, Micro Irish Band, Che Sudaka, Paddy Murphy, Orthodox Celts, The Led Farmers, Damian McFly, Mr Alboh, Drunk Butchers, Irish Stew of Sindidun, Meneguinness Budzillus e tantissimi altri.

Il filo conduttore è quello della ricca tradizione celtica, che tanto ha influenzato il rock, il folk, il country e anche la musica contemporanea, sia europea, sia americana.

Ci sarà spazio anche per la danza tradizionale; sarà possibile provare a farsi travolgere dai ritmi forsennati e a divertirsi nei balli di gruppo.

Per la prima volta Irlanda in Festa uscirà dal villaggio: il Cinema Rex e il Cinema Esperia proporranno due serate dedicate ai film irlandesi.

Lo sport

Protagonista sarà anche lo sport: il Gaelic football sarà sul campo sabato 12 con un torneo e i giocatori saranno poi presenti a Irlanda in Festa sia per la premiazione sia per presentare il loro sport. In occasione dei grandi match del 6 nazioni, il rugby sarà come sempre presente sui maxi schermi dislocati nelle varie aree di Irlanda in Festa, dove si riuniranno, per festeggiare, tifosi di diverse nazionalità. Special guest ed amici di lunga data della manifestazione, anche i giocatori del Petrarca Rugby, che condivideranno foto e saluti con i loro fans durante l’evento

Diamo i numeri

- 150mila: gli spettatori dell'ultima edizione;

- 30mila mq: la superficie dell'area dell'evento;

- oltre 20: i coperti;

- 4: le edizioni;

- 3 palchi live;

- 32 band;

- 5 nazioni di provenienza delle band;

- 14 tipi di birra;

- 23 tipi di whisky;

- 24 i piatti tipici proposti nella passata edizione;

- 1740 le persone che hanno partecipato agli stage gratuiti di danza, ai corsi di inglese, alle degustazioni guidate e ai cooking show;

- 16 gli incontri dedicati a libri, attualità, viaggi, arte e fotografia;

- 3 gli istituti scolastici e di formazione coinvolti a partecipare;

- 1 grande passione.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Future Vintage Festival 2019 a Padova "Be dissident”

    • fino a domani
    • dal 13 al 15 settembre 2019
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • "Solidaria": incontri, spettacoli, concerti, cultura e volontariato, tutti gli appuntamenti a Padova

    • dal 22 al 29 settembre 2019
    • Padova
  • XXXIV Giostra della Rocca a Monselice

    • fino a domani
    • dal 31 agosto al 15 settembre 2019
    • Monselice

I più visti

  • Arena romana estate 2019, calendario degli spettacoli dal vivo e delle proiezioni

    • dal 1 giugno al 30 settembre 2019
    • Arena Romana
  • Michele De Lucchi crea l’Albero degli Alberi all’Orto Botanico

    • dal 15 marzo 2019 al 5 gennaio 2020
    • Orto Botanico
  • Festa dell’uva e del vino a Vo’ Euganeo

    • fino a domani
    • dal 13 al 15 settembre 2019
    • Piazza Liberazione
  • Sagra in Corte ad Abano Terme

    • fino a domani
    • dal 6 al 15 settembre 2019
    • Villa Rigoni Savioli
Torna su
PadovaOggi è in caricamento