“Produzione e lavorazione del vetro” incontro in Sala delle Edicole

Le manifatture di Frattesina di Fratta in Veneto nella tarda età del Bronzo, l’uso del colore nell’Egitto tolemaico, le produzioni di Aquileia, ma anche i mosaici di Ravenna o il rapporto tra materiale bizantino e islamico, la lavorazione delle perle a lume o ciò che ci ha restituito il sito di Nora dell’epoca pre-romana: qual è il denominatore comune che unisce questi posti?

Fragile, costosissimo, dalla produzione alchemica, il vetro è stato il materiale usato per contenere tutte le cose più preziose del mondo antico.

Come sono cambiate le sue tecniche di produzione e lavorazione nel tempo? I materiali usati nel passato a partire dall’Età del Bronzo sono cambiati? Cosa ha spinto gli uomini, allora come oggi, a ricercare sempre nuovi modi di plasmarlo? Dagli smalti vitrei nella decorazione di vasellame, fino al vetro artistico lavorato a lume (cannello con miscela di ossigeno e gas metano) e ancora lo sviluppo di vetroceramiche da riutilizzo di scarti industriali, quella prima piccola “perla incandescente” di strada ne ha fatta.

Mercoledì 19 dicembre dalle ore 9.30 in Sala delle Edicole  entrata da Arco Vallaresso di Piazza Capitaniato 6 a Padova si terrà il convegno “Produzione e lavorazione del vetro: sinergie e riflessioni tra archeometria & archeologia sperimentale”.

L’appuntamento, che richiamerà alcuni tra i maggiori esperti italiani sull’argomento, è promosso dal Progetto Innovativo degli Studenti ArExGlass: Archaeometry and Experimental Archaeology for Pre-Roman Glassworking, finanziato dall’Ateneo e coordinato da Ivana Angelini in collaborazione con Cinzia Bettineschi del Dipartimento dei Beni Culturali dell’Università di Padova.

Il progetto ArExGlass “Archaeology and Experimental Archaeology for Pre-Roman Glassworking” nasce nell’ambito dei Progetti Innovativi degli Studenti 2016 allo scopo di indagare composizione, proprietà e tecnologia del vetro pre-romano attraverso un protocollo multidisciplinare che integri studi archeologici, indagini archeometriche, archeologia sperimentale e approcci classicamente impiegati nelle ricerche sul vetro industriale. L’idea alla base del progetto è quella di creare un gruppo di lavoro composto da studenti di Archeologia, che possano acquisire anche esperienza nel settore archeometrico (studio scientifico con analisi di laboratorio dei materiali di cui i beni di interesse storico sono costituiti), e studenti di Ingegneria/ Scienze dei Materiali allo scopo di condividere le competenze specifiche e costruire un percorso di ricerca di stampo teorico e pratico-applicativo.

Per informazioni mail: arexglass.unipd@gmail.com

Info web

https://www.beniculturali.unipd.it/www/dbc-news/workshop-produzione-e-lavorazione-del-vetro-sinergie-e-riflessioni-tra-archeometria-archeologia-sperimentale-19-dicembre-2018-sala-delle-edicole-arco-vallaresso/

https://ilbolive.unipd.it/it/event/produzione-lavorazione-vetro?amp

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Pittura conviviale a Tribano

    • fino a domani
    • dal 13 ottobre 2019 al 7 giugno 2020
    • Patronato
  • “Da giovani promesse...”: tutti gli appuntamenti online del festival letterario

    • dal 1 al 21 giugno 2020
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Oasi estiva 2020: la prima scuola d'estate in un centro estivo

    • 8 giugno 2020
    • CASOart

I più visti

  • L'Egitto di Belzoni. Un gigante nella terra delle piramidi, mostra al San Gaetano

    • dal 25 ottobre 2019 al 28 giugno 2020
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Pittura conviviale a Tribano

    • fino a domani
    • dal 13 ottobre 2019 al 7 giugno 2020
    • Patronato
  • Musei comunali gratis per il "Giugno Antoniano 2020"

    • Gratis
    • dal 1 al 30 giugno 2020
    • Padova
  • Novecento al Museo, mostra a palazzo Zuckermann

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 30 agosto 2020
    • Palazzo Zuckermann
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento