"Muse in Ghetto”, festa d’autunno

L’associazione Club Vecia Padova organizza la 31esima edizione di “Muse in ghetto”, una giornata all’insegna delle tradizioni e del folklore padovani. Appuntamento domenica 11 novembre dalle ore 9 alle 19.

Programma

In programma una mostra ed ex tempore di pittura, scultura, grafica ed esibizioni di poeti e musicisti soci del club Vecia Padova. Nel pomeriggio interverrà il complesso musicale "The old Generation Band".

Informazioni

Associazione Vecia Padova
via Bezzecca, 13 - Padova
049.8724017
veciapadova@gmail.com
www.veciapadova.com

Evento facebook https://www.facebook.com/events/332947897284461/

Dettagli

Riviamo e pubblichiamo:

"Ritorna, l’11 novembre, l’appuntamento con “Le muse in Ghetto”. Giunta alla sua 31a edizione, la manifestazione invita gli artisti ad esporre le proprie opere lungo il perimetro del Ghetto di Padova.

Un po’ di storia. Perché nasce “Le Muse in Ghetto” e cos’è l’Associazione Culturale Vecia Padova, l’ente che la organizza? Cominciamo dall’Associazione. Nata nel 1979, con il nome di Club Vecia Padova, a supporto del Padova Calcio, nel 1985 si evolve in associazione culturale e sportiva, unica nel suo genere. Attualmente il Club include nella sua attività sociale molteplici iniziative riguardanti, soprattutto, la città di Padova, la sua storia, la ricerca, lo studio e la riproposta delle sue antiche tradizioni ormai perdute.

Ufficialmente riconosciuta dal Comune e dalla Provincia di Padova fra le associazioni di precipuo interesse culturale della città, con il loro patrocinio realizza, ogni anno, numerose iniziative per far conoscere a soci e cittadini interessati, storia, cultura, arte e tradizioni di Padova, mediante manifestazioni all’aperto e nei luoghi più caratteristici del centro Storico e rappresentativi della sua valenza storico-culturale. Da qualche anno si impegna, inoltre, mediante articoli sulla stampa, interviste radiotelevisive, conferenze e raccolta di firme, affinché Padova venga nominata Città Patrimonio dell’Umanità da parte dell’UNESCO.

Proprio sulla base delle sue attività, l’Associazione ha ricevuto dal Padre Rettore della Basilica del Santo l’invito a partecipare con il suo stendardo alla tradizionale Processione in onore di Sant’Antonio.

Nell’arco dei suoi 35 anni di storia l’Associazione Vecia Padova ha potuto annoverare tra le sue fila numerosissimi personaggi di spicco della cultura padovana, nonché alcuni rappresentanti dell’Ordine dei Padovani Eccellenti, riconoscimento dato a quanti si sono distinti per la loro “patavinitas” e per il loro contributo al prestigio della città.

Ed eccoci alle “Muse in Ghetto”. La manifestazione nasce, principalmente, per riaprire il bellissimo Ghetto di Padova ai Padovani, ma anche a tutti coloro che decidono di visitare la nostra città.

Rimasto “spento” per anni, attraverso il triplice appuntamento annuale, si ravviva e si colora per tutto il giorno. La manifestazione, infatti, offre, ogni anno, tre occasioni di incontro: la penultima settimana di maggio, la Festa di Primavera; la penultima di settembre, quella in cui viene offerto il famoso “Nibié de la Betìa”, il dolce la cui ricetta si ritrova nell’opera del Ruzzante e che noi facciamo fare seguendola dettagliatamente; il 1° novembre, la Festa d’Autunno, in cui offriremo “poenta e renga” e, al pomeriggio, le castagne. Quest’anno abbiamo dovuto posticipare quest’ultima manifestazione a causa del maltempo e ci rivedremo, dunque, domenica 11, San Martino, la giornata ideale per le castagne.

La zona è quella che si estende tra via Marsala a sud, via Roma a est, piazza del Duomo-via Barbarigo a ovest e via Manin-piazza delle Erbe-via San Canziano a nord. Ha come asse principale via San Martino e Solferino.

Attenzione: non si tratta di un mercatino, ma di una Mostra d’arte ex tempore. Lungo tutto il perimetro del Ghetto, vengono esposte opere di pittura, scultura, grafica, ceramica, fotografia e di artigianato, tutte rigorosamente creazioni artigianali proprie ed originali. Le aree di esposizione, inoltre, sono separate per Arte ed Artigianato.

Nella piazza del Ghetto, poi, sul palco montato per l’occasione, si esibiscono poeti, cantanti lirici e pop, e musicisti di vario genere, nostri soci.

Questa volta toccherà al Complesso Musicale "The Old Generation Band" che, nel pomeriggio, ci allieterà con musica anni ’70-‘80.

Facile, per gli artisti, aderire: basta scrivere una mail all’indirizzo veciapadova@gmail.com, oppure collegarsi alla pagina Facebook Vecia Padova Associazione Culturale dal 1979 o al nostro sito ufficiale."

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Tutti gli eventi di gennaio a Cittadella

    • dal 1 al 31 gennaio 2020
    • Cittadella
  • Giornata della Memoria, tutti gli eventi in programma a Este

    • dal 21 gennaio al 2 febbraio 2020
    • Este
  • Padova capitale europea del volontariato 2020: cerimonia d'inaugurazione con Sergio Mattarella in Fiera

    • 7 febbraio 2020
    • Fiera

I più visti

  • "Van Gogh, Monet, Degas. The Mellon Collection of French Art" a palazzo Zabarella

    • dal 26 ottobre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Zabarella
  • L'Egitto di Belzoni. Un gigante nella terra delle piramidi, mostra al San Gaetano

    • dal 25 ottobre 2019 al 28 giugno 2020
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Incontro e abbraccio nella scultura del Novecento da Rodin a Mitoraj, mostra al palazzo del Monte di Pietà

    • dal 16 novembre 2019 al 9 febbraio 2020
    • Palazzo del Monte di Pietà
  • Pittura conviviale a Tribano

    • dal 13 ottobre 2019 al 7 giugno 2020
    • Patronato
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento