"Nessun uomo è un’isola", documentario al cinema Esperia

Mercoledì 3 aprile alle ore 21, cinema Esperia via Chiesanuova 90, proseguono le proposte di nuovi stili di vita sostenibili con il documentario

Scarica il depliant del documentario

Nessun uomo è un’isola

Regia e Sceneggiatura: Dominique Marchais. Cinematografia: Claire Mathon, Sébastien Buchmann. Suono Mikaël Kandelman, Emanuele Giunta, Marc von Stürler. Montaggio: Jean-Christophe Hym. Missaggio Mikael Barre. Una produzione Zadig films - Mélanie Gerin e Paul Rozenberg. Con la partecipazione di TV5 Monde, CNC, Ministère del la Culture et de la Communication-Direction générale des patrimoines, Con il sostegno di Régione Ile de France. Sviluppato con il sostegno di Région Basse-Normandie La Procirep. Distribuzione in Italia Kitchen Im. Vendite internazionali: Doc & Film International

Sarà presente la distributrice del film Emanuela Piovano che dialogherà con il pubblico e porterà come gadget le arance  della cooperativa “Galline Felici” che è tra i protagonisti del film

Ingresso

Biglietto intero: 6 euro - biglietto ridotto: 5 euro

Sinossi

Riprendendo la famosa frase di Thomas Merton, “Nessun uomo è un’isola” compie un viaggio in Europa, dal Mediterraneo alle Alpi, dove scopriamo uomini e donne che lavorano insieme per far vivere localmente lo spirito della democrazia e per creare il paesaggio del buon governo. Dagli agricoltori della Cooperativa “Galline Felici” in Sicilia agli architetti, artigiani e funzionari delle Alpi svizzere e del Vorarlberg in Austria, tutti fanno politica a partire dal loro lavoro e pensano a se stessi come a un destino comune.

Il film mette quindi in relazione situazioni locali molto contrastanti, con delle culture politiche e dei contesti economici molto diversi tra loro, che però sembrano con- vergere. Indaga il possibile emergere di una popolazione europea, persone che lavorano sugli stessi problemi, scoprono le stesse attitudini e che hanno un orizzonte comune.

Il locale potrebbe essere l’ultima sponda dell’utopia?

I luoghi visitati

A Vrina, nel cantone dei Girgioni nelle Alpi svizzere, gli abitanti hanno reso il loro villaggio un modello di sviluppo locale dove l’architettura viene in soccorso dell’agricoltura con edifici in legno, adattati ad un’attività moderna.

A Siena l’affresco del Buono e del Cattivo Consiglio di Ambrogio Lorenzetti ricorda i principi di giustizia, equità e bene comune, che devono essere la fonte di ispirazione per ogni governo.

Il Vorarlberg, all’estremità occidentale dell’Austria, sfrutta le sue ridotte dimenzioni e la sua condizione di frontiera con un’ architettura ecologica essenziale e a ridotto impatto energetico, che ha contribuito all’emergere di una cultura politica partecipativa.

In Sicilia alcuni i coltivatori di arance della cooperativa “Galline felici”, inserendosi nei circuiti dei GAS, Gruppi di Acquisto Solidale, riescono a sfuggire alle imposizioni della grande distribuzione e mettono in piedi una rete chde da Catania si estende a dimensioni europee.

Dominique Marchais

Già critico cinematografico di Les Inrockuptibles, Dominique Marchais nel 2003 ha diretto “Lenz échappé” (Lenz scampato) liberamente ispirato al racconto di Georg Büchner. Da molti anni lavora sulle relazioni tra paesaggio e politica attraverso la forma del cinema documentario. “Le temps des grâces” (Il tempo delle grazie), stato dell’arte sui luoghi della modernizzazione agricola, costituisce la chiave di volta “storica” di una ricerca sulla Francia rurale contemporanea di cui “La ligne de partage des eaux,” (La linea di divisione delle acque), inscritto nel bacino della Loira per ritrarre un certo stato del paesaggio francese, costituisce la chiave di volta “geografica”.

Filmografia

2003 Lenz échappé – cortometraggio

Festival del lm di Vendôme 2004 – Premio speciale della Giuria Festival international del corto metraggio di Clermont-Ferrand, Festival del film corto di Parigi Entrevues, Festival di Belfort

2010 Le Temps des grâces

Festival international del cinema di Locarno Stati Generali del documentario, Lussas Entrevues, Festival di Belfort

2014 La Ligne de partage des eaux

Festival international del cinema di La Roche-sur-Yon Entrevues, Festival di Belfort

2017 Nul homme n’est une île

Entrevues, Festival di Belfort 2017 – Grand Prix

cinemaesperia.p@gmail.com

www.cinemaesperia.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

I più visti

  • L'Egitto di Belzoni. Un gigante nella terra delle piramidi, mostra al San Gaetano

    • dal 25 ottobre 2019 al 28 giugno 2020
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Maggio il mese mariano: ogni giorno la preghiera online dalla Basilica del Santo

    • Gratis
    • dal 1 al 31 maggio 2020
    • Basilica del Santo
  • Pittura conviviale a Tribano

    • dal 13 ottobre 2019 al 7 giugno 2020
    • Patronato
  • Novecento al Museo, mostra a palazzo Zuckermann

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 30 agosto 2020
    • Palazzo Zuckermann
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento