“La poesia dipinta. Calligrafia e pittura a inchiostro nel Giappone” alla galleria Cavour

Prosegue il ciclo di incontri e conferenze organizzati all’interno del progetto d’arte contemporanea “Love and Violence” dalle curatrici Barbara Codogno e Silvia Prelz.
Mercoledì 8 marzo alle ore 17.30 alla Galleria Cavour si terrà la performance dell’artista giapponese Shofu Yoshimoto con un contributo dal titolo “La poesia dipinta. Calligrafia e pittura a inchiostro nel Giappone” di Alberto Giacomelli, filosofo dell’Università di Padova.

LOVE AND VIOLENCE - ARTE CONTEMPORANEA ALLA GALLERIA CAVOUR

Sarà un'occasione per conoscere e approfondire l’arte giapponese della calligrafia con un’artista di livello internazionale.
Shofu Yoshimoto presenterà al pubblico una performance di calligrafia in grande formato, tecnica che contempla una summa di espressioni artistiche e corporee, in cui mostrerà il particolare metodo di realizzazione delle sue opere.

L'artista crea contrasti tra il nero dell’inchiostro giapponese e il bianco della carta vegetale in un mirabile equilibrio di fragilità e forza, come si può già apprezzare nella sua opera "Mui” esposta nella mostra “Love and Violence”.
Il suo stile calligrafico evoca sia maestria e padronanza del gesto, sia mancanza di tensione, quasi rilassatezza.

La calligrafia in Giappone è stata in ogni epoca un importante strumento di espressione culturale, considerata allo stesso livello artistico della pittura. A parlarne sarà il filosofo Alberto Giacomelli che approfondirà storia e significato di questa “poesia dipinta”, una fusione tra calligrafia e pittura a inchiostro che si arricchisce di valore poetico raggiungendo l’apice espressivo nel Giappone classico tra XVI e XVII secolo.
L’arte della calligrafia oggi si confronta con le avanguardie contemporanee pur mantenendo vivi tutti gli elementi della tradizione e viene praticata anche da artisti occidentali.
L’efficace sincretismo tra la cultura degli antichi maestri e l’arte contemporanea, l’astrazione, trascende i rigori del codice calligrafico e rappresenta un significativo esempio del dialogo tra antico e moderno, oriente e occidente, che caratterizza la cultura giapponese di oggi.

SHOFU YOSHIMOTO ha cominciato a studiare la calligrafia durante l’infanzia e a lavorare nel mondo dell’arte calligrafica nel 1992.
Nel 2009 espone a Tokyo nel Metropolitan Art Museum durante la “10th Japan-France Contemporary Art World Exhibition”. Comincia ad esporre al di fuori dei confini giapponesi in occasione del “39th American Art Award” in Tennessee e poi anche a Parigi al “24° Salon International de Paris”.
Nel 2011 e 2012 espone al “Salon d’Exposition d’Automne” a Parigi e, sia nel 2011 che nel 2012, riceve il premio di eccellenza alla mostra “Nishi Nippon Calligraphy Art”.
Nel 2014 ha l’onore di esporre nel National Art Center a Tokyo e nel 2016 apre una personale a Parigi alla Galleria d’Arte Giapponese Mizen.

APPROFONDIMENTI

Le curatrici sono a disposizione di associazioni, centro aiuto donna e di tutti i gruppi coinvolti attivamente nel sociale interessati ad approfondire le tematiche della mostra con una visita guidata.
Per informazioni: 347.6936594 - info.loveandviolence@gmail.com

INFORMAZIONI

www.facebook.com/loveandviolence.artfair
info.loveandviolence@gmail.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Pittura conviviale a Tribano

    • dal 13 ottobre 2019 al 7 giugno 2020
    • Patronato
  • "Cybersecurity: challenges and opportunities": presentazione del nuovo corso di laurea

    • Gratis
    • 3 giugno 2020
  • Webinar: "Transizioni agroecologiche tra scienza, movimenti, pratiche

    • 3 giugno 2020

I più visti

  • L'Egitto di Belzoni. Un gigante nella terra delle piramidi, mostra al San Gaetano

    • dal 25 ottobre 2019 al 28 giugno 2020
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Maggio il mese mariano: ogni giorno la preghiera online dalla Basilica del Santo

    • Gratis
    • dal 1 al 31 maggio 2020
    • Basilica del Santo
  • Pittura conviviale a Tribano

    • dal 13 ottobre 2019 al 7 giugno 2020
    • Patronato
  • Novecento al Museo, mostra a palazzo Zuckermann

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 30 agosto 2020
    • Palazzo Zuckermann
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento