Padova Pride Village, il programma della settimana

Al Pride Village con Cinzia Leone, Mariella Fanfarillo, Federico Boni e le Karma B.

Mercoledì 31 luglio

Mercoledì 31 luglio, il Padova Pride Village, Festival LGBT in corso alla Fiera di Padova fino al 14 settembre, accoglierà sul proprio palco una regina della comicità italiana: Cinzia Leone.  Con l’ironia pungente che la contraddistingue, l’attrice porterà in scena “Il Peggio di Cinzia Leone”, spettacolo scritto con la collaborazione di Fabio Mureddu e Gianluca Giugliarelli, nel quale ha ricomposto, in un contesto di leggerezza, molti pezzi di mamma e disorienta aggiungendo nuovi pezzi sempre ad alto tasso di ilarità.

«Nell’eterna corsa agli ostacoli tra meglio e peggio non ha ancora mai vinto nessuno dei due - racconta Cinzia Leone-. Per questo ho intitolato questa scorribanda nella memoria: “Il peggio di Cinzia Leone”. Perché chi li definirà i migliori, sorriderà affettuosamente leggendone l’ironia. Chi li definirà i peggiori sarà ben contento di poter dire: “mai titolo fu più azzeccato”».

Vero animale da palcoscenico, Cinzia Leone ama il contatto diretto con la platea perché così riesce a dare il meglio di sé stessa e ad esternare tutta la sua carica emotiva. La sua vena corrosiva attinge dalla vita di tutti i giorni, pesca a piene mani nel proprio vissuto, coglie i controsensi del quotidiano. Ha la capacità, di separare le banalità della nostra vita in momenti di pura riflessione. E la sua spietata e velenosa analisi, talvolta malinconica, non salva nessuno.

I cancelli del Village apriranno come di consueto alle 19.30. Dopo lo show salirà in consolle Yumi Medina, con la sua disco pop dall’anima latina.

[Ingresso 10 euro dalle 19.30 alle 23.30; gratuito dalle 23.30 alle 2].

Web https://www.padovapridevillage.it/serate/07-31-cinzia-leone-in-il-peggio-di-cinzia-leone/

07-31-cinzia-leone-in-il-peggio-di-cinzia-leone@2x-2

Giovedì 1 agosto 

La serata di giovedì 1 agosto vedrà ospite del talk Mariella Fanfarillo che presenterà “Senza rosa né celeste. Diario di una madre sulla transessualità̀ della figlia”(Villaggio Maori, 2019). Nel libro, l’autrice racconta la sua vita di mamma di una ragazza trans, che nel 2017, ancora minorenne, ha ottenuto la rettifica dei dati anagrafici senza intervento di riassegnazione chirurgica del sesso.

Scrive Mariella Fanfarillo: «Ho imparato a mie spese la differenza tra vedere e guardare: ora so che da sempre io vedevo mio figlio ma guardavo mia figlia». Da questa folgorante consapevolezza ha inizio un viaggio a ritroso dell’autrice lungo la sua vita e quella di sua figlia Esther. Una storia vera, fatta di fatica, amore e resilienza, in cui madre e figlia sono sempre state l’una accanto all'altra, sostenendosi a vicenda e affrontando insieme la violenza - fisica, psicologica e persino burocratica - di un paese ancora impreparato ad affrontare la diversità e forse anche, ancora di più, l'autodeterminazione.

La notte proseguirà all’insegna della musica di Matty P, direttamente dal Red di Bologna.

[Ingresso gratuito dalle 19.30 alle 22.30; 2 euro e dalle 22.30 alle 2]

Web https://www.padovapridevillage.it/serate/08-01-mariella-fanfarillo-presenta-senza-rosa-ne-celeste/

08-01-mariella-fanfarillo-presenta-senza-rosa-ne-celeste@2x-2

Venerdì 2 agosto

È possibile raccontare il mondo LGBT senza peli sulla lingua, in tutti i suoi sacrosanti luoghi comuni e senza mai prendersi troppo sul serio? Sembrerebbe di sì a leggere “Somare” (SEM, 2019) primo romanzo di Federico Boni, che sarà al Village venerdì 2 agosto per presentarlo al pubblico. Nel suo esordio letterario, l’autore ha deciso di raccontare la storia di quattro amici: Eleonora, “frociarola doc” che oramai esce solo in locali gay; Andrea, sottopagato critico cinematografico sul web; Marco, Mister Gay Roma 2012 avverso alle relazioni durature e Michelangelo, finanziere gay. Dalla notte di Capodanno 2018, fino al Pride di Roma del 2019, passando per l’imprescindibile appuntamento con Festival di Sanremo, il romanzo segue le loro vite, fatte di nuovi incontri, disavventure, ma anche di bellissime ed emozionanti sorprese. Una storia di amore e di amicizia che non manca di strappare incontenibili risate. Giornalista, critico cinematografico e scrittore, Federico Boni scrive di Cinema dal 2006 per Blogo.it. Fondatore dei siti LGBT Arcobamedia e Spetteguless.it, è attualmente capo-redattore di Gay.it

Nel fine settimana targato Pride Village non possono mancare gli appuntamenti con il dance floor, che il venerdì e il sabato raddoppiano per accontentare tutti i gusti in fatto di musica. Venerdì il palco del Boulevard ospiterà Matthew Wonderbratz, che vanta collaborazioni con le più importanti realtà LGBT emiliano romagnole e venete. Nel Palavillage si esibirà alla consolle invece Luca Dorigo, da tempo uno dei più quotati celebrity dj italiani, i cui set sono caratterizzati da un’energia coinvolgente e da esaltanti sonorità house. Da sempre appassionato di musica, Dorigo ha sapientemente sfruttato la popolarità, raggiunta partecipando ai più importanti programmi e reality show di Rai e Mediaset, per realizzare la sua più grande passione: far saltare la gente con le hit del momento e con musica innovativa. 

Web https://www.padovapridevillage.it/serate/08-02-federico-boni-presenta-somare/

08-02-federico-boni-presenta-somare@2x-2

Sabato 3 agosto

Il prime time di sabato 3 agosto vedrà protagoniste al Village le Karma B, duo di eccezionali performer che dopo 25 anni di drag, si considerano delle vere e proprie “sopravvissute”. Da qui il titolo del nuovo show che porteranno sul palco “Karma/Alive”, che le vedrà cantare, ballare e recitare, dimostrando che l’essere una drag queen è un’arte che può essere completa e allo stesso livello di tutte le altre forme artistiche. Nel corso della loro lunga carriera le Karma B hanno lavorato in Tv, cinema e teatro, anche se il loro primo amore è sempre la discoteca, che continuano a frequentare con assiduità sia in tour italiani che internazionali. La loro carta vincente è un mix che unisce la trasgressione al glamour della moda con la “m” maiuscola.

All’esterno, la musica sarà assicurata da Stefano Radda, Dj specializzato in commerciale, house, electro e musica "LGBT" in chiave moderna e non. Nella sua carriera ha suonato e collaborato con numerosi locali e organizzatori di eventi di fama nazionale

Il Palavillage ospiterà invece il «Supermen Festival», serata ad alto tasso di testosterone organizzata dal Padova Pride Village in collaborazione con le più grandi realtà “for men only” italiane: The Block Group, SWEAT, ManZone e Gorillas. Alla consolle si alterneranno quattro dj d'eccezione: DJ DEEDj TíoFedeejay Roby Ronkini che saranno accompagnati da hot performer, gogo boy e ballerini.

[ingresso gratuito dalle 19.30 alle 21, 7 euro dalle 21 alle 23.30, 15 euro con 1 consumazione inclusa dalle 23.30 alle 5.]

Web https://www.padovapridevillage.it/serate/08-02-federico-boni-presenta-somare/

08-03-supermen-festival@2x-2

Per tutta la settimana, saranno disponibili due “Village privè”, aree esclusive e privilegiate a lato dei palchi con possibilità di riservare un tavolo per godere appieno della musica e dell’animazione.

Partner della dodicesima edizione del Padova Pride Village sono Anima, Flexo, Trash&Chic, bitHOUSEweb, Infodiscoteche. Main sponsor: Di Saronno e Vodka Three Sixty.

Media partner: Radio Company

Per informazioni

www.padovapridevillage.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Van Gogh, Monet, Degas. The Mellon Collection of French Art" a palazzo Zabarella

    • dal 26 ottobre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Zabarella
  • Antica fiera di San Martino a Piazzola

    • Gratis
    • dal 2 al 11 novembre 2019
    • Piazza Paolo Camerini, 1
  • Michele De Lucchi crea l’Albero degli Alberi all’Orto Botanico

    • dal 15 marzo 2019 al 5 gennaio 2020
    • Orto Botanico
  • “Eve Arnold. Tutto sulle donne – All about women”, mostra a Villa Bassi di Abano

    • dal 18 maggio al 8 dicembre 2019
    • Villa Bassi Rathgeb
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento