Presentazione del progetto per la rigenerazione urbana di Camposampiero

Basterebbe sottolineare che il progetto di rigenerazione urbana di Camposampiero che verrà illustrato martedì 12 febbraio alle 20.45 in Sala Filarmonica verrà presentato da Edoardo Narne, il docente del Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile ed Ambientale dell’Università di Padova che il grande progettista Renzo Piano ha scelto come coordinatore del gruppo di lavoro che, nel nostro territorio, svilupperà il progetto G124, ovvero l’iniziativa del senatore a vita sulle periferie e sulla città che sarà.

Ma seppur prestigioso non sarà solo un “cappello” di questo tipo che darà valenza a quanto a Camposampiero, dopo il “Quadrilatero dei Sensi” nel centro storico di Padova e le rigenerazioni di Montagnana ed Este, l’Ascom Confcommercio ha attivato collaborando assieme a Comune ed Università (Dipartimento ICEA) per cercare di valorizzare una realtà che ha grandi potenzialità ma che, per svilupparle, ha bisogno di comprenderne le criticità.
“Riconoscere il valore dei luoghi – sostiene il prof. Narne – è la prima presa d’atto che dobbiamo fare se vogliamo cogliere appieno “l’anima” di Camposampiero che, non dobbiamo dimenticarlo, ha una propria valenza spirituale che le nasce dall’avere un santuario che affonda il proprio richiamo nella notte dei secoli”.

La serata, che verrà aperta dai saluti del sindaco, Katia Maccarrone e, a seguire, da quelli del presidente provinciale dell’Ascom, Patrizio Bertin, dell’assessore alle attività produttive, Rosella Guin e del presidente mandamentale dell’Ascom, Silvano Ruffato, proseguirà con la presentazione dei progetti a cura del prof. Narne e degli architetti Sergio de Gioia e Fabrizio Michielon dello Studio MIDE e di Alejandro Gutiérrez de Rubalcava Doblas.

“Per Camposampiero – commenta il sindaco Katia Maccarrone – è una grande opportunità che coincide con la nostra volontà di dare una svolta al nostro comune”.

“Per l’Ascom – conclude il presidente provinciale Bertin – è l’ennesimo esempio di intervento della nostra associazione in favore delle comunità locali, ognuna, per la propria storia, meritevole di essere valorizzata in una prospettiva di crescita di cui l’Ascom può e vuole essere protagonista”.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Pittura conviviale a Tribano

    • dal 13 ottobre 2019 al 7 giugno 2020
    • Patronato
  • Planetario di Padova, tutti gli eventi di ottobre

    • dal 3 al 31 ottobre 2019
    • Planetario
  • LaFeltrinelli di Padova, tutti gli eventi in programma a ottobre

    • dal 3 al 30 ottobre 2019
    • Feltrinelli

I più visti

  • Antica fiera di Arsego

    • fino a domani
    • dal 17 al 22 ottobre 2019
    • Arsego
  • "Van Gogh, Monet, Degas. The Mellon Collection of French Art" a palazzo Zabarella

    • dal 26 ottobre 2019 al 1 marzo 2020
    • Palazzo Zabarella
  • Michele De Lucchi crea l’Albero degli Alberi all’Orto Botanico

    • dal 15 marzo 2019 al 5 gennaio 2020
    • Orto Botanico
  • “Eve Arnold. Tutto sulle donne – All about women”, mostra a Villa Bassi di Abano

    • dal 18 maggio al 8 dicembre 2019
    • Villa Bassi Rathgeb
Torna su
PadovaOggi è in caricamento