I Quarrymen padovani, al parco Venturini Natale per rivivere la beat generation dei 60'-70'

La beat generation, affermatasi in Italia attraverso fior fiore di cantanti e complessi negli anni Sessanta, rivive venerdì 31 luglio (ore 21.30) al parco Venturini Natale. I Quarrymen, storica band padovana capitanata dal polistrumentista Lino Gastaldello, riportano infatti sul palco l'effervescenza musicale del movimento di contestazione giovanile, che prese le mosse negli Stati Uniti, diffondendosi a macchia d'olio anche in Europa. Già prima del fatidico '68, l'ondata beat generò gruppi come Equipe 84, Dik Dik, I Corvi, I Camaleonti, I Delfini e solisti quali Riki Maiocchi, Gian Pieretti, Patty Bravo e Caterina Caselli, oltreché che famosi locali (il Piper Club di Roma su tutti) divenuti il simbolo dell'epoca e di un'intera generazione.

The Quarrymen era il nome del primo gruppo fondato nel 1956 dal futuro beatle John Lennon. Nato a cavallo degli anni Sessanta e Settanta, l'omonimo complesso patavino collaborò a suo tempo anche con Mal, Patty Pravo e altri artisti del momento. Oltre a Gastaldello (voce e batteria), presidente dell'associazione Draghi e gestore dell'area verde all'ex Fistomba, sarà presente l'intera formazione originaria dei Quarrymen con Renato Bacelle (voce e chitarra), Walter Pallaro (voce e basso) e Carlo Santacatterina (organo).

La caratteristica peculiare del gruppo risiede nella naturalezza con cui vengono ricreati, in fase d'esecuzione, i suoni originali del periodo. Il vasto repertorio dei Quarrymen spazia tra la beat britannica e quella italiana, partendo da Beatles, Rolling Stones, Fat Domino, The Rocks, Lucio Battisti, Equipe 84 e Dik Dik, per riavvolgere indietro il nastro alla scena musicale del decennio '60-'70.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • L'Egitto di Belzoni. Un gigante nella terra delle piramidi, mostra al San Gaetano

    • dal 25 ottobre 2019 al 28 giugno 2020
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Maggio il mese mariano: ogni giorno la preghiera online dalla Basilica del Santo

    • Gratis
    • dal 1 al 31 maggio 2020
    • Basilica del Santo
  • Pittura conviviale a Tribano

    • dal 13 ottobre 2019 al 7 giugno 2020
    • Patronato
  • Novecento al Museo, mostra a palazzo Zuckermann

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 30 agosto 2020
    • Palazzo Zuckermann
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento