“Le vetrine dell’Arte”: Luigi Marano con "Kimere" alla galleria Samonà

Inaugurazione: 9 giugno 2020

La mostra rientra nel programma espositivo “Le vetrine dell’Arte” che permette a un vasto pubblico di poter ammirare le opere di artisti dallo stile diverso in uno spazio visitabile ad ogni ora del giorno, grazie ad un’apposita illuminazione.

Kimere di Luigi Marano è un viaggio introspettivo proposto attraverso il giogo e l’oppressione terrena: un grido di ribellione, tangibile, che coinvolge l’occhio di chi osserva e ne proietta lo sguardo in uno slancio metafisico oltre ogni confine spazio-temporale.
In esposizione 15 opere realizzate con tecnica a pastello, carboncino e polvere di grafite, su carta telata, che vogliono lasciar trasparire l’inquietudine del vivere e il logorio dell’esistenza.

Corpi sinuosi, possenti, scultorei, raffigurati in espressioni audaci e aggressive, Kimere, che gridano con violenza, dimenandosi vigorose all’automatismo nichilista, quotidiano, nell’auspicio del ritorno di una perduta libertà.

Le figure zoomorfiche, surreali, con volti di gatto e corpi alati, sempre presenti nell’iconografia dell’artista, sono retaggio di ispirazioni mediorientali che attingono ad ancestrali iconografie, sino a una lucida ossessione.

Biografia

Di formazione classica, l’artista ha frequentato scuole di design nella New York degli anni ‘90, ove ha vissuto gli ambienti di Soho e il fervore di quelle avanguardie artistiche. Cosmopolita, si è trovato a risiedere in Medioriente (Iraq, Afghanistan e Giordania), in Africa (Kenya, Namibia e Ruanda) e ha vissuto in Turchia negli ultimi 3 anni. da cui ha tratto forti ispirazioni surreali, legate a quei contesti. La sua arte è caratterizzata dalla reinterpretazione dei canoni di un’estetica senza tempo, attraverso la rilettura di icone della mitologia, con tecnica a pastello, carboncino e polveri di grafite, su carta, riuscendo a rendere eleganti elaborazioni cromatiche e raffinate magie tridimensionali.

La rassegna

La rassegna Le vetrine dell’Arte è promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova con Carlo Silvestrin, anima della Galleria CD Studio d’Arte di Padova, qui in veste di curatore delle esposizioni.

Informazioni

Settore Cultura, Turismo, Musei e Biblioteche
calores@comune.padova.it
Tel. 049 8204547

CD STUDIO D’ARTE
Carlo Silvestrin +39 333 447 8044
Giada Chervatin +39 347 833 6634 – Anna Ferrarese +39 340 223 9091
info@cdstudiodarte.it

Info web

https://www.facebook.com/Galleria-Samon%C3%A0-1615112402074419/

http://padovacultura.padovanet.it/it/attivita-culturali/luigi-marano-kimere

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • L'Egitto di Belzoni. Un gigante nella terra delle piramidi, mostra al San Gaetano

    • dal 25 ottobre 2019 al 26 luglio 2020
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Novecento al Museo, mostra a palazzo Zuckermann

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 30 agosto 2020
    • Palazzo Zuckermann
  • "A nostra immagine", scultura in terracotta a Padova nel Rinascimento al Museo Diocesano

    • dal 15 febbraio al 27 settembre 2020
    • Museo Diocesano

I più visti

  • L'Egitto di Belzoni. Un gigante nella terra delle piramidi, mostra al San Gaetano

    • dal 25 ottobre 2019 al 26 luglio 2020
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Novecento al Museo, mostra a palazzo Zuckermann

    • Gratis
    • dal 25 gennaio al 30 agosto 2020
    • Palazzo Zuckermann
  • Nomadi in concerto a Carmignano di Brenta

    • 11 luglio 2020
    • Piazza Marconi
  • Padova Pride Village: apertura e tutto il programma della prima settimana

    • dal 1 al 4 luglio 2020
    • Fiera
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento