Segni e memorie. Opere grafiche di Gianni Longinotti a palazzo Zuckermann

Venerdì 26 ottobre alle ore 18 nella sala espositiva di Palazzo Zuckermann sarà inaugurata la mostra “Segni e memorie. Opere grafiche di Gianni Longinotti”, organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova e curata da Mario Longinotti e Elisabetta Vanzelli; l’esposizione rimarrà aperta al pubblico, ad ingresso libero, fino al 2 dicembre 2018. 

Scarica il volantino della mostra

In occasione dell’undicesimo anniversario della morte del pittore Gianni Longinotti (Padova, 20 ottobre 1927 – 8 agosto 2007) e in linea con quanto esposto nell’ultima mostra antologica a lui dedicata (Gli altri mondi di Gianni Longinotti, Galleria Cavour, Padova 2009) si desidera proporre una mostra specificatamente incentrata sulla produzione grafica dell’artista padovano.

Si tratta di un ambito per lo più estraneo al grande pubblico ma che riveste una parte fondamentale nella carriera di Longinotti fin dai suoi primi esordi, come specificò il critico d’arte Carlo Munari in un testo introduttivo degli anni Sessanta (Sabbion, 2009). 

Nel percorso della mostra, concepito secondo uno schema cronologico, si intende dunque evidenziare una continuità di pensiero e di tematiche cosiddette ‘impegnate’ nelle quali l’autore riversa propositi e inquietudini dal risvolto personale e collettivo.

Le opere saranno circa una cinquantina e saranno presenti alcuni tra i cicli tematici più importanti del pittore, come ad esempio i “Monotipi” degli anni Cinquanta e Sessanta, le serie: “Il Drago. No al Nazismo” (1968), “Questi nostri giorni” (No al terrorismo) (1978), “Passano i giorni della Primavera” (1984), “Rivisitazione di un mondo perduto” da un ciclo fotografico di Berengo Gardin (2000-01) e altri ancora. 

Verranno inoltre esposte opere dedicate allo studio della figura femminile, nature morte e scorci di paesaggi padovani, disegni su carta cina, acqueforti, acquetinte, incisioni e litografie che mettono in evidenza la continua sperimentazione e l’eterogeneità grafica che contraddistinsero nei decenni i lavori di Longinotti.

Dettagli

Corso del Popolo, 27 ottobre - 2 dicembre 2018. Orario 10 / 19, chiuso i lunedì non festivi.

Ingresso libero. 

Info

https://www.facebook.com/events/241782139825816/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Michele De Lucchi crea l’Albero degli Alberi all’Orto Botanico

    • dal 15 marzo 2019 al 5 gennaio 2020
    • Orto Botanico
  • “Eve Arnold. Tutto sulle donne – All about women”, mostra a Villa Bassi di Abano

    • dal 18 maggio al 8 dicembre 2019
    • Villa Bassi Rathgeb
  • "Sculture in acqua, in piazza" per la Biennale a Piazzola sul Brenta

    • Gratis
    • dal 28 giugno al 30 novembre 2019
    • Piazza Paolo Camerini

I più visti

  • Arena romana estate 2019, calendario degli spettacoli dal vivo e delle proiezioni

    • dal 1 giugno al 30 settembre 2019
    • Arena Romana
  • Michele De Lucchi crea l’Albero degli Alberi all’Orto Botanico

    • dal 15 marzo 2019 al 5 gennaio 2020
    • Orto Botanico
  • Antica sagra di Mejaniga a Cadoneghe

    • Gratis
    • dal 14 al 22 settembre 2019
    • Mejaniga
  • “Eve Arnold. Tutto sulle donne – All about women”, mostra a Villa Bassi di Abano

    • dal 18 maggio al 8 dicembre 2019
    • Villa Bassi Rathgeb
Torna su
PadovaOggi è in caricamento