Primavera Teatrale, anteprima “Il testamento di Maria”

“Il Teatro Stabile del Veneto è diventato uno dei 7 Teatri Nazionali: un’occasione e una sfida straordinarie da condividere con il nostro pubblico, rendendolo partecipe delle future scelte artistiche e produttive” ha esordito Massimo Ongaro, Direttore dello Stabile presentando oggi al Teatro Verdi di Padova il programma della PRIMAVERA TEATRALE – Veneto Atelier d’Artisti che, tra aprile e maggio presenterà in anteprima a Padova e a Venezia, gli spettacoli di produzione della Stagione 2015/2016: letture sceniche, incontri e prove aperte daranno vita ad un vero e proprio atelier con artisti come Natalino Balasso, Michela Cescon, Tiziano Scarpa, Giorgio Sangati, Babilonia Teatri, Giuseppe Emiliani.

“Il programma” ha spiegato Massimo Ongaro “è suddiviso in cinque aree tematiche - Parole Contemporanee,Progetto GiovaniOfficina GoldoniIncubatore Produttivo e Teatro e Spiritualità - seguendo le linee del progetto che, molto apprezzato dalla Commissione ministeriale, ha costituito un fattore decisivo che ha portato lo Stabile del Veneto ad essere tra i Teatri Nazionali.”

Si inizia con la lettura scenica del nuovo testo di Natalino Balasso che, per Parole Contemporanee, presenterà il suo “La Cativissima – Epopea di Toni Sartana” al Teatro Verdi di Padova (13 e 14 aprile – ore 17.30) e al Teatro Goldoni di Venezia (15 aprile – ore 17.30). Una feroce denuncia delle contraddizioni socio-politiche ed economiche di una regione come il Veneto, un tempo definita “la locomotiva d’Italia”.

Il nuovo “Arlecchino-  Il servitore di due padroni” di Giorgio Sangati sarà la prima fase di Officina Goldoni che aprirà al pubblico (Teatro Goldoni, 20 aprile ore 17.30) le prime prove dello spettacolo ideato per la programmazione estiva del Teatro Goldoni di Venezia, dopo la fortunatissima esperienza di “Goldoni Experience”; a seguire (Teatro Goldoni, 11 maggio – ore 17.30) la lezione-spettacolo su “I Rusteghi”, uno dei testi più importanti e amati di Carlo Goldoni che, diretto da Giuseppe Emiliani, debutterà a luglio nel prestigioso contesto dell’Estate Teatrale Veronese.

“Funzione essenziale di un Teatro come lo Stabile del Veneto” ha ricordato Ongaro “è quella di sviluppare un approccio produttivo capace di dialogare con le realtà artistiche del territorio prestando particolare attenzione al ricambio generazionale”. È con questo intento che è stato avviato l’Incubatore produttivo che esordisce sostenendo la produzione di “David è morto” di Babilonia Teatri del quale verranno presentate (Ridotto del Teatro Verdi, 23 aprile – ore 17.30) le prime fasi di lavoro: uno spettacolo che, giocando sul filo del paradosso, porterà all'estremo le dinamiche della nostra società costruendo una vicenda al limite del verosimile, ritratto di una generazione allo sbando.

Nell’ambito di Progetto GiovaniTiziano Scarpa e Giorgio Sangati, autore e regista de “I maggiorenni” presenteranno al pubblico (Ridotto del Teatro Verdi, 27 aprile – ore 17.30) il loro spettacolo in cui vengono disegnati i profili di alcuni neo-maggiorenni tra ambizioni e fallimenti. La compagnia, diretta da Sangati, coinvolge un gruppo di giovani attori, tra cui ex allievi dell’Accademia Palcoscenico dello Stabile del Veneto.

“Il testamento di Maria” racconta la storia della Vergine e del suo dolore: Michela Cescon (Ridotto del Teatro Verdi, 4 maggio – ore 17.30) leggerà in anteprima alcuni brani di questo testo dal forte impatto emotivo che verrà messo in scena da Marco Tullio Giordana nell’ambito del filone dedicato a Teatro e Spiritualità.

L’ingresso a tutti gli appuntamenti è libero fino a esaurimento posti disponibili. Prenotazione via email ainfo@teatrostabileveneto.it o sul sito www.teatrostabileveneto.it  

Il Direttore ha, infine illustrato il contenuto del bando indetto dal Teatro Stabile del Veneto e aperto a tutti gli autori italiani per invitarli a realizzare un testo teatrale sul tema della Grande Guerra che metta al centro la dicotomia “guerra e pace”. Alcuni testi selezionati saranno poi presentati al pubblico in forma di lettura scenica. Il bando con tutte le informazioni è scaricabile direttamente dal sito www.teatrostabileveneto.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • L'Egitto di Belzoni. Un gigante nella terra delle piramidi, mostra al San Gaetano

    • dal 25 ottobre 2019 al 28 giugno 2020
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Pittura conviviale a Tribano

    • dal 13 ottobre 2019 al 7 giugno 2020
    • Patronato
  • Festa d'Irlanda 2020 ai giardini dell'Arena

    • dal 15 al 19 aprile 2020
    • Giardini dell'Arena
  • "‘900 italiano, un secolo di arte", mostra ai musei civici agli Eremitani

    • dal 1 febbraio al 10 maggio 2020
    • Musei Civici agli Eremitani
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento