"Un altro caffè", incontro su innovazione sociale e generatività al Pedrocchi

Lo storico Caffè patavino ha deciso di divenire uno dei luoghi di Padova capitale europea del volontariato, per proseguire la tradizione di convivialità, incontro e fucina di idee che lo ha caratterizzato fin dalla sua nascita nel 1831 e lo fa proponendo un nuovo format.

“Un altro caffè” è un’iniziativa di Caffè Pedrocchi, Comune di Padova e Centro Servizio Volontariato provinciale che prende il via martedì 17 settembre: incontri mensili, al pomeriggio, che vogliono essere un’occasione di incontro e dialogo con realtà del territorio significative per la loro capacità di innovazione, di sviluppo sociale e di generatività.

Il percorso sarà scandito da alcune parole chiave che diventeranno suggestioni e strumenti per costruire con il pubblico un nuovo “lessico” del vivere civile che nascerà a Padova per trovare riscontro a livello italiano ed europeo.

Le prime tappe del percorso nel 2019 sono rappresentate da quattro parole che ci permettono di definire i confini (o di superarli) tra l’io e il noi, tra il singolo e la comunità:

  • 17 settembre - sconfinamenti - suggestioni da Solidaria, l’evento del CSV di Padova
  • 17 ottobre - abitare – con l’associazione Avvocato di strada in occasione della giornata dei senza dimora
  • 21 novembre - piazza – con il collettivo di realtà impegnate nella riqualificazione di Piazza Gasparotto
  • 5 dicembre - cura – con l’associazione Anffas Padova in occasione della giornata internazionale del volontariato

Gli incontri si terranno nella sala verde dello storico Caffè Pedrocchi alle ore 17 e saranno condotti da Micaela Faggiani, giornalista.

Emanuele Alecci, presidente del CSV Padova afferma: “Non si può pensare a Padova senza pensare al Caffè Pedrocchi, molto più di un monumento e non solo una caffetteria. Con la sua sala verde e il suo essere “senza porte”, è simbolo fin dal Risorgimento dell’apertura che caratterizza la nostra città. Per questo siamo orgogliosi che abbia aderito a Padova capitale europea del volontariato. Confidiamo che questi primi incontri siano da stimolo per un prosegua per tutto il 2020”.

Manolo Rigoni direttore del Caffè Pedrocchi “ Abbiamo voluto e chiesto di ospitare il mondo del volontariato nel nostro Caffè proprio per la sua vocazione culturale e sociale e per la sua apertura alla città. Il nostro Caffè senza porte rappresenta bene quello che è il mondo del no profit dove le barriere, gli ostacoli vengono superati grazie al cuore e alla volontà di molti padovani che dedicano il loro tempo libero a favore delle persone meno fortunate o in difficoltà. Vogliamo veicolare questo messaggio aprendo le porte del nostro Caffè in vista della grande investitura che è stata data alla città per il prossimo anno, quale capitale europea del volontariato. Sarà proprio la sala verde, da sempre spazio libero e aperto a tutti, “l’altro caffè”  che i padovani e non solo potranno “gustare”, al sapore del no profit”

Info web

https://www.facebook.com/events/2371135876490418/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Pittura conviviale a Tribano

    • dal 13 ottobre 2019 al 7 giugno 2020
    • Patronato
  • A Padova l'incontro "Affettività ed innamoramento, che parole usare con i figli?"

    • 18 aprile 2020
    • La Casa delle Fate
  • "Giochiamo a fare i biscotti", laboratorio creativo presso la giraffa Gina

    • 21 aprile 2020
    • la giraffa Gina

I più visti

  • L'Egitto di Belzoni. Un gigante nella terra delle piramidi, mostra al San Gaetano

    • dal 25 ottobre 2019 al 28 giugno 2020
    • Centro Culturale Altinate San Gaetano
  • Pittura conviviale a Tribano

    • dal 13 ottobre 2019 al 7 giugno 2020
    • Patronato
  • Festa d'Irlanda 2020 ai giardini dell'Arena

    • dal 15 al 19 aprile 2020
    • Giardini dell'Arena
  • "‘900 italiano, un secolo di arte", mostra ai musei civici agli Eremitani

    • dal 1 febbraio al 10 maggio 2020
    • Musei Civici agli Eremitani
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PadovaOggi è in caricamento