Facoltà teologica del triveneto, aperte le iscrizioni all’anno accademico 2019/2020

Due percorsi universitari: Teologia e Scienze religiose per formare i futuri insegnanti di religione e qualificare gli operatori pastorali. Possibilità di approfondire singoli temi per la formazione personale e corsi riconosciuti dal Miur per l’aggiornamento dei docenti

Due percorsi universitari, proposti in diverse sedi del Triveneto, aperti ai laici, uomini e donne, che desiderino acquisire una preparazione teologico-umanistica tramite lo studio della filosofia, della Bibbia, della storia, della teologia, delle scienze umane; una formazione da spendere soprattutto nella scuola, come insegnanti di religione cattolica, ma che offre competenze utili anche per figure “educative” a servizio della comunità cristiana e della società, ad esempio operatori negli uffici diocesani e nella vita pastorale, nei media e nelle diverse realtà sociali. È questa, in sintesi, la proposta formativa della Facoltà teologica del Triveneto, che ogni anno è frequentata da circa 1600 studenti (tre su quattro sono laici) e dove insegnano 350 docenti.

Le iscrizioni all’anno accademico 2019/2020 sono aperte ed è possibile scegliere fra il percorso di Teologia (articolato in tre cicli: 1. baccalaureato, 2. licenza, 3. dottorato – disponibili nella sede di Padova) e il percorso di Scienze religiose (laurea e laurea magistrale – nei sette Istituti superiori di Scienze religiose collegati in tutto il Triveneto). Info: www.fttr.it

1. Primo ciclo

Una formazione completa in vista della professione di insegnante di religione cattolica è quanto offre, nella sede di Padova, il primo ciclo (baccalaureato – cinque anni) del percorso di Teologia, che presenta due novità. Innanzitutto un corso di Teologia della missione, che nasce nel contesto del mese missionario straordinario indetto da papa Francesco per ottobre 2019 con l’intento di «risvegliare la consapevolezza della missio ad gentes e riprendere con nuovo slancio la responsabilità dell’annuncio del Vangelo». Si tratta di un corso complementare di 24 ore complessive (2 ore a settimana, nel primo semestre), a cui è possibile iscriversi come uditori; è aperto acoloro che in vario modo gravitano nell’ambito missionario, come collaboratori degli uffici diocesani o animatori per la sensibilizzazione missionaria nelle parrocchie, e a tutte le persone interessate al tema.

Dal prossimo anno accademico, inoltre, alcuni corsi – Teologia della missione, Teologia morale sociale, Teologia morale familiare e Didattica Irc – saranno validi per l’aggiornamento e la formazione dei docenti delle scuole di ogni ordine e grado, in quanto la Facoltà è ente accreditato presso il Miur ai sensi della Direttiva 170/2016 (iscrizioni ai corsi tramite la piattaforma SOFIA).

2. Secondo ciclo

Più mirato alla qualificazione e aggiornamento dei presbiteri, degli operatori pastorali e dei laici interessati ad approfondire alcune tematiche è il secondo ciclo (licenza) del percorso teologico, un biennio di specializzazione suddiviso in due indirizzi: teologia pastorale e teologia spirituale. Oltre a numerosi corsi, sono proposti due seminari-laboratori annuali su temi di attualità: l’indirizzo di teologia pastorale porterà l’attenzione sulla dimensione urbana dell’evangelizzazione, con un percorso dal titolo «Raggiungere con la parola di Gesù i nuclei più profondi dell’anima delle città (EG 74): una sfida per l’evangelizzazione coordinato dai proff. Ezio Falavegna e Dario Vivian; l’indirizzo di teologia spirituale si soffermerà sulla questione Conversioni e conversione. Pensare la conversione oggi tra religione, spiritualità e stili di vita, nella proposta guidata dai proff. Giuseppe Quaranta e Ugo Sartorio.

I singoli corsi e i seminari-laboratori possono essere frequentati anche come uditori.

3. Terzo ciclo

Per chi desidera completare la formazione teologica, è a disposizione il terzo ciclo di studi (dottorato di ricerca), che permette agli studenti di “fare teologia”, cioè di elaborare un contributo originale allo sviluppo della ricerca teologica, e li abilita all’insegnamento e alla ricerca presso facoltà ecclesiastiche e istituti teologici a livello universitario.

Il percorso di scienze religiose può essere seguito nei sette Istituti superiori di Scienze religiose collegati alla Facoltà, con sedi in tutto il Triveneto (Treviso, Verona, Vicenza, Padova, Udine, Trento, Bolzano).

Dettagli

Per i programmi, consultare i siti dei singoli istituti al seguente link: http://www.fttr.it/offerta-formativa/percorso-di-scienze-religiose/

Per informazioni: Segreteria generale, via del Seminario, 7 – 35122 Padova, tel. 049-664116

segreteria@fttr.itwww.fttr.it - Facebook @facoltateologicatriveneto - Twitter @fac_teol_triven

Potrebbe interessarti

  • Digital Innovation hub: nasce un servizio dedicato all'innovazione digitale in azienza

I più letti della settimana

  • Il "Signore dei diamanti" padovano premiato a Berlino alla corte di Angela Merkel

  • Tirocini pagati per gli Under 30: prolungato il progetto "Botteghe padovane di mestiere"

  • Digital Innovation hub: nasce un servizio dedicato all'innovazione digitale in azienza

  • Studente dell'Università di Padova tra i vincitori di "In un altro mondo" 2019

  • ITS Red Academy: tutte le informazioni per le selezioni al nuovo biennio di alta formazione

Torna su
PadovaOggi è in caricamento