Piano di riqualificazione del verde pubblico cittadino: piantati 225 nuovi alberi

Il Comune di Este sta portando a termine i lavori di manutenzione: lo stato di salute del verde pubblico è stato oggetto di un minuzioso censimento e di una accurata analisi

Il Comune di Este sta portando a termine i lavori di manutenzione del verde pubblico iniziati a febbraio, sulla base delle direttive del “Piano di riqualificazione del verde pubblico cittadino” approvato dal Consiglio Comunale. Lo stato di salute del verde pubblico è stato oggetto di un minuzioso censimento e di una accurata analisi eseguita secondo le tecniche più moderne in materia dei verde urbano.

I nuovi alberi

Roberta Gallana, sindaco di Este: «Negli ultimi sei mesi sono stati piantati 225 nuovi alberi. Il Piano di Riqualificazione del verde pubblico, definito e approvato lo scorso anno, ci aiuta a pianificare. Anno per anno procederemo come nel 2019: accurate potature sono state eseguite in molte vie, quartieri e luoghi pubblici di Este come parchi e scuole. Delle 225 nuove piante, 173 sono state dedicate ai bimbi nati nel 2017 e 2018, messe a dimora in via Martiri della Libertà, via Belle, via Ferro, via Monte Cero, via Rubin de Cervin, via Baden Powell e piazza Guariento. Le potature delle alberature sono state eseguite nelle vie: Taddeo d'Este, Ca' Mori, Zuccherificio, Marziale, Scarabello, Padana Inferiore, Augustea ed Este Nuova. Sono state effettuate inoltre le manutenzioni delle aree verdi delle Scuole Primarie Giovanni Pascoli, Unità d'Italia, Giuseppe Verdi di Deserto».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Piano di riqualificazione

Lo studio è stato prodromico alla definizione del “Piano di riqualificazione” che contiene la “fotografia” dettagliata dell'esistente, con schede tecniche di alberi, rotonde, aree parco, cigli stradali, viali alberati. Si tratta di un progetto che permette di intervenire sostituendo gli alberi divenuti pericolosi perché ammalorati, pianificando le potature e riqualificando con nuove piantumazioni. «Il Comune – aggiunge Gallana - dispone di un lavoro che non lascia nulla al caso e ci consente di procedere in maniera organizzata e programmata alla riqualificazione e implementazione del patrimonio verde della città. Significa lavorare con metodo e lungimiranza, sulla base di valutazioni oggettive e documentate, soprattutto a tutela della sicurezza dei cittadini».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, Zaia: «Nuovi positivi e isolamenti, indicatori non buoni: siamo nella "fase limbo"»

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento