Smart city, candidatura di Padova ad autorità urbana: incontro pubblico di consultazione

Un incontro dedicato alla preparazione della Strategia integrata di sviluppo urbano sostenibile dell'area urbana di Padova "Padova - Albignasego - Maserà di Padova": un partenariato urbano rappresentativo per la candidatura della stessa area ad "autorità urbana"

Oltre 15 milioni di euro di fondi europei sul territorio per l’asse 6 del POR FESR del Veneto 2014–2020, per lo sviluppo urbano sostenibile della "Grande Padova": questo il tema dell’incontro pubblico di consultazione con il territorio, in programma a palazzo Moroni, aperto ai portatori di interesse - parti economiche e sociali, cittadini, società civile, organismi del terzo settore - dedicato alla preparazione della Strategia integrata di sviluppo urbano sostenibile dell’area urbana di Padova "Padova - Albignasego - Maserà di Padova": un partenariato urbano rappresentativo per la candidatura della stessa area ad "autorità urbana".

AREA URBANA PADOVA-ALBIGNASEGO-MASERÀ. Il Comune di Padova, con quelli di Albignasego e Maserà, costituisce un’area omogenea di oltre 245mila abitanti, che condivide servizi essenziali, flussi di mobilità e problematiche comuni che travalicano i confini amministrativi e politici, ridisegnando un’unica area e una grande comunità. Nello scorso mese di aprile, il Comune di Padova ha presentato una manifestazione di interesse per tale area per il suo riconoscimento come una delle cinque "aree urbane" del Veneto, in aggiunta ai Comuni capoluogo di Treviso, Verona, Vicenza e Venezia.

SISUS. Con delibera della giunta regionale del 26 luglio scorso, l’Area è stata selezionata e può presentare entro il prossimo 11 novembre una Strategia integrata di sviluppo urbano sostenibile (Sisus). In caso di approvazione da parte della Regione, riceverà una assegnazione iniziale di 15.491.200 euro di fondi comunitari del POR-FESR, che potranno attivare investimenti per oltre 20 milioni di euro nel periodo 2017-2021 per progetti innovativi sui temi di: agenda digitale, mobilità sostenibile e intelligente e disagio abitativo per nuclei famigliari in condizioni di disagio economico-sociale e per la marginalità estrema.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Blocco del traffico, come funziona: il vademecum con tutte le informazioni utili

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

Torna su
PadovaOggi è in caricamento