ICity Rate 2015, classifica delle Smart City: Padova cala ma resta nella top 10

Il rapporto si arricchisce alla quarta edizione con la dimensione legality: un insieme di dodici indicatori puntuali che vanno a misurare il livello di legalità e sicurezza territoriale. Il capoluogo euganeo al nono posto

ICity Rate 2015, l’indagine annuale, realizzata da Forum PA con la collaborazione di Openpolis, è stata presentata giovedì a Smart city exhibition, la manifestazione europea sulle tematiche dell’innovazione nelle città, in programma fino a domani a BolognaFiere. Il rapporto si arricchisce, alla quarta edizione, con la dimensione "legality": un insieme di dodici indicatori puntuali che vanno a misurare il livello di legalità e sicurezza territoriale. Un cambiamento importante ma necessario, che porta l’articolazione del lavoro su sette, e non più sei, dimensioni: economy, living, environment, people, mobility, governance e la new entry legality.

PADOVA NELLA TOP 10. Padova si piazza in classifica al nono posto, seconda in Veneto dopo Venezia (quinta): resta quindi nella top ten, ma scende di quattro posizioni (nel 2014 era quinta). Milano, Bologna e Firenze si confermano invece le città più smart d’Italia.

LA CLASSIFICA. Quello che più spicca è che anche quest’anno sei delle dieci città al top non sono città metropolitane ma città di medie dimensioni che però vanno a costituire, di fatto, l’ossatura più robusta del nostro sistema urbano. Al dinamismo delle città intermedie, si contrappone la realtà articolata e contraddittoria delle grandi città italiane baricentro delle 14  aree metropolitane che dovrebbero costituire lo scheletro urbano del paese. La classifica parla poi di un Sud complessivamente in ritardo, sia sulle variabili standard sia su quelle legate all’innovazione.

Nuova immagine bitmap (3)-2-5

Potrebbe interessarti

  • Tre concorsi pubblici per 100 nuove assunzioni: ecco come iscriversi

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l’ambiente

  • Pfas, prosegue il piano di screening: quasi 52.000 persone invitate e più di 31.000 visitate

I più letti della settimana

  • Impatto fatale sul guardrail tra i monti del Trentino: muore motociclista 33enne di Rubano

  • Si schiantano su un campo dopo lo scontro in autostrada: sei feriti di cui due gravi

  • Frontale tra due auto, una finisce nel fosso. Due feriti, donna elitrasportata

  • Schianto in superstrada: tre feriti, uno è grave. Sversamento di gasolio sulla carreggiata

  • Pompa l'acqua per annaffiare il prato, donna muore folgorata nel giardino di casa

  • Arresto cardiaco durante l'inaugurazione del "Pride Village": ricovero d'urgenza in ospedale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento