Mobilità urbana evoluta e sostenibile, a Este una rete di ricarica per veicoli elettrici

La Giunta Comunale ha sottoscritto un protocollo d'intesa con Enel Energia Spa per l'installazione di 4 colonnine di ricarica, ciascuna a doppio attacco, per ricaricare auto e scooter elettrici

La Giunta Comunale ha sottoscritto un protocollo d'intesa con Enel Energia Spa per l'installazione di 4 colonnine di ricarica, ciascuna a doppio attacco, per ricaricare auto e scooter elettrici.

Le colonnine


Biancardi: «Da tempo avevamo in animo di dare un servizio di questo tipo alla città e ai turisti. Si tratta di un ulteriore passo verso la riduzione dell'impatto ambientale e del miglioramento della qualità dell'aria. Non vi saranno costi per il Comune se non la collaborazione per le autorizzazioni, per l'individuazione delle aree e per le procedure da seguire». Gli otto posti auto individuati, nei quali entro l'anno saranno installate le colonnine, si trovano nei tre parcheggi principali in accesso al centro storico di Este. Due colonnine (4 punti di ricarica) saranno posizionate nel parcheggio ex campo sportivo di via Principe Umberto, adiacenti all'area d'entrata; una colonnina nel parcheggio di via Isidoro Alessi, nell'area attualmente destinata al bike sharing in via di dismissione e una nel parcheggio di via San Girolamo.

La mobilità elettrica

La mobilità elettrica presenta grandi potenzialità in termini di riduzione dell'inquinamento sia atmosferico che acustico e offre la possibilità di numerose applicazioni a livello cittadino, tra le quali la mobilità privata su due o quattro ruote. Gobbo: «E' prioritario per la nostra amministrazione incentivare stili di vita sempre più rispettosi dell'ambiente. In questa direzione vanno i diversi progetti realizzati dal Comune, così come questo intervento di installazione delle colonnine di ricarica. Tra l'altro, visto che ricaricare un'auto elettrica richiede ad oggi circa un paio d'ore, gli utenti avranno la possibilità di impiegare il tempo necessario alla ricarica facendo acquisti nei negozi o visitando i nostri monumenti». 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Ferragosto da bollino rosso sulle autostrade venete: giorni di traffico intenso

  • Dal melanoma alla gravidanza: la testimonianza di Teresa, fanatica della tintarella

  • Al top in Italia e nel mondo: Università di Padova al 160esimo posto su 20mila atenei valutati

I più letti della settimana

  • Ferragosto, fuochi in Prato, musei aperti, feste e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Ferragosto di sangue: lo schianto in autostrada è violentissimo, muore a 22 anni

  • Si schianta contro un platano a 300 metri da casa: muore un centauro di 28 anni

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Tentato stupro vicino alla sagra: strattonata e trascinata da due uomini verso un vicolo

  • Spaventoso incidente al semaforo: tre feriti, due sono bambini. Auto distrutte

Torna su
PadovaOggi è in caricamento