Mobilità sostenibile, il Comune di Padova terzo classificato all'Italian Urban Award

Premiato il progetto "Vado a scuola con gli amici" che propone percorsi sicuri casa-scuola

Il consigliere comunale Enrico Fiorentin riceve l'Italian Urban Award dal presidente della Fiera di Verona Maurizio Danese e dall'assessore al Turismo della Regione Federico Caner

Quest'anno le amministrazioni sono state invitate dal ministero dell’Ambiente a formulare proposte per una mobilità alternativa e sostenibile. Nasce l'Urban Award, un premio, ideato da Ludovica Casellati, direttore di Viagginbici.com e realizzato con la collaborazione di Anci, CosmoBike Show e il patrocinio del ministero dell’Ambiente. Il premio vuole far conoscere le soluzioni che i comuni sopra i ventimila abitanti stanno realizzando o programmando, per educare e invogliare i propri cittadini a utilizzare sempre di più i mezzi pubblici o le biciclette per gli spostamenti giornalieri.

VADO A SCUOLA CON GLI AMICI.

Anche il Comune di Padova ha accolto la “sfida” presentando il progetto Vado a scuola con gli amici. I percorsi sicuri casa-scuola. Il progetto, che nell’ultimo anno ha coinvolto più di 1000 bambini, nasce come progetto educativo volto alla realizzazione di percorsi sicuri casa-scuola. Il progetto è iniziato quale risposta all’azione n. 125 del Piano di Azione Locale redatta dal Forum di Agenda 21 della città che suggerisce appunto la “creazione di percorsi protetti casa-scuola”.

SCUOLE.

Il progetto ha visto coinvolti mille bambini e risponde alle indicazioni emerse dalla Conferenza di Rio del 1992 che riconosce i bambini come interlocutori privilegiati, capaci di offrire punti di vista originali, utili per promuovere una maggiore sostenibilità nelle nostre città. Si parte dal presupposto infatti che una città adatta ai più piccoli sia in grado garantire una migliore qualità di vita a tutti i cittadini. Per fare di comportamenti virtuosi un’abitudine è fondamentale rivolgersi ai giovani nelle scuole.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camerieri di un ristorante del centro pestati a sangue: mascella distrutta per uno dei due

  • Tre acconciature da fare prima di andare a letto per avere boccoli morbidi e voluminosi al mattino

  • Sangue sulle strade padovane: frontale auto-furgone, un morto e due feriti

  • Luca Zaia attacca Poiana: «Non si può andare in tv a sputtanare il Presidente della Regione, ditelo a Pennacchi»

  • Clio all'ombra del Santo: apre a Padova il temporary store della celebre make-up artist

  • Parto di emergenza riuscito alla perfezione: la "nascita-lampo" di Ginevra a Camposampiero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento