Mobilità sostenibile, Regione stanzia oltre 15 milioni di euro per l'area urbana di Padova

La città del Santo ha ottenuto i fondi co-finanziati dall'Ue nell'ambito del Por-Fesr 2014-2020

L'ufficio progetti Comunitari di Padova ha svolto le procedure necessarie per l'ottenimento di fondi co-finanziati dall'Unione Europea nell'ambito del Por-Fesr 2014-2020 della Regione Veneto. In particolare, per l'ottenimento dei finanziamenti collegati all'asse 6 "Sviluppo Urbano Sostenibile" sono state previste due fasi di selezione, ciascuna particolarmente complessa. L'area Urbana di Padova ha superato le procedure ottenendo contributi per 15.491.200 euro complessivi.

CANDIDATURA. Nella prima fase, relativa all'arco temporale luglio 2015 - aprile 2016, il Comune di Padova ha presentato la propria candidatura per la selezione dell'area Urbana di Padova unitamente ad altri due comuni.

ITER. L'iter prevedeva la redazione di un "Preliminare di Strategia" in relazione a obiettivi tematici finanziati e precisamente: 3.760.000 euro per l'acquisto di 11 bus elettrici che sostituiranno altrettanti mezzi più inquinanti; 5.542.000 euro per la ristrutturazione di quasi 70 alloggi Ater e la riqualificazione di un vecchio edificio di via Rovereto, attualmente dismesso, realizzando così il primo immobile di co-housing con 10 alloggi e spazi comuni; 3.072.457 euro per sistemi di trasporto intelligenti con nuove dotazioni tecnologiche a bordo dei mezzi pubblici, con particolare attenzione, tra gli altri interventi, alle agevolazioni per le persone diversamente abili; 1.316.000 euro per il potenziamento della rete dei servizi per il pronto intervento sociale e delle strutture abitative e socio-sanitarie per le persone senza dimora che intraprendono il percorso verso l'autonomia; 1.890.743 euro per il miglioramento dei servizi informatici dei Comuni per servizi a favore dei cittadini e delle imprese.

PROGETTI COMUNITARI. La redazione della candidatura è stata effettuata dall'ufficio progetti comunitari con la collaborazione di alcuni settori del Comune di Padova, dell'Ater di Padova, di Busitalia, nonché dei Comuni di Albignasego e Maserà di Padova.

STRATEGIA. La seconda fase, iniziata a luglio 2016, ha previsto la presentazione della Strategia di Sviluppo Urbano Sostenibile. La proposta è stata approvata con deliberazione della Regione Veneto dell'11 aprile scorso.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Ferragosto da bollino rosso sulle autostrade venete: giorni di traffico intenso

  • Dal melanoma alla gravidanza: la testimonianza di Teresa, fanatica della tintarella

  • Al top in Italia e nel mondo: Università di Padova al 160esimo posto su 20mila atenei valutati

I più letti della settimana

  • Ferragosto, fuochi in Prato, musei aperti, feste e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Ferragosto di sangue: lo schianto in autostrada è violentissimo, muore a 22 anni

  • Si schianta contro un platano a 300 metri da casa: muore un centauro di 28 anni

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Tentato stupro vicino alla sagra: strattonata e trascinata da due uomini verso un vicolo

  • Spaventoso incidente al semaforo: tre feriti, due sono bambini. Auto distrutte

Torna su
PadovaOggi è in caricamento