I 22 nuovi bus bianchi e rossi: a metano con pedana e telecamere

Aps Holding si arricchisce di ventidue nuovi mezzi per il trasporto pubblico, eco compatibili e attrezzati per la salita e la discesa dei disabili. Design, comfort e impatto ambientale tra i criteri di selezione

I nuovi bus bianchi e rossi

Bianchi e rossi. Hanno i colori della città i 22 nuovi autobus che vanno ad arricchire il parco bus di Aps Holding. Si tratta di veicoli a bassissimo impatto ambientale, tutti alimentati a metano, e tutti dotati di pedana retrattile per la salita a bordo di passeggeri in carrozzella. Ogni mezzo è dotato di due telecamere antiscippo e anti "portoghesi". E da settembre, in centro, circoleranno anche i bus elettrici.

I NUOVI BUS. Allestiti dalla Breda Menarini di Bologna, dispongono di un affidabile e robusto motore Mercedes, caratterizzato da una elevata potenza specifica e consumi ridotti. Presentano un design moderno ed accattivante, un elevato comfort per tutti i passeggeri, e rispettano la rigida normativa sulle emissioni, Euro 5. Tre le tipologie dei veicoli scelti da Aps Holding, per adattarsi alle necessità del servizio di trasporto pubblico padovano: 15 autobus da 12 metri, modello Avancity L, per il servizio di linea ordinario. Poi 4 da 8 metri, modello Vivacity C, per adattarsi a percorsi su strade strette ed in particolare nel centro storico. Infine, e 3 autosnodati da 18 metri, modello Avancity S, che svolgeranno servizio sulle linee e per le corse più affollate dove occorre maggiore capacità di trasporto.

LE SPESE. Si tratta di uno dei più significativi interventi di rinnovo del parco mezzi di Aps Holding degli ultimi anni, che ha comportato un investimento complessivo di 5,4 milioni di euro, coperto per circa 2 milioni dalla contribuzione regionale, e per il resto attraverso autofinanziamento. Con gli ultimi veicoli acquisiti, Aps Holding prosegue sulla strada avviata già da diversi anni, di un rinnovamento della flotta all'insegna del contenimento dell'impatto ambientale e del massimo comfort, oltre ad una doverosa attenzione verso i disabili non deambulanti.

UNA PANORAMICA. Il parco mezzi di Aps Holding può contare oggi complessivamente su 16 veicoli tramviari e 243 autobus, di questi 225 sono climatizzati e 213 sono attrezzati per il trasporto dei disabili in carrozzella. Dal punto di vista del rispetto ambientale, 127 sono alimentati a metano, ed il 53% rispetta le più recenti normative Euro 4 ed Euro 5. L'insieme di tutti i veicoli di Aps percorrono complessivamente ogni anno circa 9 milioni di chilometri, trasportando 38,5 milioni di passeggeri.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Ferragosto da bollino rosso sulle autostrade venete: giorni di traffico intenso

  • Dal melanoma alla gravidanza: la testimonianza di Teresa, fanatica della tintarella

  • Al top in Italia e nel mondo: Università di Padova al 160esimo posto su 20mila atenei valutati

I più letti della settimana

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Ferragosto, fuochi in Prato, musei aperti, feste e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Ferragosto di sangue: lo schianto in autostrada è violentissimo, muore a 22 anni

  • Tentato stupro vicino alla sagra: strattonata e trascinata da due uomini verso un vicolo

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento