“Noi futuro della terra”: i bambini di Turri piantano un albero di cachi con il guru indiano di Tribalosophy Planet

Educare i bambini a pensare al futuro della terra e a prendersi cura degli alberi: il progetto “Tribalosophy Planet” al quale partecipano i bambini della scuola primaria “Don Milani” di Turri, a Montegrotto Terme

Educare i bambini a pensare al futuro della terra e a prendersi cura degli alberi: è questo il senso del progetto “Tribalosophy Planet” al quale partecipano i bambini della scuola primaria “Don Milani” di Turri, a Montegrotto Terme che in mattinata, accompagnati dal guru indiano, hanno piantato nel giardino della loro scuola un albero di cachi messo a disposizione dall’amministrazione comunale. 

Atman Veda Academy di Montegrotto Terme

L’iniziativa - spiega Luigino Pedron, presidente dell'associazione Atman Veda Academy di Montegrotto Terme - fa parte del progetto Tribalosophy Planet, ovvero azioni organizzate e consapevoli che mirano a ricordare le responsabilità degli esseri umani nei confronti della Madre Terra, attraverso la piantumazione e la conservazione degli alberi nonché il rispetto della bio atmosfera in cui viviamo”.

Progetto

«Come amministrazione di Montegrotto Terme - aggiunge il sindaco Riccardo Mortandello - abbiamo accolto e appoggiato volentieri questa iniziativa perché siamo convinti che sia importante rendere consapevoli le nuove generazioni del fatto che prendersi cura della Terra è prendersi cura di noi stessi, della qualità del nostro respiro e del benessere di tutte le specie viventi che la popolano».

Kerala

«Noi futuro della Terra” è un progetto nato in un piccolo villaggio del Kerala, nel Sud dell’India, il giorno in cui i bambini di una scuola elementare hanno messo a dimora 70 alberi assieme a Shajeer e Alessia. Una piccola azione che racchiude un grande significato: gli alberi sono il respiro della Terra, i bambini i suoi futuri abitanti. Rientrata in Italia, Alessia ha replicato quest’azione all’interno di Orys Fest, coinvolgendo i bambini di alcune scuole di Cerignola, suo paese di origine. Ha preso così avvio una catena di amore per la Natura che si è diffusa rapidamente in moltissime scuole d’Italia prendendo il nome di “Noi Futuro della Terra». La missione di Tribalosophy è di diffondere quest’azione in tutto il Mondo. 

Paesi

Ad oggi i Paesi coinvolti sono l’Italia, l’India e il Kenya, ma già altri Paesi della Comunità Europea hanno mostrato interesse al progetto. In Italia hanno già aderito a “Noi futuro della Terra” i Comuni di Catania, Cattolica (RN), Cerignola (FG), Cremona, Lecce, Modena, Nuoro e Roma. 

DSC_0421-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalle acque gelide affiora un corpo di uomo: i passanti notano la salma lungo la riva

  • Rotogal brucia: inferno di fuoco all'alba. Il sindaco: «State in casa», Arpav monitora l'aria

  • Tragedia sui Colli: ciclista si scontra con un furgone, morto un 55enne

  • Live maltempo: a Padova e provincia black out e rami caduti, Venezia in ginocchio

  • Cadavere nel parcheggio: fu arrestato per le spaccate, stroncato dalla droga

  • La Jaguar dà nell'occhio: il cane fiuta la coca, in casa del 70enne un bazar della droga

Torna su
PadovaOggi è in caricamento