“A Save Water Ambassador” tra tecnologie innovative ed educazione all’uso consapevole dell’acqua

Nella giornata mondiale dell’acqua 22 marzo si fa portavoce dell’importanza del risparmio di acqua e si impegna a immaginare un futuro con un minore impiego la proposta di un'azienda di S. Martino di Lupari

Elena Barbuzzi, Head of R&D and Innovation di Agf88 Holding, all’interno del CosmoTalk Sustainability Now and Next ieri a Bologna

Il Gruppo specializzato nel Professional Hair & Skin Care Made in Italy, con sede a San Martino di Lupari (PD) nella giornata mondiale dell’acqua 22 marzo si fa portavoce dell’importanza del risparmio di acqua e si impegna a immaginare un futuro con un minore impiego. Il lancio in anteprima a Cosmoprof 2019 all’interno del CosmoTalk  - Sustainability Now and Next di Bologna.

Obiettivi globali

Tra gli obiettivi globali per uno sviluppo sostenibile al sesto posto vi sono l’acqua pulita e i servizi igienico sanitari. Purtroppo ancora oggi l’acqua, nonostante sia la risorsa più abbondante nel nostro pianeta è potabile solo per l’1%. «“Un dato che, come emerge dal Report Sostenibilità dell’Organizzazione delle Nazioni Unite, ci porta a una importante riflessione sia come cittadini attenti e consapevoli che come aziende che ne fanno uso all’interno del ciclo produttivo - afferma Elena Barbuzzi, Head of R&D and Innovation di Agf88 Holding, all’interno del CosmoTalk Sustainability Now and Next e prosegue citando i numeri -  L’acqua è un bene finito, e con l’aumento della popolazione non andrà migliorando. Abbiamo quindi la responsabilità di agire e non delegare e come AGF88 Holding lo possiamo fare grazie al Network di professionisti con cui collaboriamo». 

Dati

Tutto questo in numeri si traduce con dati sconcertanti: 100 milioni di famiglie versano in povertà e malattia perché non accedono all’acqua potabile. Muoiono molte più persone per mancanza di acqua potabile rispetto alle vittime di violenze e guerre. Miete più vittime sotto ai cinque anni la carenza di acqua potabile che l’HIV, la malaria e il morbillo insieme. 443 milioni di giorni all’anno di scuola vengono persi per malattie collegate alla mancanza di acqua potabile”. 

Aziende e territorio

E’ da queste premesse, e anche da una forte e attenta consapevolezza che le aziende devono restituire il territorio migliore di quando lo hanno trovato, che AGF88 Holding, gruppo industriale specializzato nel Professional Hair & Skin Care Made in Italy, ha deciso di impegnarsi non solo nella sostenibilità dei prodotti, del packaging e nella strategia aziendale di gruppo, ma anche in una campagna di sensibilizzazione verso tutti i professionisti con i quali dialoga quotidianamente, volta al risparmio di acqua. Un progetto ambizioso e articolato che parte dai laboratori in cui è fondamentale l’uso delle più nuove e "disruptive technologies" per l’impiego di minore acqua nell’utilizzo dei prodotti e che coinvolge l’educational nella consapevolezza al risparmio di acqua durante la detersione. 

Acqua

«Il nostro impegno oggi è quello di ripensare alle nostre linee di produzione, al come sono fatti i prodotti e a utilizzare meno acqua possibile se non pensare ad un’assenza totale. 'A save water Ambassador' significa avere la consapevolezza di quanta acqua viene utilizzata e di quanta ne possiamo risparmiare e fare risparmiare grazie ad un’attività di sensibilizzazione e educazione che immagina un risparmio di almeno 15 milioni di litri all’anno ogni 1000 professionisti coinvolti, ovvero il corrispettivo di 6 piscine olimpioniche - prosegue Elena Barbuzzi, Head of R&D and Innovation di Agf88 Holding - il domani, riguarda l’attività sfidante per i nostri laboratori nel mettere in campo tecnologie innovative per la realizzazione di prodotti che necessitano di un uso limitato di acqua se non addirittura nessun uso e un coinvolgimento sempre maggiore di Save Water Ambassador “a cascata” per un aumento dell’impatto sul risparmio di acqua annuale».

Z generation

Una visione condivisa dal Gruppo, come confermano le parole del Presidente della Holding Gianni Pegorin: «La responsabilità sociale che sentiamo nei confronti del nostro territorio e del pianeta su cui viviamo si traduce in un’attenzione minuziosa che ci porta sempre più ad investire e cercare tecnologie che possano fornire soluzioni innovative e percepibili per i nostri consumatori, che siano allo stesso tempo environmental friendly. Questo significa una continua ricerca di materie prime certificate e all’uso di packaging principalmente derivati da fonti riciclate e riciclabili, eliminazione e riduzione del packaging all’essenziale, ove possibile. In altre parole, una attenzione all’ecosistema end-to-end che non si ferma al semplice utilizzo del prodotto”. A cui si aggiungono le parole del CEO della Holding Federico Pegorin “Vogliamo rappresentare il Made in Italy del professional Hair & Skin care  offrendo prodotti di altissima qualità  e dal design caratterizzante per offrire al nostro cliente cosmetici dalle massime performance che non si limitino ad un risultato sicuro ed affidabile, ma che ci caratterizzino sempre più come Earth Friendly. Per questo abbiamo creato un logo ad hoc da apporre su tutti i nostri prodotti, che dialoghi immediatamente con l’utilizzatore finale che oggi comprende anche la generazione Z, che come sappiamo sono custodi di questa idea Green del Beauty e della Moda. I nati tra il 1995 e il 2010, la cosiddetta Z Generation, sempre più attenta all’ambiente e ai prodotti di derivazione naturale».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Corso Australia, il cemento liquido provoca una bolla di 50 cm. Micalizzi: «Salvaguardiamo la viabilità»

  • Cronaca

    Trova portafogli con 7mila euro e li restituisce: il bel gesto del turista trentino

  • Cronaca

    Violenze ai danni del padre, arrestato

  • Incidenti stradali

    Pauroso frontale a Rubano: donna di 84 anni muore nello schianto

I più letti della settimana

  • Dramma della solitudine: giovane stroncata in casa, era morta da giorni

  • Blitz in azienda, quasi metà degli operai sono irregolari. Pesanti sanzioni in arrivo

  • Scuolabus si ribalta: undici bambini feriti. Catturato l'autista in fuga, aveva bevuto

  • Il finocchio: le sue proprietà, le controindicazioni e gli usi in cucina

  • Cadaveri nella legnaia: nasconde i corpi di madre e zio per incassare le pensioni

  • Pauroso frontale a Rubano: donna di 84 anni muore nello schianto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento