Vento forte e nevicate in montagna: ancora stato di attenzione in Veneto

Il Centro Funzionale Decentrato della Regione ha dichiarato la fase operativa di attenzione per vento forte sulle zone montane e pedemontane fino alla mezzanotte di martedì

Da domenica pomeriggio, ma soprattutto in serata, sul Veneto sono previste nevicate oltre i 700-900 metri sulle Dolomiti e oltre i 1000-1200 metri sulle Prealpi.

Previsioni

Lunedì non sono escluse debolissime nevicate in quota sull'alto Agordino. Le previsioni indicano però per lunedì 11 e martedì 12 febbraio venti settentrionali tesi/forti sui rilievi, a tratti anche nelle valli, specie quelle dolomitiche, e localmente sulla pedemontana per raffiche di Foehn. Al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del Sistema di Protezione Civile, il Centro Funzionale Decentrato della Regione ha dichiarato la fase operativa di attenzione per vento forte sulle zone montane e pedemontane fino alla mezzanotte di martedì.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Una piaga dilagante: tre nuovi, vergognosi casi di violenza sulle donne a Padova

  • Incidenti stradali

    Abbatte un palo e termina ruote all'aria: automobilista tradito da un colpo di sonno

  • Politica

    «Lascio un partito di cui non condivido più i principi»: Eleonora Mosco abbandona Forza Italia

  • Cronaca

    Incendio in un laboratorio dentistico di Padova: i vigli del fuoco evitano il peggio

I più letti della settimana

  • Ritrovato nel Bacchiglione il corpo senza vita di Celeste Breda: per gli inquirenti è suicidio

  • Tragedia della strada: muore in bicicletta, mistero sulla causa della caduta fatale

  • Scomparso da casa, si è suicidato con un colpo alla testa. Il cadavere riaffiora dal canale

  • Ragazzino in bicicletta falciato da un'auto in rotatoria. Ferito, traffico deviato

  • Camion rimorchio incastrato a Pontecorvo, danneggiato un edificio

  • Rinchiude la madre e scappa per gettarsi nel fiume, salvata dopo una telefonata disperata

Torna su
PadovaOggi è in caricamento