2 giugno, le celebrazioni in piazza. Il sindaco Giordani: «La festa di tutti, una data che unisce»

Presenti tutte le massime autorità cittadine. Consegnate copie della Costituzione a studenti e nuovi cittadini. Il gran caldo ha provocato il malore di un volontario e di due militare

Il palco con la autorità

Sotto il primo vero caldo sole di quetsa primavera si è svolta come ogni anno la festa della Repubblica. Una bella cornice di pubblico, le forze armate schierate, i gonfaloni e le autorità. Il primo cittadino, Sergio Giordani e il presidente della provincia, Fabio Bui, hanno evidenziato nei loro interventi non solo l'ìmportanza di questa celebrazione ma il valore che mantiene e che si rafforza sempre di più, anno dopo anno. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Unica nota stonata i tre malori sopraggiunti a causa del gran caldo. Tanta gente, cittadini ma anche turisti incuriositi hanno seguito lo svolgersi delle celebrazioni. Sul palco della autorità, oltre al sindaco Giordani e al presidente della provincia anche il vice sindaco Lorenzoni, il presidente del consiglio comunale Tagliavini, il prefetto Franceschelli, il questore Fassari, il rettore Rizzzuto, il senatore Marin, l'onorevole Zan e molti altri tra autorità militari e civili. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Sono intervenuti dal palco, dopo la lettura del discorso del Presidente della Repubblica, Mattarella, il sindaco Giordani, il prefetto Franceschelli e il presidente della provincia Bui. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

  • La Notte dei Colori, feste in piazza e sui colli, lirica e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • 10mila veneti colpiti da Linfedema. Sinigaglia: «Pazienti costretti ad andare all'estero per farsi curare»

  • «Ecco perché perdiamo forza durante l’invecchiamento»: la ricerca congiunta Vimm-Università

  • Veicoli storici: riduzione del 50% dell'imposta per i mezzi registrati fino al 2 marzo 2019

I più letti della settimana

  • Violento acquazzone nel Padovano: forte vento e grandine, alberi sradicati e strade allagate

  • Domenica di sangue: schianto tra due auto sull'argine a Codevigo, morto un 43enne

  • Tragico frontale sulla regionale 308: muore un parroco di 82 anni

  • Tragico schianto in moto alle Canarie: muore Andrea "Pizzi" Mazzin, 35enne padovano

  • Tragedia al maneggio, ucciso dal cavallo imbizzarrito. Il dramma ripreso da un collega

  • Devastante rogo in un'azienda: collassati due capannoni, morti 100mila tra polli e galline

Torna su
PadovaOggi è in caricamento