Il 3 x 1 che trasforma i rifiuti in alberi: la nuova iniziativa di comune e AcegasApsAmga

Al terzo conferimento di rifiuti effettuato da un cittadino, AcegasApsAmga, insieme a Comune e a Etifor, pianterà per lui un nuovo albero in città, nelle aree stabilite con l'amministrazione

Si tratta di un’iniziativa che andrà a stimolare fortemente lo spirito virtuoso dei padovani, che recandosi alle stazioni ecologiche e differenziando correttamente i rifiuti riceveranno un coupon dove vengono registrate le volte in cui si recano in uno dei quattro centri di raccolta presenti in città. Al raggiungimento del terzo conferimento di rifiuti effettuato da un cittadino, AcegasApsAmga, insieme a Comune e a Etifor, pianterà per lui un nuovo albero in città, nelle aree stabilite.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

AcegasApsAmga ha presentato il 21 marzo a Palazzo Moroni, insieme con l'assessora all'ambiente, Chiara Gallani, il progetto che permetterà di incrementare il patrimonio arboreo in città, con  importanti benefici per la qualità delle vita delle persone. Grazie all’Operazione più Alberi, AcegasApsAmga vuole richiamare il meccanismo virtuoso dell’economia circolare, per il quale “da cosa nasce cosa”. Da oggi e per tutto l’anno, in base all’incremento degli accessi ai centri di raccolta, la Multiutility donerà alberi alla città, in due aree verdi del territorio: Mortise e Cavalcavia Chiesanuova.

Schermata 2019-03-22 alle 01.33.11-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento