Assegnazione organizzazione Capodanno, risponde Bressa: «Scelto meccanismo più trasparente possibile»

«Credo che nessuno possa infatti mettere in dubbio la forza della proposta artistica e gestionale che ha vinto il bando è che prevede sia intrattenimento per famiglie che successivamente per un target giovanile», ha spiegato l'assessore

L'assessore Antonio Bressa

Alle critiche giunte da Ferrara sull'assegnazione della gara per l'organizzazione dell'evento di Capodanno in Prato, risponde l'assessore Antonio Bressa: «Abbiamo scelto - spiega l'assessore - il meccanismo più trasparente possibile per l’aggiudicazione del servizio di organizzazione della festa di capodanno, quello della gara pubblica.  Ringrazio tutti i soggetti che hanno partecipato e contributo con le loro proposte. Sicuramente erano tutte meritevoli. La commissione indipendente ha quindi valutato quale potesse essere quella complessivamente migliore secondo criteri oggettivi e definiti dalle norme e credo che nessuno possa infatti mettere in dubbio la forza della proposta artistica e gestionale che ha vinto il bando è che prevede sia intrattenimento per famiglie che successivamente per un target giovanile. Se poi sono necessari approfondimenti gli uffici sono a disposizione». Va ricordato che è la prima volta che il comune di Padova sceglie di fare una gara per l'organizzazione della festa di Capodanno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vive in casa con il cadavere del fratello, morto da tre mesi: dramma nella Bassa Padovana

  • Si fa accreditare oltre 11mila euro cambiando l'Iban sulla fattura, ma il trucco online viene scoperto

  • Vede lo scooter a bordo strada, non si accorge dell'uomo a terra e lo travolge: un morto

  • Fuggi fuggi all'Ikea: scatta l'allarme antincendio, negozio evacuato a tempo di record

  • Badante ubriaca colpisce a calci e pugni una 90enne: il vicino sente le grida e dà l'allarme

  • Cadavere lungo l'argine: il tragico gesto forse legato a problemi lavorativi

Torna su
PadovaOggi è in caricamento