Benedetti Silvia (Misto-Sogno Italia): «Sulla questione "cannabis" si è fatta molta confusione»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Riceviamo e pubblichiamo:

«Alcune testate giornalistiche hanno riportato che una mia risoluzione sulla canapa ad uso ricreativo verrà discussa in commissione alla Camera nei prossimi giorni. Non è affatto così». Questo il pensiero dell’Onorevole Silvia Benedetti, del Gruppo Misto-Sogno Italia.

«La risoluzione che ho presentato e che verrà discussa nei prossimi giorni riguarda la canapa industriale, non quella ad uso ricreativo», spiega la portavoce patavina. «A riprova di ciò, essa verrà discussa congiuntamente in Commissione Agricoltura ed Affari Sociali. Se invece si parla di canapa ad uso ricreativo, ho presentato una proposta di legge il 19 luglio scorso, alcuni mesi prima di quella di cui si parla tanto in questi giorni del Senatore M5S Mantero. La discussione avverrà in Commissione Giustizia, in quanto si propone di modificare il DPR 309/90, il “Testo unico degli stupefacenti”. Si tratta di due questioni diverse e di conseguenza trattate in sedi diverse. Questo errore dimostra ancora una volta che in Italia l’argomento canapa non è ben conosciuto, tanto più che quella industriale ha proprietà differenti da quella ad uso ricreativo e non sono interscambiabili. Auspico che il dibattito di questi giorni vada verso un approccio razionale e non ideologico della questione».

«Alcune forze politiche si dicono ora contrarie alla legalizzazione della cannabis: mi aspetto perciò che per coerenza propongano la proibizione di alcoolici e sigarette ad ora perfettamente legali», termina la Deputata.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento