Distilleria Bonollo a Conselve, il caso arriva in parlamento. L'onorevole Benedetti chiede risposte al ministero della salute

In commissione parlamentare è stata fatta una interrogazione a risposta immediata da parte della parlamentare padovana Silvia Benedetti, del gruppo misto

Alle nove mezza della mattina di mercoledì 15 maggio, in commissione parlamentare a Roma,  è stata presentata una interrogazione a risposta immediata da parte della parlamentare padovana, Silvia Benedetti,  facente parte del gruppo misto. L'ex parlamentare del Movimentto 5 Stella ha accolto la richiesta di aiuto della cittadinana di Conselve in merito alla situazione che crea la difficile convivenza tra la distilleria e la cittadinanza .

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

La situazione è molto critica. L'impianto è inserito nel centro cittadino, dove ci sono l'ospedale, la scuola, abitazioni. L'impianto è presente dal 2005 e la cittadinanza soffre di questa situazione. I monitoraggi sono cominciati nel 2006 e i dati hanno sempre rilevato sforamenti. Ci troviamo in una situazione in cui la Bonollo è sotto autorizzazione unica ambientale, rinnovata pochi mesi fa. Arpav dice invece che dovrebbe essere sottoposta a autorizzazione integrata ambientale, cosa che porterebbe ad avere più controlli. Di fatto l'azienda auto certifica il proprio operato. I cittadini non si sentono tutelati, sono quattordici anni che i cittadini subiscono una situazione molto pesante, dove oltre agli odori e alle polveri ci sono anche stati casi di sversamento di materiali nel terreno senza che nessuno abbia fatto dei controlli sulla presena o meno di sostanze inquinanti». 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento