Carlina Valle vicepresidente nazionale del Movimento cristiano dei lavoratori

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Riceviamo e pubblichiamo:

"Carlina Valle, badiese è stata appena eletta vicepresidente nazionale del Movimento Cristiano dei Lavoratori, nel Consiglio Generale che a Roma ha rinnovato i vertici riconfermando Carlo Costalli alla guida. Un riconoscimento prestigioso giunto dopo anni d’impegno nel sociale in cui vanta esperienze internazionali, specialmente nella cooperazione.

Carlina già presidente provinciale del MCL di Padova e Rovigo e consigliera della locale Casa del Sorriso, ha espresso con la propria soddisfazione per l’importante nomina nazionale, l’impegno per l’affermazione dei valori di matrice cattolica nei processi dell’economia e della società. MCL, non nasconde le proprie perplessità nei confronti delle politiche sociali dell’attuale governo, soprattutto sul Terzo settore già indebolito dalle politiche di Renzi ma, per quanto riguarda un eventuale ritorno dei cattolici in politica, tema molto dibattuto e affrontato anche dal presidente Costalli, Carlina pensa che «Si debba promuovere una presenza cristiana che sia capace di elaborare una nuova progettualità per il superamento della crisi sociale contemporanea, evitando, però, l’ennesimo partitino del 2%».

Mcl è un movimento europeista ma, anche su questo tema, s’impone una riflessione su "quale Europa vogliamo". Allineandosi all’impegno programmatico di Costalli per i prossimi quattro anni di mandato, cioè quello di favorire la cultura di un lavoro dignitoso per tutti che garantisca la centralità della persona, la neoeletta vicepresidentessa mette a disposizione l’esperienza maturata sul campo per il rinnovamento del movimento."

Torna su
PadovaOggi è in caricamento