Carlo Calenda "sbarca" a Padova: sabato 27 e domenica 28 l'ex ministro dello Sviluppo economico in città 

Un grande manifesto elettorale di nove metri per lato su Palazzo Belvedere con lo slogan "Basta chiacchiere e recessione. Prima l'Italia seria" è stato affisso stamattina, con la foto di Carlo Calenda e capolista nel collegio Nord Est

Un grande manifesto elettorale di nove metri per lato su Palazzo Belvedere con lo slogan "Basta chiacchiere e recessione. Prima l'Italia seria" è stato affisso stamattina, con la foto di Carlo Calenda, ex ministro dello Sviluppo economico e capolista nel collegio Nord Est per la formazione Pd - Siamo europei. Ed in agenda tra venerdì, sabato e domenica prossimi una serie di appuntamenti anche a Padova, in occasione dell'inaugurazione della sede del comitato elettorale e della Maratona di domenica 28 aprile. 

Calenda

«A chi dice prima l'Italia, io rispondo prima l'Italia seria, quella che studia, produce e lavora - afferma Carlo Calenda spiegando il perchè dello slogan scelto per il Veneto - una Italia e un Veneto che per tre generazioni, con grande fatica e impegno, hanno fatto grande il nostro Paese e che oggi non sono rappresentati nei provvedimenti del Governo. Perché fra quota cento e reddito di cittadinanza questo è il governo più assistenziale degli ultimi trent'anni. L’Italia è tornata in recessione, rischiamo una nuova crisi economica, ma abbiamo un Governo tutto chiacchiere, selfie e annunci, che non si presenta agli appuntamenti europei e che invece di lavorare con Francia e Germania, anche discutendo per difendere i nostri interessi nazionali, di fatto si allea con i paesi illiberali dell’Europa dell’est dove vengono delocalizzate le aziende italiane. In queste settimane spiegheremo la nostra idea di Europa, dove il Veneto e l'Italia devono essere rappresentati da una classe dirigente seria, che all'europarlamento ci va sul serio, lavora sodo tutti i giorni, con responsabilità».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Schianto dello scuolabus: dopo la strage sfiorata l'autista ubriaco è già libero

  • Cronaca

    Insulti alla consigliera Mosco e alla leghista Ghidoni, poi la folle escalation fino all'arresto. Ma torna libero

  • Cronaca

    Maltempo, è allerta arancione per il bacino del fiume Bacchiglione

  • Cronaca

    Aggredito dalla baby gang: scoperti a scassinare i garage, feriscono il testimone

I più letti della settimana

  • «Siamo ai 220», poi lo schianto fatale: 35enne padovano muore dopo la diretta Facebook

  • Dramma della solitudine: giovane stroncata in casa, era morta da giorni

  • Blitz in azienda, quasi metà degli operai sono irregolari. Pesanti sanzioni in arrivo

  • Pauroso frontale a Rubano: donna di 84 anni muore nello schianto

  • Scuolabus si ribalta: undici bambini feriti. Catturato l'autista in fuga, aveva bevuto

  • Il finocchio: le sue proprietà, le controindicazioni e gli usi in cucina

Torna su
PadovaOggi è in caricamento