CASO MOSE Lo sfogo di Galan: "Non mi occuperò più di politica"

L'ex ministro ed ex governatore veneto, su cui pende una richiesta di arresto al vaglio della giunta delle autorizzazioni a procedere della Camera, ammette di stare valutando se dimettersi dal Parlamento

Giancarlo Galan

Ci starebbe pensando veramente su. L'ipotesi di dimettersi da senatore starebbe sempre più prendendo corpo secondo quanto rivelato dallo stesso ex ministro ed ex governatore veneto Giancarlo Galan, dopo il clamore suscitato in seguito al suo presunto coinvolgimento nell'inchiesta sul Mose.

BASTA POLITICA E BASTA PARTITI. "A prescindere dall'esito di questa vicenda io non mi occuperò più di politica - ha dichiarato Galan, su cui pende una richiesta di arresto da parte della procura di Venezia al vaglio della giunta delle autorizzazioni a procedere della Camera - Sto valutando se dimettermi dal Parlamento, certo è che non prenderò più tessere. Nè quella di Forza Italia nè quella dei radicali, che mi hanno un po' deluso. Una lezione che ho appreso è che la politica eleva all'ennesima potenza sia i vizi che le virtù".

TANGENTI? "MAI RICEVUTO UN SOLDO". In merito alle pesanti accuse di corruzione che gli sono mosse perché, secondo gli inquirenti, avrebbe intascato tangenti nell'ambito degli appalti per la grande opera lagunare, l'ex governatore si smarca: "Non ho mai chiesto nè ricevuto un soldo da un imprenditore in cambio di qualcosa e nessuno può affermare il contrario. D'altronde, neppure Baita, Mazzacurati e Minutillo sostengono di avermi consegnato denaro". Rispetto poi all'ipotesi di fuggire all'arresto per evitare il carcere, l'ex ministro dichiara: "Non scapperò, voglio difendermi nel processo, ho fiducia nella magistratura di Venezia e nello stato di diritto".

LA VICENDA:

MOSE E TANGENTI: Richiesta di arresto per Giancarlo Galan

CASO MOSE: Arrestati due padovani, richiesto l'arresto di Galan

MOSE: Sequestrate barche e ville di Galan

GALAN IMPUGNA LA PENNA: Le memorie difensive

MEMORIE DI GALAN: "La mia verità sulla casa di Cinto"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO: "La mia verità sulla casa di Cinto"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mascherine Grafica Veneta, da mercoledì 24 la distribuzione in 41 supermercati di Padova

  • Covid: quattro morti in provincia di Padova, anche il custode di Villa Marin

  • Tutto quello che c'è da sapere sul coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • «Chiudiamo i distributori a partire da mercoledì 25»: l'annuncio dei benzinai

  • Covid19, l'aggiornamento serale su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • «70mila mascherine distribuite gratis in farmacia da martedì 24»: ecco come ritirarle

Torna su
PadovaOggi è in caricamento