CASO MOSE Lo sfogo di Galan: "Non mi occuperò più di politica"

L'ex ministro ed ex governatore veneto, su cui pende una richiesta di arresto al vaglio della giunta delle autorizzazioni a procedere della Camera, ammette di stare valutando se dimettersi dal Parlamento

Giancarlo Galan

Ci starebbe pensando veramente su. L'ipotesi di dimettersi da senatore starebbe sempre più prendendo corpo secondo quanto rivelato dallo stesso ex ministro ed ex governatore veneto Giancarlo Galan, dopo il clamore suscitato in seguito al suo presunto coinvolgimento nell'inchiesta sul Mose.

BASTA POLITICA E BASTA PARTITI. "A prescindere dall'esito di questa vicenda io non mi occuperò più di politica - ha dichiarato Galan, su cui pende una richiesta di arresto da parte della procura di Venezia al vaglio della giunta delle autorizzazioni a procedere della Camera - Sto valutando se dimettermi dal Parlamento, certo è che non prenderò più tessere. Nè quella di Forza Italia nè quella dei radicali, che mi hanno un po' deluso. Una lezione che ho appreso è che la politica eleva all'ennesima potenza sia i vizi che le virtù".

TANGENTI? "MAI RICEVUTO UN SOLDO". In merito alle pesanti accuse di corruzione che gli sono mosse perché, secondo gli inquirenti, avrebbe intascato tangenti nell'ambito degli appalti per la grande opera lagunare, l'ex governatore si smarca: "Non ho mai chiesto nè ricevuto un soldo da un imprenditore in cambio di qualcosa e nessuno può affermare il contrario. D'altronde, neppure Baita, Mazzacurati e Minutillo sostengono di avermi consegnato denaro". Rispetto poi all'ipotesi di fuggire all'arresto per evitare il carcere, l'ex ministro dichiara: "Non scapperò, voglio difendermi nel processo, ho fiducia nella magistratura di Venezia e nello stato di diritto".

LA VICENDA:

MOSE E TANGENTI: Richiesta di arresto per Giancarlo Galan

CASO MOSE: Arrestati due padovani, richiesto l'arresto di Galan

MOSE: Sequestrate barche e ville di Galan

GALAN IMPUGNA LA PENNA: Le memorie difensive

MEMORIE DI GALAN: "La mia verità sulla casa di Cinto"

VIDEO: "La mia verità sulla casa di Cinto"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

  • Infarto durante l'ora di lezione a scuola: grave una studentessa di 14 anni

  • Si getta sui binari alla stazione di Padova: treni in tilt all'alba di lunedì

  • Morte cerebrale per Anna, la quattordicenne colpita da arresto cardiaco a scuola

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto. Zaia «Pronti a misure drastiche»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento