Forza Nuova sui distributori di cannabis legale: "Non toccate questa m....."

Gli attivisti hanno attaccato un foglio in cui invitano i consumatori a non far uso della marijuana light, la polemica è scoppiata in via Scintilla da alcuni giorni

“Non toccate questa merda”, è la frase che si legge su un volantino che un gruppo di militanti del movimento nazionalista ForzaNuova, ha attaccato al primo distributore automatico di Cannabis legale, apparso nei giorni scorsi in via Scintilla a Padova che ha creato non poche proteste tra i residenti e i commercianti della zona.

Fa male

“Legale o meno si tratta di droga – afferma il coordinatore provinciale di Forza Nuova Luca Leardini – Non possiamo assolutamente permettere che passi il messaggio scorretto che esiste una droga legale. Il distributore automatico deve essere tolto immediatamente – conclude – Se non lo fanno i titolari della licenza lo faremo noi". "E’ il principio che è assolutamente sbagliato – attacca il coordinatore regionale Andrea Visentin – Non devono esistere droghe legali! Né pesanti, né leggere. Le droghe fanno tutte male – concludono – Non permetteremo mai che qualcuno, soprattutto i ragazzini, siano indotti a farne uso con la presenza di questi distributori automatici del tutto legali”.

Potrebbe interessarti

  • La Notte dei Colori, feste in piazza e sui colli, lirica e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • 10mila veneti colpiti da Linfedema. Sinigaglia: «Pazienti costretti ad andare all'estero per farsi curare»

  • «Ecco perché perdiamo forza durante l’invecchiamento»: la ricerca congiunta Vimm-Università

  • Anoressia: «Le cause della malattia una combinazione di fattori di rischio sia psichiatrici che metabolici»

I più letti della settimana

  • Violento acquazzone nel Padovano: forte vento e grandine, alberi sradicati e strade allagate

  • Domenica di sangue: schianto tra due auto sull'argine a Codevigo, morto un 43enne

  • Tragico frontale sulla regionale 308: muore un parroco di 82 anni

  • Tragico schianto in moto alle Canarie: muore Andrea "Pizzi" Mazzin, 35enne padovano

  • Devastante rogo in un'azienda: collassati due capannoni, morti 100mila tra polli e galline

  • La clinica neurologica diventa internazionale per ospitare la scuola di Parkinson

Torna su
PadovaOggi è in caricamento