Ferragosto in Prato della Valle, serie di divieti in vista della festa: multe di 300 euro per i trasgressori

L'ordinanza firmata dal sindaco Sergio Giordani serve a “prevenire e contrastare le situazioni potenziali di criticità per l’ordine pubblico e la sicurezza”

Tra i divieti anche quello relativo alla vendita di lattine e bottiglie di vetro

“Divieto di vendita, somministrazione e detenzione su area pubblica di bevande contenute in bottiglie/recipienti di vetro e lattine, divieto di introdurre, portare e utilizzare mongolfiere alimentate da fiamma (lanterne cinesi), apparati propagatori di gas nebulizzati di qualsiasi natura (spray e schiuma), palloncini e sistemi aeromobili a pilotaggio remoto (droni)”. Il lungo oggetto dell'ordinanza comunale parla chiaro. E si riferisce alla festa di Ferragosto in Prato della Valle.

L'ordinanza

Una scelta necessaria e doverosa per “prevenire e contrastare le situazioni potenziali di criticità per l’ordine pubblico e la sicurezza”: così si legge nell'ordinanza datata 8 agosto e firmata dal sindaco Sergio Giordani. In cui peraltro si ricorda che l’articolo 12 comma 1 del vigente regolamento di polizia urbana prevede che “a salvaguardia della vivibilità, del decoro, della sicurezza urbana e della fruibilità degli spazi e per la tutela dei siti di interesse storico - artistico - culturale della città, salvo il fatto non costituisca illecito penale od amministrativo, è vietato, nei luoghi pubblici o aperti al pubblico, ad eccezione dei plateatici e delle aree prospicienti i pubblici esercizi, detenere, ad eccezione che in recipienti chiusi ed integri, o consumare sul posto, ogni genere di bevanda alcolica”.

Il divieto

Ecco dunque le zone interessate dai divieti, con tanto di orari: “Il Sindaco ordina dalle ore 19 del 15 agosto alle ore 5 del 16 agosto, nell’area di Prato della Valle e vie adiacenti quali: via Cesarotti, piazza del Santo, via Orto Botanico, via Donatello, via Briosco, via Belludi, via Cavazzana, tratto compreso tra Prato Valle e via Sanmicheli, via Ferrari, P.le Rabin, via Carducci, C.so Vittorio Emanuele nel tratto da Prato Valle a via Mario, C.so Umberto I, nel tratto da Prato della Valle a via Rudena, il divieto di somministrazione, vendita e detenzione su area pubblica di bevande contenute in bottiglie/recipienti di vetro e lattine, nonché il divieto di introdurre, portare ed utilizzare mongolfiere alimentate da fiamma (lanterne cinesi), apparati propagatori di gas nebulizzati di qualsiasi natura (spray e schiuma), palloncini e sistemi aeromobili a pilotaggio remoto (droni)”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le multe

Postilla finale, sempre contenuta nell'ordinanza: “L'inottemperanza al presente provvedimento comporterà l’applicazione della sanzione amministrativa di cui all'articolo 7 bis, comma l bis, del Testo Unico approvato con Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n.267, con determinazione del pagamento in misura ridotta in euro 300”. Una multa cospicua, insomma. Decisamente meglio evitarla...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, Zaia: «Nuovi positivi e isolamenti, indicatori non buoni: siamo nella "fase limbo"»

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Dramma domenica mattina alle Terme: spara alla moglie e poi si uccide

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento