Amministrative 2017, primo sondaggio elettorale: Giordani - Bitonci a pari merito

Secondo la rilevazione commissionata dal candidato sindaco di Pd e Ncd, le due figure politiche ad oggi, avrebbero il consenso del 39-43% dell'elettorato

In foto i candidati sindaco: Sergio Giordani e Massimo Bitonci

Testa a testa tra Massimo Bitonci e Sergio Giordani. È questa la fotografia tracciata per le amministrative di Padova dal sondaggio commissionato dal candidato sindaco di Pd e Ncd alla società bergamasca Twig. Il consenso dei padovani si attesterebbe per entrambi sul 39-43%.

ALTRI. Secondo la rilevazione, al terzo posto si posizionerebbe il Movimento Cinque Stelle, tra il 10 e il 12%, che solo mercoledì sera ha presentato i due auto-candidati. Mentre Coalizione Civica, che propone come candidato sindaco il professor Arturo Lorenzon, si fermerebbe al 7/9%. Una fetta importante sarebbe però quella degli indecisi pari al 41%.

FALSE NOTIZIE. “Questa campagna elettorale almeno per quanto riguarda Sergio Giordani, sarà improntata al rispetto e alla correttezza.- spiega l'avvocato Diego Bonavina, uno dei fondatori dell'associazione Amo Padova che ha lanciato la candidatura di Sergio Giordani - Vogliamo immediatamente mettere un freno a questo proliferare di false notizie che possono essere negative per Padova e per i cittadini".

TWIG. "Abbiamo chiesto l'aiuto di un soggetto terzo, Aldo Cristadoro data manager di Twig srl che ha realizzato per noi il primo vero sondaggio di quello che accade a Padova. - spiega Bonvaina - Da Amo Padova e da Sergio Giordani usciranno solo dati ufficiali e dati certi, dove c'è un committente e una società abilitata a svolgerli, con la prescritta pubblicazione sul sito del Ministero”.

DOMANDE. “Il sondaggio è stato realizzato un mese fa e presentiamo questi dati per fare una operazione verità - ha spiegato Aldo Cristadoro - Siamo partiti ponendo una domanda sulla qualità della vita a Padova: oltre l'80% del campione giudica abbastanza positiva o molto positiva la qualità della vita in città e solo il 2,9% ha una percezione molto negativa. La seconda domanda mirava a capire come è percepito l'andamento della qualità della vita: qui il 61,2% del campione rappresentativo degli elettori padovani ha affermato di vedere un peggioramento".

BITONCI. La terza domanda - illustra Cristadoro - chiedeva se la rotta in cui sta andando Padova sia giusta o meno. E ancora una volta la maggioranza ha detto che la direzione è sbagliata (il 48,8%) mentre il 38% ritiene che sia giusta. Il sondaggio ha poi posto delle domande più specifiche: con la prima ha chiesto un giudizio sulla caduta di Bitonci. Il 63,6% del campione ritiene che Bitonci sia colpevole della sua caduta per le sue scelte politiche sbagliate. Il giudizio sull'operato dell'amministrazione comunale e il sindaco mostra che il 52,1% non è soddisfatto dell'operato di Bitonci, mentre l'amministrazione comunale viene bocciata dal 46,4% del campione, una percentuale comunque maggiore dei favorevoli che si fermano al 45,1%. Infine la stima di voto sui voti validi e l'attribuzione degli indecisi".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trattore trancia un tubo di gasolio: la perdita fa scoprire l'allacciamento abusivo

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Vintage Festival, festa dell’uva e del vino, incontri culturali e sagre: il weekend a Padova

  • Evasione fiscale: le fiamme gialle confiscano 500mila euro di beni a un imprenditore

  • Curva ad alta velocità, auto sbanda e si rovescia di prima mattina: ferita una donna

  • Auto esce di strada dopo essersi cappottata più volte: tre feriti, uno è grave

Torna su
PadovaOggi è in caricamento