Amministrative 2017, primo sondaggio elettorale: Giordani - Bitonci a pari merito

Secondo la rilevazione commissionata dal candidato sindaco di Pd e Ncd, le due figure politiche ad oggi, avrebbero il consenso del 39-43% dell'elettorato

In foto i candidati sindaco: Sergio Giordani e Massimo Bitonci

Testa a testa tra Massimo Bitonci e Sergio Giordani. È questa la fotografia tracciata per le amministrative di Padova dal sondaggio commissionato dal candidato sindaco di Pd e Ncd alla società bergamasca Twig. Il consenso dei padovani si attesterebbe per entrambi sul 39-43%.

ALTRI. Secondo la rilevazione, al terzo posto si posizionerebbe il Movimento Cinque Stelle, tra il 10 e il 12%, che solo mercoledì sera ha presentato i due auto-candidati. Mentre Coalizione Civica, che propone come candidato sindaco il professor Arturo Lorenzon, si fermerebbe al 7/9%. Una fetta importante sarebbe però quella degli indecisi pari al 41%.

FALSE NOTIZIE. “Questa campagna elettorale almeno per quanto riguarda Sergio Giordani, sarà improntata al rispetto e alla correttezza.- spiega l'avvocato Diego Bonavina, uno dei fondatori dell'associazione Amo Padova che ha lanciato la candidatura di Sergio Giordani - Vogliamo immediatamente mettere un freno a questo proliferare di false notizie che possono essere negative per Padova e per i cittadini".

TWIG. "Abbiamo chiesto l'aiuto di un soggetto terzo, Aldo Cristadoro data manager di Twig srl che ha realizzato per noi il primo vero sondaggio di quello che accade a Padova. - spiega Bonvaina - Da Amo Padova e da Sergio Giordani usciranno solo dati ufficiali e dati certi, dove c'è un committente e una società abilitata a svolgerli, con la prescritta pubblicazione sul sito del Ministero”.

DOMANDE. “Il sondaggio è stato realizzato un mese fa e presentiamo questi dati per fare una operazione verità - ha spiegato Aldo Cristadoro - Siamo partiti ponendo una domanda sulla qualità della vita a Padova: oltre l'80% del campione giudica abbastanza positiva o molto positiva la qualità della vita in città e solo il 2,9% ha una percezione molto negativa. La seconda domanda mirava a capire come è percepito l'andamento della qualità della vita: qui il 61,2% del campione rappresentativo degli elettori padovani ha affermato di vedere un peggioramento".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

BITONCI. La terza domanda - illustra Cristadoro - chiedeva se la rotta in cui sta andando Padova sia giusta o meno. E ancora una volta la maggioranza ha detto che la direzione è sbagliata (il 48,8%) mentre il 38% ritiene che sia giusta. Il sondaggio ha poi posto delle domande più specifiche: con la prima ha chiesto un giudizio sulla caduta di Bitonci. Il 63,6% del campione ritiene che Bitonci sia colpevole della sua caduta per le sue scelte politiche sbagliate. Il giudizio sull'operato dell'amministrazione comunale e il sindaco mostra che il 52,1% non è soddisfatto dell'operato di Bitonci, mentre l'amministrazione comunale viene bocciata dal 46,4% del campione, una percentuale comunque maggiore dei favorevoli che si fermano al 45,1%. Infine la stima di voto sui voti validi e l'attribuzione degli indecisi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto nella serata di domenica: morta una donna, centauro ferito

  • Coronavirus, Zaia: «Ecco la nuova ordinanza con le riaperture del 25 maggio e del primo giugno»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Gli cade addosso la fresatrice mentre la carica con un muletto: muore imprenditore

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi che tornano a salire

Torna su
PadovaOggi è in caricamento