Ballottaggi, Federico Barbierato è il nuovo sindaco di Abano Terme: vince con il 53,20%

Il candidato del centrosinistra si impone su Emanuele Broccardo. Dopo anni difficili e di commissariamento, il comune aponenese ha di nuovo un sindaco eletto in carica

Federico Barbierato, candidato del centrosinistra ce l'ha fatta: è lui il nuovo sindaco aponense. Nato ad Abano 47 anni fa e tutt'ora residente nel Comune termale, sposato con due figli, ex direttore generale, auto sospesosi, di Ascom Padova era il candidato sindaco di Cittadini per il Cambiamento, Partito democratico, Sport Turismo Ambiente e Passione Abano.  Barbierato, al ballottaggio, si è imposto sul candidato del centrodestra Emanuele Boccardo con il 53,20% voti.

AMMINISTRATIVE 2017, TUTTI I RISULTATI DEL PRIMO TURNO

VITTORIA DI SQUADRA. "Questa è la vittoria di una squadra che non ha lesinato sudore. Finalmente possiamo gioire dopo tanti anni di tristezza", ha dichiarato Barbierato subito dopo l'esito della seconda tornata elettorale.

ASCOM. "Ovviamente siamo molto contenti - è il commento di Patrizio Bertin, presidente dell’Ascom, ieri notte ad Abano a seguire 'sul campo' lo spoglio delle schede per l’elezione del sindaco della città termale - perché le due città vengono oggi governate da persone competenti, trasparenti e motivate. A Padova la passata Amministrazione ha creduto opportuno puntare su cavalli che, alla lunga, hanno finito per risultare dannosi: si pensi solo alla proliferazione dei mercatini che hanno indispettito i commercianti. Lo stesso discorso - continua il presidente dell’Ascom - vale per Abano, dove la nostra opposizione al 'sistema Claudio' fa data da molto tempo e proprio nell’opposizione a pratiche che più volte abbiamo stigmatizzato (si pensi solo alla nostra battaglia contro il centro commerciale sfociata anche in una partecipazione 'rumorosa' al consiglio comunale che si apprestava ad approvarlo), ha trovato forza e consenso per pensare ad un futuro diverso. Per quanto ci riguarda - conclude - noi confermiamo la nostra piena disponibilità a collaborare per offrire sia a Padova che ad Abano occasioni di crescita. Commercio e turismo erano, sono e devono essere i presupposti sui quali fondare quell’idea di innovativo che nel progetto della Camera di Commercio 'Padova 4.0' ha i semi per far germogliare un futuro ricco di prospettive".

APPE. Erminio Alajmo, presidente dell’Associazione provinciale pubblici esercizi (Appe) di Padova, luendì mattina ha subito scritto una lettera a Federico Barbierato complimentandosi per l’elezione: "Ora ti attende una sfida impegnativa: rimettere in carreggiata un’amministrazione comunale, così duramente segnata dai noti episodi che l’hanno colpita. La tua affermazione elettorale conferma la volontà di cambiamento che anima i cittadini, ma anche le attività economiche e le realtà associative come la nostra. Siamo certi che, con la tua serietà e autorevolezza, unita alle qualità della squadra di governo che guiderai, sarai in grado di dare le risposte che Abano si attende, in termini di stabilità, seria programmazione e maggiore appeal nei settori del commercio e del turismo. Da parte nostra, ti garantiamo fin d’ora il massimo sostegno nelle iniziative che possano coinvolgere bar, ristoranti, trattorie e pizzerie, nell’ottica di una fattiva e sinergica collaborazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui Colli: ciclista si scontra con un furgone, morto un 55enne

  • Sparatoria in stazione, vigile urbano esplode colpi di pistola per bloccare un ladro

  • Smantellato giro di prostituzione e casa di appuntamenti in un residence della Guizza

  • Cadavere in un campo, è un cacciatore sessantenne scoperto da un agricoltore

  • Ciclista di 49 anni padovano viene travolto da un'auto nel veneziano: morto sul colpo

  • Perde il controllo dell'auto e falcia un pedone: ventenne grave, ferito anche il conducente

Torna su
PadovaOggi è in caricamento