Amministrative 2017, Padova al ballottaggio: prove d'accordo tra Giordani e Lorenzoni

Il candidato del Pd: "Insieme cambieremo questa città". Il leader di Coalizione civica: "Massima responsabilità di trovare un'intesaper dare alla città un governo democratico"

Giordani e Lorenzoni

La prima tornata elettorale a Padova si è conclusa con il candidato del centrodestra Massimo Bitonci in testa con oltre il 40% (40,22%) dei consensi, seguito da Sergio Giordani, candidato del centrosinistra, fermo al 29,25%. 

VERSO IL BALLOTTAGGIO. L'elettorato tornerà ad esprimersi il 25 giugno, quando i padovani saranno chiamati a scegliere tra Bitonci e Giordani chi sarà il prossimo sindaco della città del Santo. In vista della seconda tornata elettorale, il distacco maturato dall'ex primo cittadino leghista potrebbe essere colmato da un'eventuale intesa fra il candidato del Pd e Arturo Lorenzoni, che con la sua Coalizione Civica ha strappato, al primo turno, un importante 22,80%.

AMMINISTRATIVE 2017, TUTTI I RISULTATI DEL PRIMO TURNO

GIORDANI. "Per mesi c’è chi ha parlato di vittoria al primo turno - spiega Giordani - e invece oggi la maggior parte dei cittadini di Padova ha detto a gran voce che vuole cambiare. Come ho sempre detto, io sono pronto a far da interprete di questo cambiamento al secondo turno. Servirà una grande alleanza per il cambiamento. Dovremo parlare di programmi, di politiche concrete e di progetti comuni da affrontare insieme. Da domani insieme ad Arturo e agli altri dovremo pensare ad una sola cosa: Padova. Insieme cambieremo questa città. Ce lo chiedono i padovani".

LORENZONI. "Il risultato raggiunto con entrambe le liste che mi sostengono è davvero straordinario - ha commentato Lorenzoni - adesso massima responsabilità di trovare un accordo per dare a Padova un governo democratico, che è quello di cui ha bisogno".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vive in casa con il cadavere del fratello, morto da tre mesi: dramma nella Bassa Padovana

  • Si fa accreditare oltre 11mila euro cambiando l'Iban sulla fattura, ma il trucco online viene scoperto

  • Cadavere lungo l'argine: il tragico gesto forse legato a problemi lavorativi

  • Vede lo scooter a bordo strada, non si accorge dell'uomo a terra e lo travolge: un morto

  • Fuggi fuggi all'Ikea: scatta l'allarme antincendio, negozio evacuato a tempo di record

  • Il Bacchiglione restituisce un corpo: è la mamma di Bovolenta scomparsa lunedì

Torna su
PadovaOggi è in caricamento