Cadoneghe, il neosindaco Michele Schiavo annuncia la nuova giunta

Venerdì il primo cittadino del municipio della provincia padovana ha reso noti i nomi del suo consiglio comunale. Suo vice sarà il predecessore, Mirco Castaldon. Altro noto, Denis Giacomini. 3 uomini e 2 donne

Michele Schiavo

Il neo sindaco di Cadoneghe Michele Schiavo ha ufficializzato venerdì i componenti della nuova giunta (tre uomini e due donne). Due i volti noti, Mirco Gastaldon e Denis Giacomini. Tre le new entry, Paola Venturato, Augusta Parizzi ed Enrico Nania. Il nuovo consiglio comunale si insedierà lunedì 16 giugno alle 19.30.

ELEZIONI CADONEGHE: Sindaco e candidati eletti

SINDACO E VICESINDACO. Il sindaco Schiavo terrà per sé le deleghe a Sicurezza, Protezione Civile, Personale, Protezione Civile, Orti sociali, Affari Generali, Sportello e Servizi demografici. Gli assessorati sono stati raggruppati per macroaree di competenza. Il sindaco uscente Mirco Gastaldon, che ha sostenuto la candidatura di Michele Schiavo e ha accettato di mettere a disposizione della nuova squadra di governo le sue competenze, si occuperà dell’area tecnica denominata Sviluppo del territorio, che comprende Lavori pubblici, Pianificazione dello sviluppo urbanistico e territoriale, Edilizia privata, Sviluppo zona Industriale e Suap, Politiche dei trasporti privati e pubblici, Manutenzioni del territorio e delle strutture. Gastaldon sarà anche vicesindaco.

AREA FINANZIARIA E SVILUPPO ECONOMICO. Denis Giacomini, 48 anni, impiegato tecnico in una multinazionale informatica che lavora nel mondo delle banche e grande distribuzione, consigliere comunale dal 2009, presidente della commissione IV fino al 2011 e poi assessore a Bilancio e tributi. Settori di competenza: Programmazione finanziaria e bilancio, Tributi e tariffe, Industria, Commercio, Lavoro e sviluppo economico, Mercati e piazze commerciali, Valorizzazione del patrimonio comunale.

AREA AMBIENTE E POLITICHE PER LO SPORT. Enrico Nania è il più giovane assessore in giunta (classe 1989), laureato in ingegneria gestionale, consigliere comunale uscente, con la delega alle politiche giovanili, è l’ideatore della nuova Consulta giovani, un gruppo di ragazzi che propongono e promuovono a titolo gratuito attività rivolte ai giovani di Cadoneghe. A Nania andranno le deleghe a Sport, Verde pubblico, Sistema rifiuti solidi urbani e Politiche ecologiche.

AREA ISTRUZIONE E CULTURA. Paola Venturato, 55 anni, insegnante (con specializzazione di educatrice per non udenti) presso la scuola primaria Zanon. Eletta nella lista civica, da anni impegnata nel volontariato nella Croce Rossa Italiana e presso la parrocchia di San Bonaventura. Settori di competenza: Istruzione e cultura, Politiche formative, Integrazione e cultura delle differenze, Partecipazione della cittadinanza, Associazionismo.

AREA SERVIZI SOCIALI. Augusta Parizzi, 47 anni, dal 2007 nell’esecutivo e nel direttivo del Pd. Già presidente della Commissione Sociale, si occupa da sempre dei diritti dell’infanzia con particolare riguardo per le iniziative condotte in collaborazione con l’Unicef. Settori di competenza: Servizi sociali, Programmazione sanitaria ed assistenza, Edilizia residenziale pubblica, Emergenza abitativa, Iniziative per la pace, Dialogo con la disabilità.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Dramma nella Bassa: si è tolto la vita Stefano Farinazzo, sindaco di Casale di Scodosia

  • Tra incredulità e gioia: al ristorante Radici di Padova si presenta Martin Scorsese

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Ristorante la sera, discoteca abusiva la notte: dopo il blitz stop ai balli

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento