Conselve, il banchetto del Movimento 5 stelle sfida il divieto

E' successo in piazza XX Settembre, domenica 23 dicembre, per la raccolta firme delle prossime politiche 2013

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

COMUNICATO STAMPA  Ieri, nel piccolo comune della Nel piccolo comune della "Città di Conselve" è andato in onda, a danno del Movimento 5 Stelle, quello che ci si può aspettare, in questi tempi, da una sana politica di palazzo. I fatti sono che avevamo chiesto al signor Sindaco di poter occupare Piazza XX Settembre, con un gazebo, per poter effettuare la raccolta firme per le politiche 2013, nei giorni di sabato e domenica 22/23 dicembre. Ci è stata concessa l'autorizzazione per il sabato, ma non per la domenica, in quanto si svolgeva il mercatino di Natale e, per non disturbare l'evento con dei "bruti barbari" che raccolgono firme per un momento di massima democrazia, hanno pensato bene di vietarci la presenza.

Per nulla scoraggiati, ci presentiamo in Piazza anche la domenica mattina e, notando che la Piazza era vuota, ci siamo messi con il solo tavolino a raccogliere le firme. Poco dopo sono giunti i Vigili Urbani che, facendo il loro dovere, ci hanno fatto rimuovere il banchetto. A quel punto il candidato per il senato Mariano Zilio, per non contravvenire al divieto di occupazione di suolo pubblico perché non autorizzato, e per evitare imbarazzi anche agli agenti intervenuti, ha preso in mano il tavolino e se n'è andato per la piazza a raccogliere le firme. Non ci fermeranno e ci vedremo in Parlamento, sarà un piacere!

I più letti
Torna su
PadovaOggi è in caricamento