Ex Foro Boario, giunta approva progetto di recupero

Il documento è frutto del lavoro di una sessantina di realtà diverse tra associazioni, circoli, categorie economiche e ordini professionali

La Giunta ha approvato una delibera che recepisce il documento del Gruppo di Lavoro di Agenda 21 sul “Progetto di recupero dell’area ex foro Boario Davanzo”. 

Il Foro Boario

Il documento, frutto del lavoro di una sessantina di portatori d’interesse (associazioni, circoli, categorie economiche, ordini professionali) che hanno partecipato a undici incontri nella sede di Informambiente. Sono due percorsi: uno riguardante il progetto di recupero dell’area e uno che pone le basi per la costruzione del Distretto dell’Economia Solidale e della Sostenibilità. La Giunta ha preso atto del documento di sintesi finale e ora si impegna ad attivare un confronto con l’Ati assegnataria del progetto di riqualificazione dell’area dell’ex Foro Boario in corso Australia per individuale le modalità di integrazione del progetto con quanto possibile di ciò che è emerso dal processo partecipato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Agenda 21

«L’obiettivo del percorso di Agenda 21 che abbiamo voluto attivare – spiega il vicesindaco Arturo Lorenzoni – è quello di fare in modo che un progetto di questa portata, che recupera un’area importante, sia sentito proprio dalla città e possa essere un’opportunità per tutti. Il tavolo ha coinvolto tante realtà capaci di proporre idee di valore per arricchire il progetto sull'area e ha fatto emergere spunti importanti. In particolare la seconda parte del percorso che ha riguardato il Distretto dell’Economia Solidale e della Sosteniblità, da sviluppare nell’area adiacente, ha permesso di condividere idee e progettualità in un campo, quello dell’economia sociale, che rappresenta una grande opportunità per la città. Con la regia del comune possono partire delle attività in grado di integrare sviluppo economico e capacità di andare incontro ai bisogni sociali». 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto nella serata di domenica: morta una donna, centauro ferito

  • Coronavirus, Zaia: «Ecco la nuova ordinanza con le riaperture del 25 maggio e del primo giugno»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Gli cade addosso la fresatrice mentre la carica con un muletto: muore imprenditore

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi che tornano a salire

Torna su
PadovaOggi è in caricamento