Giancarlo Galan, la Camera rinvia ancora la data del voto sull'arresto

Tutto rimandato alla prossima settimana, a causa delle condizioni di salute dell'ex governatore del Veneto. Grillo: "Triste notizia". Boldrini: "Ultimo rinvio". Difensori: "Posticipare di così poco non serve a niente"

Slitta ancora il voto alla Camera sull'arresto di Giancarlo Galan, richiesto dalla Procura di Venezia nell'ambito della vicenda Mose. Montecitorio ha dunque concesso un ulteriore rinvio delle consultazioni previste per lo scorso martedì 15 luglio, poi procrastinate al giovedì, e ora rimandate a martedì 22 luglio. Una decisione dovuta alle condizioni di salute dell'ex governatore del Veneto, ricoverato nel reparto di cardiologia dell'ospedale di Este dallo scorso sabato per una tromboflebite seguita alla frattura di tibia e perone.

GRILLO E BOLDRINI. Non mette d'accordo nessuno la decisione di rinviare di una settimana il voto in parlamento sull'arresto dell'esponente di Forza Italia. Immediati sul web i commenti di Beppe Grillo, del M5s, che su Facebook dichiara: "Una triste notizia". Alla presenza dei capigruppo della Camera, la presidente Laura Boldrini ha dichiarato: "Va bene concedere qualche giorno in più, ma in maniera ultimativa e non ulteriormente differibile".

GALAN IN OSPEDALE: Legali chiedono domiciliari - GALAN RICOVERATO: Difesa ottiene rinvio del voto - LA GIUNTA: "Nessuna persecuzione" - LO SFOGO: "Non mi occuperò più di politica" - LA MEMORIA DIFENSIVA: "La mia verità sulla villa di Cinto" - IL SEQUESTRO: Sigilli a ville e barche - CASO MOSE: Richiesta d'arresto per Galan

I LEGALI DI GALAN. Protestano anche i legali di Giancarlo Galan, nella persona di Antonio Franchini: "Non ha nessun senso logico - afferma - per quella data saremo esattamente punto a capo come adesso". In una settimana l'ex presidente della Regione non sarà presumibilmente nelle condizioni, infatti, di presenziare alle votazioni. Contrarietà anche nei confronti della decisione del gip Alberto Scaramuzza, cui era stata presentata dai difensori di Galan un'stanza per concedere i domiciliari all'ex ministro, in caso di autorizzazione a procedere della Camera. Scaramuzza ha infatti emesso un'ordinanza di non luogo a procedere, "sospesa" fino a voto avvenuto. "Il gip sbaglia" ha commentato uno degli avvocati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: quattro morti in provincia di Padova, anche il custode di Villa Marin

  • Coronavirus, Zaia: «Si tornerà alla normalità, ma gradualmente. Non abbassiamo la guardia»

  • Pm10 alle stelle negli ultimi tre giorni a Padova e provincia: ecco le motivazioni

  • Rientra e trova la compagna esanime: stroncata in casa da un malore fatale

  • «Via libera alla vendita di piante e fiori»: boccata di ossigeno per 450 aziende padovane

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: altri anziani morti, a Padova 2,3 positivi ogni mille abitanti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento