Giancarlo Galan, la Camera rinvia ancora la data del voto sull'arresto

Tutto rimandato alla prossima settimana, a causa delle condizioni di salute dell'ex governatore del Veneto. Grillo: "Triste notizia". Boldrini: "Ultimo rinvio". Difensori: "Posticipare di così poco non serve a niente"

Slitta ancora il voto alla Camera sull'arresto di Giancarlo Galan, richiesto dalla Procura di Venezia nell'ambito della vicenda Mose. Montecitorio ha dunque concesso un ulteriore rinvio delle consultazioni previste per lo scorso martedì 15 luglio, poi procrastinate al giovedì, e ora rimandate a martedì 22 luglio. Una decisione dovuta alle condizioni di salute dell'ex governatore del Veneto, ricoverato nel reparto di cardiologia dell'ospedale di Este dallo scorso sabato per una tromboflebite seguita alla frattura di tibia e perone.

GRILLO E BOLDRINI. Non mette d'accordo nessuno la decisione di rinviare di una settimana il voto in parlamento sull'arresto dell'esponente di Forza Italia. Immediati sul web i commenti di Beppe Grillo, del M5s, che su Facebook dichiara: "Una triste notizia". Alla presenza dei capigruppo della Camera, la presidente Laura Boldrini ha dichiarato: "Va bene concedere qualche giorno in più, ma in maniera ultimativa e non ulteriormente differibile".

GALAN IN OSPEDALE: Legali chiedono domiciliari - GALAN RICOVERATO: Difesa ottiene rinvio del voto - LA GIUNTA: "Nessuna persecuzione" - LO SFOGO: "Non mi occuperò più di politica" - LA MEMORIA DIFENSIVA: "La mia verità sulla villa di Cinto" - IL SEQUESTRO: Sigilli a ville e barche - CASO MOSE: Richiesta d'arresto per Galan

I LEGALI DI GALAN. Protestano anche i legali di Giancarlo Galan, nella persona di Antonio Franchini: "Non ha nessun senso logico - afferma - per quella data saremo esattamente punto a capo come adesso". In una settimana l'ex presidente della Regione non sarà presumibilmente nelle condizioni, infatti, di presenziare alle votazioni. Contrarietà anche nei confronti della decisione del gip Alberto Scaramuzza, cui era stata presentata dai difensori di Galan un'stanza per concedere i domiciliari all'ex ministro, in caso di autorizzazione a procedere della Camera. Scaramuzza ha infatti emesso un'ordinanza di non luogo a procedere, "sospesa" fino a voto avvenuto. "Il gip sbaglia" ha commentato uno degli avvocati.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vive in casa con il cadavere del fratello, morto da tre mesi: dramma nella Bassa Padovana

  • Il Bacchiglione restituisce un corpo: è la mamma di Bovolenta scomparsa lunedì

  • Si fa accreditare oltre 11mila euro cambiando l'Iban sulla fattura, ma il trucco online viene scoperto

  • Cadavere lungo l'argine: il tragico gesto forse legato a problemi lavorativi

  • Vede lo scooter a bordo strada, non si accorge dell'uomo a terra e lo travolge: un morto

  • Cadavere nel lago d'Iseo: è la giornalista Rosanna Sapori, per anni lavorò nel Padovano

Torna su
PadovaOggi è in caricamento