Giordani e Lorenzoni annunciano una pioggia di soldi dal governo per 61 opere

Padova ottiene 26 milioni di finanziamento. Erano i soldi bloccati dal patto di stabilità. La somma più grande, un milione, destinato alle periferie.

La conferenza stampa di sindaco e vicesindaco è stata convocata per le undici e mezza, di sabato mattina. C'è molta curiosità quindi anche attesa per quanto stanno per annunciare  il primo cittadino e il suo vice. Aspettano  i giornalisti nello studio del sindaco attorno alla ormai celebre tavola rotonda. Seduto accanto a Giordani c'è Arturo Lorenzoni. Alla sua destra Pietro Lo Bosco, funzionario contabile del comune. Elogi sperticati per lui e la sua squadra, che come ha raccontato il primo cittadino, "hanno compiuto un miracolo, in pochi giorni. Avevamo chiesto la possibilità al governo di poter spendere i ventisei milioni di spesa, avanzo del bilancio bloccato dal patto di stabilità. Loro sono riusciti ad ottenere questo risultato. Sono molto orgoglioso dei nostri funzionari, Lo Bosco che è qui, ma anche di tutti i suoi colleghi. Hanno fatto un miracolo. Ora abbiamo una possibilità di spesa per le opere pubbliche molto elevata". 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Padova è la città d'Italia ad aver ottenuto più fondi dal governo

E' davvero soddisfatto Giordani, lo stesso si può dire per Lorenzoni. "Per gli spazi pubblici dei quartieri saranno destinati un milione di euro. E' la voce più importante. Siamo molto soddisfatti perché oltre alle buone relazioni che siamo riusciti a costruire siamo riusciti pure a trasmettere l'idea di ciò che abbiamo intenzione di fare". Un Giordani particolarmente euforico sembra quasi non scherzare se non fosse per come lo dice, ridendo: "siamo simpatici!". 

Sessantuno i progetti finanziati

Tra i progetti finanziati, escludendo quanto già detto da Lorenzoni, ecco alcuni tra quelli che riceveranno più fondi : il progetto per la ristrutturazione dell'ex sala carni di Corso Australia per i magazzini generali, seicentocinquanta mila euro. Risanamenti alloggi ed efficientamento energetico in via Rizzo, cinquecento e venti mila, due nuovi campi al Plebiscito, trecentomila euro, i lavori al secondo stralcio delle mura, altri trecentomila euro, interventi di riqualificazione aree a parco quattrocentomila euro. 

Potrebbe interessarti

  • Tumori, scoperto il meccanismo per il controllo della proliferazione cellulare

  • Infarto e ictus, team di ricercatori padovani trova la "porta" che diminuisce i danni al cuore

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

  • Fine mese all'insegna dei cantieri: strade chiuse fino a due mesi tra il centro e i quartieri

I più letti della settimana

  • Fermata e soccorsa mentre corre nuda in centro a Padova: «Sono sonnambula»

  • Si schiantano con l'auto contro un platano: passeggera elitrasportata in ospedale, è grave

  • Tenta il suicidio nel Bacchiglione: trascinata a riva da un passante, è gravissima

  • Pauroso schianto tra due auto, feriti i conducenti. Interviene l'elisoccorso, strada chiusa

  • Pedone falciato da un'auto all'altezza del cantiere: due i feriti

  • Litigio tra pazienti allo studio medico: costole rotte e denunce per due pensionati

Torna su
PadovaOggi è in caricamento